fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Featured

Sanità, l’Asl risponde alla Lonardo e fa chiarezza su mammografie e liste di attesa

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

La Asl di Benevento, nel prendere atto di recenti comunicati e dichiarazioni, ritiene doveroso offrire un contributo di chiarezza a proposito della mammografia.

La mammografia – si legge nella nota dell’azienda sanitaria locale – è un esame radiografico del seno, al fine di individuare la presenza di neo-formazioni della ghiandola mammaria, anche  potenzialmente tumorali. L’indicazione alla mammografia può seguire alla palpazione di un nodulo o a segnali che richiedono un approfondimento diagnostico.

La mammografia è inoltre effettuata come test di screening, indirizzata ad una  fascia di popolazione,  per cercare di pervenire a diagnosi precoci di  eventuali tumori, anche prima che si manifestino. La diagnosi precoce infatti assicura le maggiori possibilità di guarigione.  La gran parte delle strutture di radiologia, pubbliche  e private, effettua questo esame a tutte le donne che ritengono voler praticare questa indagine, sia su indicazione del proprio medico di fiducia, o anche di propria iniziativa.

La eventuale lista di attesa di queste strutture – continua la nota – è del tutto indipendente dalle attività e programmi della Asl, fortemente impegnata al miglioramento della propria offerta. Lo screening mammografico è inserito nei LEA (livelli essenziali di assistenza) e la Direzione della Asl di Benevento ha dato il massimo impulso alla diffusione di questo screening, estendendolo ( per la prima volta !) a tutto il territorio della Provincia. L’esame screening è offerto gratuitamente. L’esame screening non ha lista di attesa.

Nei primi sei mesi del 2019 la ASL di Benevento ha inviato 5700 lettere di convocazione con invito a sottoporsi all’esame. Al fine di aumentare l’offerta, è stata anche definita una convenzione con l’Ospedale Fatebenefratelli di Benevento, dove una parte delle donne è inviata per sottoporsi all’esame.     

La mammografia rappresenta il primo livello della indagine, e la competenza è esclusivamente delle Asl territoriali; in caso di risultati dell’indagine che richiedono approfondimenti, le pazienti sono inviate alla struttura ospedaliera, alla quale competono le fasi successive dell’eventuale trattamento, fino all’intervento chirurgico nei casi più complessi. La adesione delle donne allo screening è incoraggiante, ma non ancora alle percentuali desiderate. Molte donne, avendo praticato la mammografia di propria iniziativa, non raccolgono l’invito della Asl. 

E’ di grande importanza – conclude l’Asl di Benevento – il ruolo del Medico di Medicina Generale nel raccomandare la adesione a tutti gli screening, ricordando che la diagnosi precoce è la migliore arma di prevenzione di cui la Medicina dispone per il trattamento della patologia oncologica. A puro titolo di notizia la lista di attesa per esame mammografico presso l’ambulatorio Asl di Benevento, non incluso nel programma screening, si aggira sui 30 giorni”. 

Annuncio

Correlati

redazione 3 ore fa

Demedicalizzazione 118, Piazza: ‘Nessuna risposta dell’Asl, Associazioni sollecitano ancora Mastella’

redazione 5 giorni fa

UCCP San Giorgio del Sannio, Bocchino: ‘Il sindaco Ricci dimostri di essere dalla parte dei cittadini’

redazione 6 giorni fa

Asl Benevento, l’ingegnere Pucillo nuovo direttore della UOC Tecnico Manutentiva

redazione 2 settimane fa

San Pio, il 19 giugno la prima edizione dell’(H) Open Day prevenzione al femminile

Dall'autore

redazione 5 minuti fa

Promozione del territorio, sensibilizzazione ambientale, arte e musica: successo ad Airola per l’evento della Proloco

redazione 13 minuti fa

Ospedale Sant’Agata, Rubano (FI): “Basta prese in giro. Tutti a Napoli per rivendicare il diritto alla salute”

redazione 1 ora fa

Successo a Montesarchio per AperiLoco – Space Edition

redazione 2 ore fa

Martusciello (FI): “Io candidato Presidente in Campania? Lo hanno chiesto gli elettori”

Primo piano

redazione 13 minuti fa

Ospedale Sant’Agata, Rubano (FI): “Basta prese in giro. Tutti a Napoli per rivendicare il diritto alla salute”

redazione 2 ore fa

Martusciello (FI): “Io candidato Presidente in Campania? Lo hanno chiesto gli elettori”

redazione 2 ore fa

Allarme caldo, la Protezione Civile: “Dalle 14 del 19 giugno e per 66 ore previste ondate di calore, autorità vigilino”

redazione 3 ore fa

Sannio, caldo estremo in arrivo: giovedì e venerdì attesi picchi fino a 42°C

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content