fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Salute

Comunicare Salute, incontro su malattie rare e SLA. Monsurrò: ‘Fiduciosa nella ricerca’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

L’associazione “Io più forte di…TE“, in collaborazione con l’ICS “Maugeri” SpA Società Benefit, Centro di Telese Terme, (partners del progetto, che coinvolge specialisti locali, regionali e nazionali, sono il Comune di Telese Terme, Confindustria, l’area scientifica della Bruno Farmaceutici) ha tenuto, presso la Biblioteca “G. Caruso” della Maugeri, il secondo convegno previsto nell’ambito della seconda edizione del progetto “Comunicare Salute“.

L’incontro si è incentrato sul tema “La malattia dei motoneuroni. Inquadramento clinico, aspetti diagnostici e di diagnosi differenziale, terapia farmacologica – Aspetti riabilitativi, strategie di rieducazione motoria, uso e indicazioni agli ausili, recenti approcci tecnologici assistenziali, prevenzione e gestione delle complicanze”.

A salutare i presenti Michele Rossi, direttore sanitario ICS “Maugeri” Telese Terme, che ha rimarcato ulteriormente il concetto di corretta comunicazione in materia sanitaria, prescindendo dal nuovo competitor “Mr Google”.

“La salute – ha detto Rossi – è una cosa seria che merita approcci seri e qualificati, soprattutto per determinate patologie”.

I relatori della serata sono stati introdotti da Giuseppe Piscosquito, medico neurologo della “Maugeri. E dunque, moderati da Vittoria Principe, Presidente “Io più forte di…TE”, hanno relazionato, sul delicato argomento la professoressa Maria Rosaria Monsurrò della Università Luigi Vanvitelli di Napoli e il dottore Bernardo Lanzillo.

La prima, che ha dedicato una vita alla ricerca in materia, ha spiegato i processi che vivono le malattie rare, cioè un invecchiamento precoce di motoneuroni che non danno più comandi ai muscoli. Ad esempio la SLA. Si tratta di patologie per le quali ancora non è nota la causa, ma solo intrecci tra predisposizione genetica e cause ambientali. Queste ultime ancora non ben definite, ma si pensa al contatto con metalli pesanti del sottosuolo o pesticidi da agricoltura e diserbanti. (tra gli anni 70/80 molti calciatori contrassero la SLA).

La Monsurrò si è detta, comunque, fiduciosa per il futuro, per i passi da gigante della ricerca e per la forte incidenza sul paziente dei processi riabilitativi.

Aspetti questi che ha trattato Lanzillo, spiegando i risultati della filosofia dell’accompagnamento multidisciplinare con ricoveri brevi ed efficaci. E poi la tecnologia che davvero sta facendo passi enormi in materia con software e domotica.

Fondamentale per la Monsurrò anche il ruolo della associazioni che creano rete, conoscenza, supporto e raccolta fondi per la ricerca.

Annuncio

Correlati

redazione 1 giorno fa

Odontoiatri Benevento, successo per l’incontro su antibiotici e resistenze batteriche

redazione 4 giorni fa

Uccp San Giorgio del Sannio ed ex guardia medica, De Longis: ‘Ho avuto rassicurazioni su funzionamento e piena operatività’

redazione 4 giorni fa

San Pio, centenaria operata con successo per una frattura al femore

redazione 5 giorni fa

Demedicalizzazione 118, Piazza: ‘Nessuna risposta dell’Asl, Associazioni sollecitano ancora Mastella’

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Forza Italia, Mirra replica a Panunzio: “Per Mastella esiste solo la famiglia”

redazione 5 ore fa

Il sindaco di Circello Gianclaudio Golia aderisce a Forza Italia

redazione 6 ore fa

Panunzio (Ndc): “Storia del familismo mastelliano è disco rotto ed è doppiopesismo”

redazione 8 ore fa

Demolizioni scuole Torre e Sala, Civico22: “Città perde pagina importante di architettura razionalista”

Primo piano

redazione 5 ore fa

Il sindaco di Circello Gianclaudio Golia aderisce a Forza Italia

redazione 6 ore fa

Panunzio (Ndc): “Storia del familismo mastelliano è disco rotto ed è doppiopesismo”

redazione 8 ore fa

Demolizioni scuole Torre e Sala, Civico22: “Città perde pagina importante di architettura razionalista”

redazione 8 ore fa

Al rapper Le One il Premio “Amici del Telesia for Peoples”: il 21 luglio concerto al Parco Terme

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content