fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Comune di Benevento

Mensa scolastica, approvato regolamento. Di Dio: “Decisione orchestrata dall’alto”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Col solito blitz orchestrato dall’alto, questa mattina, in Commissione Politiche Sociali, è stato varato a maggioranza il nuovo regolamento del servizio di refezione scolastica”. Il consigliere Italo Di Dio denuncia l’approvazione in maniera frettolosa ed unilaterale dello strumento con cui l’amministrazione Mastella intende ripristinare il servizio mensa, e soprattutto il mancato coinvolgimento in un atto di tale rilevanza, dei dirigenti scolastici e dei rappresentanti dei genitori.

“Dopo aver espresso tutto il mio disappunto – spiega il consigliere di opposizione – per l’atteggiamento dei colleghi di maggioranza, che pur di avallare le scelte del sindaco sono soliti rifiutare ogni tipo di confronto, avevo chiesto ufficialmente che prima di procedere con l’approvazione del regolamento fossero preventivamente convocati quelli che sono a tutti gli effetti i destinatari di questo intempestivo provvedimento. Visto che la mia richiesta è stata totalmente ignorata e non c’è stata alcuna condivisione, e che non siamo neppure in grado di sapere se gli effetti di questo regolamento siano o meno compatibili con l’organizzazione scolastica e rispondano ai reali fabbisogni delle famiglie che affidano i loro figli alle istituzioni, auspico che dirigenti e genitori siano quantomeno invitati a presenziare alla seduta di Consiglio del prossimo 10 luglio, che potrebbe anche essere convocata in forma aperta e che dovrà ratificare il suddetto regolamento. Che meritava senz’altro un adeguato approfondimento, ma con questa maggioranza, ormai è quasi superfluo sottolinearlo, non esistono spazi di discussione.

Consiglieri e assessori – conclude Di Dio – sono sistematicamente  sotto pressione. C’è un uomo solo al comando che detta tempi e regole, impartisce ordini e non accetta rifiuti. L’obbligatorietà della ristorazione, l’eliminazione della facoltà di portare cibo alternativo da casa, l’esclusione dalla mensa dei bambini “morosi” (che non si comprende come saranno gestiti), la totale disinformazione sulle tariffe che saranno applicate alle famiglie e le eventuali riduzioni derivanti dal modello Isee e la definitiva scomparsa del centro di cottura sono solo alcuni dei punti del regolamento che meritavano di essere snocciolati ed esaminati prima di procedere all’approvazione. Ma purtroppo, nonostante i roboanti annunci della campagna elettorale, dopo il fallimento delle politiche sulla mensa che hanno già prodotto l’uscita di un consigliere dalla maggioranza, il siluramento di un assessore e, dulcis in fundo, la cancellazione del servizio per manifesta inadeguatezza, ora, nel tentativo di rimediare agli errori commessi, qualcuno ha deciso di forzare la mano, col rischio concreto di generare, considerando i modi e i tempi che sta adoperando, una vera e propria insurrezione popolare”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 1 settimana fa

Fioretti (PD): ‘Famiglie e corpo scolastico preoccupati per lo stato lavori scuole ‘Torre’ e ‘Sala’

Marco Staglianò 3 settimane fa

De Luca serve a Meloni come Meloni serve a De Luca. Il più prezioso alleato di Elly Schlein

redazione 3 settimane fa

Europee, Antonio Decaro (Pd) domenica a Benevento

redazione 1 mese fa

Europee, Campanile a Benevento: è candidato indipendente nella lista Pd

Dall'autore

redazione 5 ore fa

Ponte, alla Frazione Ferrarisi torna la Sagra dell’Ammugliatiello dal 16 al 18 agosto

redazione 6 ore fa

Casalduni, c’è la Giunta: Nave vice sindaco, D’Aloia assessora

redazione 6 ore fa

Benevento, termina oggi il Corso di Alta formazione sulla violenza domestica, di genere e contro le vittime vulnerabili

redazione 8 ore fa

Anche l’Udc sannita a Napoli per la protesta contro la chiusura del Ps di Sant’Agata de’ Goti

Primo piano

Antonio Corbo 5 ore fa

Autonomia Differenziata, Fico: “Subito la raccolta firme per il referendum. Il M5S? Trasformiamo la sconfitta in opportunità”

redazione 9 ore fa

No alla chiusura del Ps di Sant’Agata de’ Goti, a palazzo Santa Lucia la protesta di Rubano: “Ma credo che De Luca non ci riceverà mai”

redazione 11 ore fa

Estorsione aggravata, Corte d’Appello ribalta sentenza e assolve un 36enne e un 57enne

Christian Frattasi 13 ore fa

Benevento, danza e coreografia sulla Janara: dal 5 al 7 luglio la II edizione di ‘Struscio di Streghe’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content