Home CULTURA Il pianista sannita Stallone inaugura l’anno accademico del Conservatorio ‘Piccinni’ di Bari

Il pianista sannita Stallone inaugura l’anno accademico del Conservatorio ‘Piccinni’ di Bari

Il pianista beneventano Marco Stallone mette a segno un altro appuntamento prestigioso. Prescelto come solista per l’inaugurazione dell’anno accademico del Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, si esibirà sabato 21 gennaio ore 20 presso l’Auditorium “Nino Rota”, in un concerto in do maggiore per pianoforte op. 15 di Ludwig van Beethoven con l’Orchestra sinfonica del omonimo Conservatorio barese diretta dal direttore Giovanni Pelliccia.

Si arricchisce la storia di pregio del giovane pianista sannita. Classe 2000, il talento è stato scoperto dalla maestra Anna Izzo. Già all’età di 17 anni, Stallone consegue il diploma di pianoforte al conservatorio di Napoli San Pietro a Majella con il massimo di voti lode e menzione d’onore. Vincitore di numerosi concorso pianistico nazionali e internazionali, ottiene riconoscimenti prestigiosi per citarne alcuni: Premio “ giovane pianista eccellente” della Fondazione Roma Sapienza, Premio Internazionale ‘Sebetia-Ter’ 2019 della Fondazione Murat come miglior diplomato dell’anno accademico 2017-18.

Si esibisce in numerosi recital pianistici in importanti scenari come la Sala Scarlatti di Napoli, l’Auditorium “Nino Rota” di Bari, Palazzina Liberty di Milano, Teatro Politeama di Lamezia Terme, Auditorium San Vito di Barlassina , il Museo delle Civiltà di Roma; il Chiostro di Campitelli dell’antico complesso del Teatro di Marcello di Roma, il complesso monumentale di Santa Sofia di Benevento; e per istituzioni e rassegne di rilievo come: Associazione Nazionale Mozart Italia ,Club Unesco ,European Piano Teachers Association, Barletta Piano Festival, Camerata Musicale Barese. Suona con l’Orchestra Filarmonica M.Jiora di Bacau, con l’Orchestra Filarmonica della Calabria, con l’Orchestra Sinfonica del Lario, con l’Orchestra Sinfonica di San Pietro a Majella e con l’Orchestra ICNT. Si esibisce inoltre alla presenza dei grandi Maestri Riccardo Muti e Aldo Ciccolini. Attualmente frequenta il Biennio di Pianoforte ad indirizzo solistico con il Maestro Pasquale Iannone presso il Conservatorio “N.Piccinni” di Bari.

Articolo precedenteServizio Idrico, Corona: ‘Approvato Piano d’Ambito senza discussioni nel merito. Si divide la sinistra’
Articolo successivoParolA ai tifosi: Benevento-Genoa