fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Cinque innesti per la Strega: arriverà anche una mezzala. Se Di Serio va alla Lazio, il Benevento non guadagnerebbe nulla

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Saranno almeno cinque gli acquisti del Benevento, con priorità a terzino destro e centromediano metodista. Ma, come riferisce Il Mattino, arriverà anche una mezzala. “Considerate le partenze ormai quasi scontate di Acampora e Viviani, salgono a cinque i rinforzi di cui necessita la rosa a disposizione di Andreoletti. Al terzino destro, al difensore centrale e al regista basso, la società sta pensando di aggiungere anche ad una mezzala e un centravanti che arriverebbe a prescindere dall’addio di Moncini”.

Si lavora in primis per la zona centrale. “Per il metodista – spiega ancora il quotidiano – resta in ballo Fiordilino ma bisogna trovare l’accordo economico (il Benevento propone la stessa tipologia contrattuale utilizzata per Meccariello, ovvero un triennale con delle cifre per la C e un adeguamento al rialzo in caso di B), se così non dovesse essere è già pronto il piano B con un altro calciatore che milita in cadetteria per il quale la trattativa è stata appena avviata e ha costi meno onerosi”.

“Chiunque dovesse arrivare – rivela Il Mattino – prenderà il posto di Mattia Viviani per il quale non c’è ancora l’offerta del Cosenza e a questo punto il club giallorosso starebbe valutando di cambiare la formula del trasferimento. Non più una cessione a titolo definitivo con percentuale sulla futura rivendita, bensì un prestito con diritto di riscatto, che preveda pure l’opzione per il controriscatto, in modo che il Benevento possa eventualmente riprenderselo qualora il suo talento finisse per sbocciare una volta per tutte. In quel caso però, bisognerebbe allungargli il contratto di un anno perché il 30 giugno del 2024 Viviani andrà a scadenza”.

“Latitano ancora le proposte per Moncini, che rimane un attaccante appetito ma sul quale parecchie pretendenti sembrano abbiano tirato i remi in barca. Il Benevento in realtà non vuole cederlo perché sarebbe complicato reperire attaccanti del suo calibro acquistabili, ma di fronte ad un’offerta importante potrebbe anche partire. Per lui si aspetteranno gli ultimi giorni di mercato quando la situazione sarà più rovente per molti club che avranno necessità e fretta di prendere una punta di valore. Nell’ipotesi che andasse via (la richiesta del club sannita è sempre di un milione e mezzo), il preferito di Marcello Carli è sempre l’argentino Franco Ferrari del Vicenza (23 reti la scorsa stagione tra campionato e Coppa), per il quale l’eventuale affare sarebbe ancora tutto da imbastire (e non è detto che il club biancorosso intenda venderlo). Ma un altro attaccante il Benevento lo prenderà a prescindere dall’addio di Moncini. Ne sta cercando uno non di primissimo pelo, una punta di categoria (sondato Caturano) che possa fare da riserva allo stesso Moncini ma all’occorrenza anche giocare titolare. I ruoli da coprire con una certa urgenza tuttavia, sono il terzino destro e il centrocampista centrale, per gli altri profili c’è ancora un po’ di tempo”.

La Lazio intanto è piombata su Giuseppe Di Serio, il centravanti classe 2001 del Perugia cresciuto in giallorosso e ceduto a titolo gratuito da Vigorito al suo amico Santopadre. Ebbene se l’operazione andasse in porto, il Benevento potrebbe non incassare nulla. A dispetto di quanto si pensava infatti (era circolata con insistenza la voce che il Benevento si fosse riservato il 40% sulla futura rivendita), a far chiarezza sulla vicenda era stato lo stesso Oreste Vigorito nel corso di una lunga intervista rilasciata a Umbria Tv dopo Perugia-Benevento del 20 maggio scorso: “Su Di Serio – disse – ci siamo riservati la priorità di riacquistarlo allo stesso prezzo pattuito dal Perugia con la squadra interessata. In pratica, avremmo la possibilità di farlo tornare da noi pareggiando l’offerta”. Significa che il Perugia, prima di avviare le pratiche per la cessione, ha l’obbligo di consultare il Benevento.

Annuncio

Correlati

redazione 1 mese fa

Calcio: l’Europa vuole eliminare i blocchi geografici per lo streaming

redazione 2 mesi fa

C’è Benevento-Turris: sabato chiusura anticipata del mercato di Santa Colomba

redazione 3 mesi fa

Derby, ancora polemiche. La protesta della pizzeria ‘Napul’è’: “Strada inaccessibile, costretti a chiudere”

Marco Staglianò 3 mesi fa

Benevento e Avellino, Vigorito e D’Agostino

Dall'autore

redazione 4 ore fa

San Bartolomeo in Galdo, l’omaggio del Consiglio ad Aleksej Navalny: istituita anche una borsa di studio sulla libertà

redazione 5 ore fa

Raddoppio Telesina, Anas consegna progettazione esecutiva del 1° lotto: avvio dei lavori ad autunno 2024

redazione 5 ore fa

Rocca dei Rettori, programmate aperture straordinarie a Pasquetta e nei week end festivi da aprile a giugno

redazione 6 ore fa

Demedicalizzazione ambulanze, ad Apice l’opposizione chiede consiglio comunale aperto

Primo piano

redazione 4 ore fa

San Bartolomeo in Galdo, l’omaggio del Consiglio ad Aleksej Navalny: istituita anche una borsa di studio sulla libertà

redazione 5 ore fa

Raddoppio Telesina, Anas consegna progettazione esecutiva del 1° lotto: avvio dei lavori ad autunno 2024

redazione 5 ore fa

Rocca dei Rettori, programmate aperture straordinarie a Pasquetta e nei week end festivi da aprile a giugno

redazione 6 ore fa

Piogge e temporali in arrivo: domani allerta meteo ‘Gialla’ anche nel Sannio

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content