fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Featured

Comunali, Mastella presenta la squadra e chiede un plebiscito alla città

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

I consiglieri comunali uscenti Luigi Ambrosone, Luigi De Nigris, Amina Ingaldi, Enzo Lauro, Luca Paglia e Mario Pasquariello hanno ufficializzato presso l’Hotel President di Benevento la propria candidatura alle prossime elezioni comunali nella lista a sostegno del candidato sindaco Clemente Mastella.

“Scegliere uno che sta in minoranza è una scelta di cuore per il bene della città e non politica” ha detto Mastella salutando e ringraziando i candidati e affermando con forza di essere in corsa come “espressione di centro per governare Benevento e farla diventare la piccola capitale del Mezzogiorno.”

Un obiettivo raggiungibile, secondo l’ex guardasigilli, che ha chiesto “un plebiscito alla città e agli elettori beneventani” per evitare ulteriori ricatti morali e mortificazioni che i cittadini hanno subito in questi anni dal centrosinistra. “Io ho aperto cose, loro hanno fatto chiudere” – ha chiosato.

Critico e duro verso la Provincia e il Comune per la gestione del post – alluvione e per il fallimento di “ArtSannio” e di Amts che rappresentano, secondo Mastella, “il fallimento della classe politica”: “Io mi sarei ritirato dalle scene – ha detto – mentre loro si ricandidano.”

In questa competizione elettorale “il terzo incomodo”, secondo Mastella, sarebbe il Movimento Cinquestelle “che, però – ha detto – non ha dalla sua parte l’esperienza politica e amministrativa”.

E sono proprio la sua esperienza per Amina Ingaldi e per Pasquariello e il senso di continuità per De Nigris, iniziato già cinque anni fa con l’esperimento della triade Nardone-Viespoli-Mastella alla base della scelta di sostenere l’ex guardasigilli in questa tornata.

“Non è però proprio dello stesso avviso su una sorta di riproposizione di quell’esperimento, però, il candidato sindaco Mastella, che ha precisato di stimare Nardone e di non avere nulla a che fare con la destra.”

“La mia non è una scelta opportunistica – ha detto dal canto suo Ingaldi – ma l’adesione a una vera alternativa al centrosinistra e al renzismo.”

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 3 giorni fa

San Pio, Mastella: “Violenza e devastazione nel reparto di neurochirurgia, comportamento ingiustificabile”

redazione 4 giorni fa

‘Limitare l’utilizzo dell’acqua potabile’: c’è l’ordinanza del sindaco Clemente Mastella

redazione 4 giorni fa

Vicenda Toti, Mastella: ‘Sbagliato inneggiare a dimissioni. Se misure cautelari diventano ghigliottina politica, si perpetua sbilanciamento tra poteri’

redazione 1 settimana fa

Città Spettacolo, Mastella: ‘Costi dei cantanti lievitati, vedremo come fare. Da De Luca residui di fondi’

Dall'autore

Angelamaria Diodato 2 anni fa

Musica oltre gli ostacoli: la sfida di Bianca, giovane compositrice non vedente

Angelamaria Diodato 3 anni fa

Covid, nel Sannio poche informazioni sul numero dei contagi: dove sono finiti i bollettini dell’Asl?

Angelamaria Diodato 3 anni fa

Dalle priorità in città al rilancio di un nuovo Centro nazionale: le sfide future di Mastella

Angelamaria Diodato 3 anni fa

Quel vizio alla comunicazione politica demagogica e al ribasso che riduce l’elettore a seguace di antiche pulsioni

Primo piano

redazione 1 ora fa

La bottega al Triggio, l’esempio di papà Giuseppe. Simona Donatiello e il successo di Incas Caffè: “Orgogliosi di far sapere al Mondo chi siamo e da dove veniamo”

redazione 11 ore fa

Guardia Sanframondi: chiude il rinomato ristorante La Meridiana, fiore all’occhiello della Valle Telesina

redazione 11 ore fa

Benevento, tentavano di far entrare droga e cellulari in carcere con un drone: due arresti

redazione 20 ore fa

Benevento, anche stanotte rubinetti chiusi per il Distretto Ponticelli e zona Asi

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content