fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CULTURA

Storia e realtà virtuale: i pulvini del Chiostro di Santa Sofia di Benevento diventano in 3d

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

La realtà virtuale e la cultura medioevale si incontrano a Benevento grazie ai pulvini del Chiostro di Santa Sofia. I pulvini, elementi architettonici strutturali posti tra il capitello e l’arco, sono da sempre al centro dell’ammirazione dei visitatori e dell’attenzione degli studiosi internazionali per le loro particolarità e da oggi potranno essere ammirati anche in versione 3d.

I visitatori del Chiostro di Santa Sofia attraverso la realtà virtuale, curata dalla Spin Vector, indossando speciali occhialini davanti ad uno dei 4 megaschermi posizionati nell’area, con un semplice gesto delle mani potranno far “ruotare” i pulvini e farli “scorrere” uno dopo l’altro.

Una scelta innovativa, ma che risponde anche ad un’esigenza precisa: i pulvini, infatti, sono posizionati a quasi un metro e 90 cm d’altezza e per essere ammirati costringono i visitatori a girare attorno alla colonna.

Il chiostro ha la sua particolarità proprio in questi elementi architettonici, scolpiti da tre diversi Maestri beneventani, che presentano diversissime e multiforme raffigurazioni, alcune di carattere allegorico, altre invece che fanno riferimento al lavoro nei campi nelle diverse stagioni, altre ancora a scena di caccia o di guerra. Il primo di questi pulvini, in particolare, riporta una scena della “Natività di Cristo” che suscita una emozione particolare in chi lo contempla perché costituisce il primo “presepe” che si conosca.

L’operazione dei pulvini in 3D è stata curata da tre Settori della Provincia di Benevento: quello alla Cultura e Turismo, al Patrimonio ed alle Relazioni Istituzionali ed Internazionali. L’installazione, pensata per una migliore fruizione, grazie alla tecnologia virtuale, della costruzione di epoca medievale, è stata presentata dal Commissario straordinario della Provincia di Benevento Aniello Cimitile che l’ha fortemente voluta nel contesto delle iniziative della Biennale di Studi Longobardi.

 

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 5 giorni fa

BCC Innovation Festival, tra i trenta selezionati anche il progetto sannita ‘Farm Animal Trade’

redazione 1 settimana fa

Benevento, a ‘I Sanniti’ divertimento fino al 4 agosto con laboratori creativi e realtà virtuale

redazione 2 settimane fa

Inaugurato il Festival del Lavoro Creativo e Culturale: primi appuntamenti con scrittori ed editori e uno stage di scrittura creativa

redazione 1 mese fa

Telese Terme: dal 18 al 21 luglio torna il “Telesia for Peoples”

Dall'autore

redazione 4 ore fa

Disagi idrici in città, l’opposizione: ‘Non è priorità per l’amministrazione. Perché non se ne discute nel prossimo Consiglio?’

redazione 5 ore fa

Decreto ‘Salva Casa’, il senatore Matera relaziona in aula: ‘Misura a tutela della proprietà’

Christian Frattasi 6 ore fa

San Bartolomeo in Galdo, l’istituto scolastico ‘Medi’ si trasferirà in via Costa

redazione 6 ore fa

Attività chiusa al campo da rugby, il presidente Palumbo: ‘Comportamenti inaccettabili, si accertino responsabilità’

Primo piano

redazione 4 ore fa

Disagi idrici in città, l’opposizione: ‘Non è priorità per l’amministrazione. Perché non se ne discute nel prossimo Consiglio?’

Christian Frattasi 6 ore fa

San Bartolomeo in Galdo, l’istituto scolastico ‘Medi’ si trasferirà in via Costa

redazione 6 ore fa

Attività chiusa al campo da rugby, il presidente Palumbo: ‘Comportamenti inaccettabili, si accertino responsabilità’

redazione 7 ore fa

Airola, ancora problemi all’IPM. Il Sappe chiede trasferimento di minori detenuti e avvio dei lavori di ristrutturazione

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content