fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

ECONOMIA

La sannita Offtec alla ribalta internazionale col progetto che ridisegna il lungofiume di Detroit

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Un nuovo e prestigiosissimo risultato internazionale per la Offtec Progetti, la società beneventana di consulenza nel settore dell’ingegneria civile e delle certificazioni BIM (Building Information Modeling), guidata dall’architetto Flavian Basile, presidente del CdA.

Lo staff di professionisti made in Sannio si è aggiudicato la “Finalist Mention” per il Concorso Detroit Waterfront District bandito da Yac Competition e promosso da Manni Group in collaborazione con Sterling Group.

Oggetto del concorso era la riqualificazione di un vuoto urbano – affacciato sul fiume ed immerso tra i grattacieli della Downtown nella città di Detroit – attraverso l’inserimento di un complesso di edifici che riscrivano lo skyline e si elevino a simbolo della ritrovata ascesa di una fra le città più iconiche e controverse nella storia degli Stati Uniti d’America.

Il progetto con cui Offtec si è aggiudicato il riconoscimento internazionale nasce dall’idea di un’architettura ibrida: un edificio lineare che ospita le funzioni pubbliche dal quale si sviluppa un cluster di torri che invece ospita gli spazi residenziali.

Elemento caratterizzante del progetto è la “Promenade”: una passeggiata immersa nel verde che diventa protagonista e che ha lo scopo di continuare la “River Walk” verso il cielo, in modo da godere della vista del fiume e dei grattacieli dall’alto.

A contraddistinguere le torri è la doppia pelle costituita da piante rampicanti che vanno ad avvolgere l’involucro in vetro delle residenze in modo da creare una “rinaturalizzazione” dello spazio dell’abitare.

“Oggi più che mai – afferma il presidente Basile – guardare al futuro significa impegnarsi per un mondo più sostenibile, capace di conservare risorse ed opportunità esistenti a favore delle nuove generazioni. Il nostro processo di internazionalizzazione – conclude il professionista – è innanzitutto valorizzare una visione differente di pensare l’architettura”.

Annuncio

Correlati

redazione 6 giorni fa

Architettura, anche una sannita nel team italiano premiato per dare un volto nuovo a Barcellona

redazione 1 mese fa

Unisannio, il prof. Giuseppe Marotta è accademico dei Georgofili

redazione 2 mesi fa

La sannita Offtec Progetti disegna il nuovo profilo urbano di San Giovanni Teatino

redazione 2 mesi fa

La Offtec Progetti di Flavian Basile tra le Top 200 Architecture Firms secondo il Report 2023 di Guamari

Dall'autore

redazione 5 ore fa

Fatebenefratelli: si sottopone a intervento per perdere peso, lo riportano in sala operatoria ma muore a 38 anni

redazione 5 ore fa

Allerta vento a Benevento: il sindaco Mastella chiude villa, parchi e cimitero

redazione 6 ore fa

“La Città e il suo vissuto”: la riflessione sulla toponomastica di Angelo Bosco (Anpi)

redazione 6 ore fa

Forza Italia si prepara alle amministrative, Caporaso: “Incontri pubblici in ogni Comune al voto”

Primo piano

redazione 5 ore fa

Fatebenefratelli: si sottopone a intervento per perdere peso, lo riportano in sala operatoria ma muore a 38 anni

redazione 7 ore fa

Benevento, che colpo per il Bct Music Festival! Il 27 luglio Mahmood in concerto con la sua ‘Tuta Gold’

redazione 9 ore fa

Sannio, venerdì di allerta meteo: previsto vento forte dalle 7 alle 21

redazione 10 ore fa

Transizione ecologica e teatro, presentato dalla Solot il progetto ‘Mulino Pacifico’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content