fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Featured

Benevento, al ‘San Pio’ sarà realizzata l’Unità Operativa di Medicina Nucleare: ecco il progetto

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

All’ospedale ‘San Pio’ di Benevento sarà realizzata una nuova struttura dedicata alla Medicina Nucleare che garantirà diagnosi ancora più precise e veloci, con particolare riguardo alla prevenzione. Una nuova Unità Operativa che contribuirà a garantire l’erogazione di servizi di qualità, con adeguati livelli di sicurezza. L’AORN San Pio punta ad essere, sempre di più – si legge nella nota dell’ufficio stampa – un centro di rifermento nazionale e regionale, per la salute dei cittadini.

Con DCA n.103 del 28/12/2018 è stata programmata la disciplina clinica di Medicina Nucleare presso l’ AORN “San Pio” di Benevento e, successivamente, con deliberazione dell’azienda Ospedaliera “San Pio” di Benevento n. 295 del 7 aprile 2023 è stato approvato il progetto definitivo di realizzazione della Unità di Medicina Nucleare presso il Presidio Ospedaliero “G. Rummo”.

Il progetto definitivo, prevede il ricorso all’istituto dell’appalto integrato per l’affidamento della progettazione esecutiva e dell’esecuzione dei lavori, per i quali i Vigili del Fuoco e la Asl di Benevento hanno rilasciato parere positivo. Il Comune di Benevento, inoltre, ha rilasciato parere favorevole della commissione edilizia in data 20.3.2023.

Nella seduta del 20 aprile scorso, è stato rilasciato parere favorevole della competente Commissione Regionale per la valutazione degli investimenti sanitari (di cui al Decreto Direttoriale n. 321 del 12.10.2020) ai fini della richiesta di ammissione del finanziamento al Ministero competente. La struttura di nuova costruzione ubicata nei pressi del Padiglione San Pio, si estenderà su 2000 metri quadri e sarà dotata di due tomografi SPECT.

Il costo complessivo per la realizzazione della predetta unità operativa ammonta ad un totale di 7 milioni di euro, di cui 95% a carico dello Stato e 5% a carico della Regione Campania. Per quanto concerne il profilo sanitario, la diagnostica medico-nucleare andrà a soddisfare specifiche esigenze oltre che ruoli peculiari come ad esempio: trattamento di emergenza – urgenza attraverso la scintigrafia polmonare per la diagnosi di embolia polmonare; supporto nella valutazione della cardiopatia ischemica sub-acuta e cronica; decision making in campo urologico attraverso la scintigrafia renale sequenziale; in oncologia, e sue complicanze, è da considerarsi rilevante per la diagnosi, stadiazione e follow up terapeutico; in campo neurologico si trae beneficio per l’ausilio diagnostico della scintigrafia celebrale utile in particolare, nella diagnosi del Parkinson.

“La Medicina Nucleare dell’AORN San Pio rappresenta una grande occasione per garantire una nuova offerta sanitaria. Investire in tecnologie sempre più innovative e performanti, ai fini diagnostici e terapeutici, interpreta la mission del management aziendale, che in sinergia con le strutture amministrative della Regione, certifica salute e sicurezza nelle cure del cittadino-utente”, afferma il direttore generale Maria Morgante.

Annuncio

Correlati

redazione 3 giorni fa

Ospedale ‘San Pio’, Lidia Grappone nuovo direttore dell’UOC Pediatria

redazione 1 settimana fa

San Pio, il 19 giugno la prima edizione dell’(H) Open Day prevenzione al femminile

redazione 3 settimane fa

Il ‘San Pio’ in udienza generale da Papa Francesco

redazione 4 settimane fa

San Pio, il 27 maggio visite gratuite per le emicranie: ecco come prenotarsi

Dall'autore

redazione 47 minuti fa

Riverberi, ancora appuntamento a Castelpoto: stasera c’è Peppe Servillo

redazione 3 ore fa

Al “Fatebenefratelli” il tributo live a Battisti e Dalla

redazione 3 ore fa

Sannio Music Fest, mercoledì il via con Paolo Fresu e Rita Marcotulli

redazione 20 ore fa

Fioretti (PD): ‘Famiglie e corpo scolastico preoccupati per lo stato lavori scuole ‘Torre’ e ‘Sala’

Primo piano

redazione 47 minuti fa

Riverberi, ancora appuntamento a Castelpoto: stasera c’è Peppe Servillo

redazione 3 ore fa

Sannio Music Fest, mercoledì il via con Paolo Fresu e Rita Marcotulli

Antonio Corbo 7 ore fa

I 25 anni in toga di Angelo Leone, avvocato penalista: “Certe vicende ti segnano ma in Aula bisogna restare distanti. No a un cliente? I reati non si scelgono”

redazione 20 ore fa

Fioretti (PD): ‘Famiglie e corpo scolastico preoccupati per lo stato lavori scuole ‘Torre’ e ‘Sala’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content