fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

SANNIO

A San Lorenzo Maggiore festa in onore a Maria Santissima della Strada tra fede e tradizione

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

A San Lorenzo Maggiore ancora una volta si è rinnovato l’amore e la devozione per la Madonna della Strada, infatti come da tradizione l’ultima domenica di giugno, quest’anno il 25 giugno, alle 7 del mattino si è svolta la lunghissima processione che dalla parrocchia ha portato la Madonna al Suo santuario in Contrada Piana.

Numerosi fedeli hanno accompagnato la Madonna al Suo santuario portandola a spalla e camminando per più di 5 chilometri, cantando inni tradizionali, specialmente un antichissimo inno in dialetto che è un ringraziamento alla Vergine della Strada per i tanti segni di protezione sperimentati dai Laurentini. Ad attendere la Madonna vi era una chiesa gremita, tantissimi pellegrini provenienti dai paesi limitrofi quali Paupisi, Ponte, Torrecuso, Casalduni e Solopaca che secondo la tradizione furono i primi ad accorrere quando fu trovata l’effigie della Madonna. Durante le due settimane in cui la Madonna rimane al Suo Santuario esso è meta di pellegrinaggi di tanti devoti che accorrono ad onorare la Madonna facendo la cosiddetta “Scala Santa”, una scalinata che conduce alla cripta della chiesa dove si può vedere il luogo del ritrovamento della Madonna.

La prima domenica di luglio, quest’anno il 2 luglio, si svolgerà la tradizionale festa del grano: si tratta di grandi carri colmi di spighe di grano che vengono offerti da alcuni devoti coltivatori provenienti anche da paesi limitrofi. Ogni carro viene portato davanti all’ingresso della chiesa e benedetto dal parroco don Giovanni Pirtac; in seguito viene messo in vendita e tutto il ricavato sarà devoluto al comitato per l’organizzazione della festa successiva. Una tradizione questa che dura da tantissimi anni e che vede, ogni anno, la partecipazione di tante famiglie e tanti devoti e pellegrini.

Il comitato festa, in grande sinergia con il parroco, ha stilato un programma religioso e anche civile che sta vedendo la contrada Piana di San Lorenzo in festa per due settimane. Sabato 1 luglio alle ore 19.30 ci sarà il Santo Rosario e a seguire la celebrazione della Santa Messa. Domenica 2 luglio invece alle ore 8.30 recita del Santo Rosario e Santa Messa e poi alle ore 10.00 c’è l’appuntamento tanto atteso con la benedizione dei carri. Al termine della benedizione dei carri (presumibilmente intorno alle ore 11.00) c’è la celebrazione della santa messa e alle ore 18.30 santa messa nella chiesa parrocchiale. Da lunedì 3 a venerdì 7 luglio tutte le sere alle ore 20.00 confessioni, alle ore 20.30 santo rosario e a seguire celebrazione della Santa Messa. Sabato 8 luglio alle ore 20.00 santa messa e a seguire c’è la Veglia Mariana. Domenica 9 luglio ultima giornata di festa: alle ore 8.30 santo rosario e santa messa; alle ore 18.00 santa messa e a seguire processione del Quadro della Madonna della Strada verso la chiesa parrocchiale.

Per quanto riguarda invece il programma civile sabato 1 luglio alle ore 21.00 spettacolo musicale con l’orchestra italiana ‘Voglia D’Estate’ e domenica 2 luglio sempre alle ore 21.00 ‘GenerazYone X’ a spasso nel tempo con la musica dagli anni ’60 ad oggi. Al termine del concerto spettacolo di fuochi pirotecnici.

Sono tanti i fedeli che in questi giorni accorrono verso il Santuario Maria SS. della Strada che sorge appunto vicino al fiume Calore nella Piana di San Lorenzo. La cripta, a detta di numerosi storici, costituisce la struttura originaria del primo luogo di culto che già nel 1089 esisteva su quest’area. Si tratta della chiesa di San Giuliano ad pugnam. E proprio l’appellativo ad pugnam rimanda certamente alla battaglia del 663 tra Mitola e Costante II. Questi pochi dati, corroborati dall’ipotesi, da più parti avanzata che per di qui transitasse un ramo della Via Latina, dà il portato alla valenza storica oltre che religiosa del sito che sorge peraltro poco lontano dal castello di Limata. Intorno al XXII secolo, il complesso monastico è affidato ai benedettini e il templio, ampliato ed arricchito, è deputato al culto della Madonna della Strada. La bella immagine della Vergine suscita un senso di pace e raccoglimento ma nel contempo anche due interrogativi riguardo all’epoca della realizzazione e del ritrovamento.

Non vi è laurentino che non conosca la vicenda della donna che ha avuto un sogno premonitore, si chinò a scavare nel punto ancora visibile nella cripta della chiesa attuale e apparì l’immagine della Vergine. Ed ecco che oggi per due settimane è festa al Santuario della Madonna della Strada. Fedeli che accorrono ai Suoi piedi per venerarla e poi la benedizione dei carri di grano che avverrà domenica 2 luglio.

“I carri sono un’offerta delle comunità limitrofe, tra cui Torrecuso, Casalduni, Ponte, Paupisi, Solopaca, ma ovviamente anche delle famiglie di agricoltori di San Lorenzo – spiegano i membri del Comitato festa – Si tratta di un ringraziamento alla Vergine per il raccolto, ma anche di una richiesta di intercessione per un buon raccolto venturo. Molti di questi carri – proseguono i membri del Comitato – oltre a trasportare grano e paglia, recano una sacra immagine della nostra Vergine. Ogni carro in fila attende la benedizione del parroco proprio nell’atrio antistante il santuario”. Dopo la benedizione, i carri verranno scaricati per la preparazione del covone per la trebbiatura e venerdì 7 luglio intorno alle ore 17.00 verrà compiuta da una macchina d’epoca gentilmente offerta da Gaetano Nave. Un momento che richiama le antiche tradizioni rurali del territorio. Quindi la festa a Maria Santissima della Strada è una festa non solo della comunità di San Lorenzo M. ma anche delle realtà locali limitrofe.

 

Annuncio

Correlati

redazione 1 mese fa

San Leucio del Sannio già al lavoro per la festa patronale di agosto: gran finale con Gigione

redazione 4 mesi fa

Manca l’energia elettrica: oggi scuole chiuse a San Lorenzo Maggiore

redazione 4 mesi fa

San Lorenzo Maggiore, inaugurato Centro Polifunzionale per persone diversamente abili

redazione 6 mesi fa

Forza Italia, aderisce il presidente del Consiglio Comunale di San Lorenzo Maggiore

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Lega, Francesco Crisci nominato responsabile del Dipartimento Infrastrutture e Trasporti in Valle Caudina

redazione 3 ore fa

La Formula 1 arriva al centro commerciale ‘I Sanniti’: fino al 2 giugno si corre nel simulatore di guida come in un vero GP

redazione 4 ore fa

Tensione in carcere a Benevento, Bocchino: ‘Lega chiede immediato rafforzamento di forze dell’ordine’

redazione 4 ore fa

Tensione in carcere, Ciambriello e Sannino: ‘Confondere momento critico con rivolta genera confusione e fronte di guerra inesistente’

Primo piano

redazione 3 ore fa

La Formula 1 arriva al centro commerciale ‘I Sanniti’: fino al 2 giugno si corre nel simulatore di guida come in un vero GP

redazione 4 ore fa

Tensione in carcere a Benevento, Bocchino: ‘Lega chiede immediato rafforzamento di forze dell’ordine’

redazione 4 ore fa

Tensione in carcere, Ciambriello e Sannino: ‘Confondere momento critico con rivolta genera confusione e fronte di guerra inesistente’

redazione 6 ore fa

Galilei Vetrone, l’appello degli studenti alla Provincia: ‘La sede è nostra, solo disagi dal trasferimento’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content