fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Valle Telesina

A Telese Terme il focus territoriale del PD sulla filiera vitivinicola e olivicola

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Una serie di focus che si concluderanno il 10 aprile con la convention regionale alla presenza del ministro Martina. Terra buona e di eccellenze. E’ questo il percorso che il Partito Democratico della Campania dedica al confronto con gli operatori e le organizzazioni del sistema agroalimentare campano in vista di una convention regionale che si concluderà con l’intervento del ministro Martina.

Rappresentanti istituzionali, militanti, cittadini si incontreranno nel corso dei focus territoriali organizzati su tutto il territorio campano. Tappe sono previste dal 26 marzo a Eboli sulla filiera dell’ortofrutta; a seguire Santa Maria la Fossa il 27 sulla filiera del latte, a Taurasi il 28 marzo sull’enogastronomia di qualità e ancora a Telese Terme il 31 marzo (alle ore 18 presso la Sala Goccioloni) sulla filiera vitivinicola e olivicola e a Calitri il primo aprile sul sistema territorio e le politiche per la difesa e bonifica forestale per concludersi il 2 aprile a Marigliano con il sistema delle filiere produttive e di trasformazione per i mercati interni ed esteri.

“Tante iniziative che coinvolgeranno il nostro territorio, le federazioni provinciali e che si concluderanno con una grande convention regionale con il ministro dell’Agricoltura. Una opportunità di valorizzazione dei prodotti che sono il vero valore aggiunto della Campania che in tanti posti è ancora felix e rappresenta la nostra capacità di buone attività economiche e di presidio ambientale del territorio”. Lo hanno dichiarato il segretario regionale del Pd Assunta Tartaglione e Corrado Martinangelo.

Mentre il sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano ha affermato che “Il Focus sarà l’occasione per ribadire che Telese Terme e l’intera Valle Telesina è terra di eccellenza e alta qualità nel campo agroalimentare. Dobbiamo valorizzare al meglio le nostre colture, le nostre produzioni, le nostre tradizioni enogastronomiche per fare in modo che i nostri giovani guardino con entusiasmo al mondo agricolo e ai suoi valori.

Tanti sono gli imprenditori e i giovani che nel nostro territorio hanno deciso di riscoprire gli antichi mestieri dell’agricoltura e dell’allevamento, unendo tradizione e innovazione, lavoro e rispetto dell’ambiente. Dobbiamo lavorare – ha concluso Carofano – anche per far sì che i turisti, in questo anno straordinario di Expo, si guardino attorno, conoscano i prodotti e le bellezze straordinarie della nostra terra”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 1 giorno fa

Don Nicola Gagliarde festeggia 25 anni di sacerdozio: gli auguri di Cacciano e del Pd di Reino

redazione 1 mese fa

Commissione aree interne, Fusco (Cia Benevento): “Sanità, scuole e viabilità punti imprescindibili”

redazione 1 mese fa

Fioretti (PD): ‘Famiglie e corpo scolastico preoccupati per lo stato lavori scuole ‘Torre’ e ‘Sala’

redazione 2 mesi fa

Europee, Amore (Cia) ai candidati: ‘Agricoltori sono risorse. Si parta da aree interne e giovani’

Dall'autore

redazione 40 minuti fa

Amorosi, il consigliere comunale Giacomo Marzano aderisce a Forza Italia

redazione 45 minuti fa

Piattaforma logistica Valle Ufita, Discepolo e Cascone: ‘Opera strategica. Ora auspichiamo fondi per Ponte Valentino’

redazione 46 minuti fa

Benevento: il 26 luglio riapre il Museo Arcos

redazione 3 ore fa

A Cerreto Sannita nasce il gruppo Noi di Centro con Christian De Nicola e Ilaria Tedeschi

Primo piano

redazione 45 minuti fa

Piattaforma logistica Valle Ufita, Discepolo e Cascone: ‘Opera strategica. Ora auspichiamo fondi per Ponte Valentino’

redazione 46 minuti fa

Benevento: il 26 luglio riapre il Museo Arcos

redazione 4 ore fa

Benevento, ancora chiusure idriche nelle notti del week end: le zone interessate

redazione 5 ore fa

Pesco Sannita, ok all’intesa con l’Asi per l’adeguamento e la rifunzionalizzazione delle aree PIP

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content