fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Associazioni

Ricerca sul cancro: il Rotary Club incontra lo scienziato sannita Iavarone

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Il Rotary Club Benevento, presieduto da Gian Raffaele Cotroneo, ha organizzato un incontro con lo scienziato Antonio Iavarone sul tema: “Nuove frontiere per la ricerca sul cancro… ma non per il Sud Italia”.

L’appuntamento è per sabato prossimo, 10 Novembre, alle ore 18,30 presso l’Auditorium “G. Vergineo” del Museo del Sannio. Iavarone, sannita di origine, attualmente professore di Neurologia e Patologia presso l’Institute for Cancer Genetics del Columbia University Medical Center a New York, dove dirige un laboratorio di fama internazionale che ha fatto delle scoperte chiavi sulla biologia dei tumori maligni, sarà intervistato dal giornalista Franco Di Mare, volto noto della RAI e molto legato alla nostra città.

Iavarone, socio onorario del Rotary Club Benevento, a proposito dell’incontro afferma che: “Quello che ci terrei a raccontare è che nelle scorse settimane c’è stata un’esplosione di nuove ricerche e studi clinici che hanno ormai definitivamente concluso che nei migliori ospedali oncologici il cancro deve sempre di più’ essere curato come una malattia sostenuta da alterazioni genetiche che rappresentano il tallone d’Achille per terapie mirate personalizzate di tipo molecolare.

In un nostro studio recentemente pubblicato sulla rivista Science – continua Iavarone – siamo riusciti ad individuare la prima alterazione genetica che funziona come una droga verso cui i tumori maligni del cervello stabiliscono una condizione di totale dipendenza. Questa alterazione genetica può essere immediatamente bersagliata da nuovi farmaci tuttora già disponibili.

A seguito di questo studio stiamo mettendo su un gruppo clinico internazionale che comprenderà vari ospedali in Europa e negli USA per lo studio clinico personalizzato su pazienti con tumori maligni del cervello e speriamo che questo possa per la prima volta includere anche istituzioni del Sud Italia” conclude lo scienziato che si è detto particolarmente lieto di illustrare i risultati di questo studio agli amici del Rotary di Benevento.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 2 mesi fa

Il Rotary al servizio della comunità: in via Pizzella ripulita area verde e piantati 60 nuovi alberi

redazione 2 mesi fa

Capodimonte, il progetto ‘green’ del Rotary Club in via Liborio Pizzella: ampliare il parco urbano con altri 60 alberi da piantare

redazione 3 mesi fa

San Bartolomeo in Galdo, il 29 aprile e il 9 maggio open day per la prevenzione del cancro al seno

redazione 3 mesi fa

Camera Penale e Rotary Club insieme per un convegno formativo a Benevento

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Frisina e Massimillo prossimi ospiti del coro polifonico Madonna della Libera di Melizzano

redazione 2 ore fa

Benevento, servizio bus anche in alcune contrade: soddisfatti Iannelli, Palladino e Greco

redazione 2 ore fa

FdI Sannio: aderisce Maurizio Bocchino, consigliere comunale di San Giorgio del Sannio

redazione 2 ore fa

Lonardo attacca ancora sul verde pubblico: ‘Si solleciti la Provincia sulla pulizia degli alvei fluviali’

Primo piano

redazione 2 ore fa

Lonardo attacca ancora sul verde pubblico: ‘Si solleciti la Provincia sulla pulizia degli alvei fluviali’

Christian Frattasi 5 ore fa

La cucina italiana incontra quella messicana a Morcone per una esplosione di sapori: show cooking da ‘Mastrofrancesco’

redazione 5 ore fa

A Foiano di Val Fortore istituite le ‘zone a 30 km/h’

redazione 7 ore fa

VIP contro NIP: il sannita Nuzzolo tra i conduttori di ‘The Social Home’, il primo reality show trasmesso sui social network

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content