fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

SANNIO

Sant’Agata de’ Goti, Pd e Dei Goti: “Dehors, Attivare un tavolo per la definizione di una proposta regolamentare per l’occupazione di suolo pubblico”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Nuova interrogazione dei consiglieri comunali, aderenti ai gruppi consiliari del Partito Democratico e Dei Goti indirizzata al Sindaco di Sant’Agata dei Goti e, per il suo tramite alla giunta comunale; al Presidente del Consiglio Comunale e, per il suo tramite, ai Presidenti delle Commissioni Consiliari ed ai Consiglieri Comunali tutti.

L’oggetto della interrogazione riguarda la proposta di integrazione e modifica regolamentare per l’occupazione di suolo pubblico finalizzato alla installazione di manufatti tipo “DEHORS” per locali con esercizio di somministrazione di alimenti e bevande.

“I sottoscritti consiglieri comunali , Nicoletta Vene, Giannetta Fusco, Carmine Valentino, Renato Lombardi e Luciano Iannotta espongono quanto segue: Premesso: – che nel corso degli ultimi tempi si è riscontrata sempre più spesso la propensione a richiedere da parte dei proprietari/gestori degli esercizi commerciali la possibilità di utilizzare aree pubbliche da destinare a spazi di ristoro all’aperto, annessi a locali di pubblico esercizio di somministrazione, definiti usualmente “dehors”; – che le attività turistiche e i servizi, quali la ristorazione, bar, etc., garantiscono anche nei periodi di bassa stagione, una promozione della realtà cittadina ed una discreta opportunità di occupazione lavorativa, nonché un prezioso patrimonio per lo sviluppo e la conoscenza del nostro territorio; tale tendenza è rappresentativa di un fenomeno positivo che vede le aree urbane maggiormente frequentate dai cittadini, dai turisti e dai consumatori, peraltro sempre più esigenti in termini di qualità, a cui si devono dare risposte concrete e rapide per quanto riguarda il comfort ricettivo e per evitare una disaffezione verso i nostri luoghi con conseguenti ripercussioni sull’intera attività turistica estiva; – che è necessario nell’interesse collettivo mantenere e se possibile incentivare il flusso turistico nel nostro territorio tenendo conto prioritariamente di un coerente inserimento di tali strutture denominate “dehors” nel contesto urbano e che la loro conformazione si adegui ai principi di qualificazione e di comunicazione esterna del fronte delle attività commerciali; – che nel contempo si rende necessario creare regole e criteri che migliorino la vivibilità del centro urbano, con particolare riferimento alla salvaguardia del territorio dal punto di vista paesaggistico e ambientale in coerenza con i principi dettati dal D.Lgs n. 42/2004 e dal Piano Territoriale Paesaggistico; – che i “dehors” dovranno inoltre salvaguardare le esigenze di tutela dei consumatori nonché rispettare le disposizioni in materia di sicurezza, igiene e sanità; Ravvisata l’esigenza di modifiche integrative regolamentari che disciplino e semplificano l’occupazione del suolo pubblico con dehors; Dato atto che è necessario definire specifiche regole tecniche ed estetiche per i dehors, a cui gli esercenti dovranno attenersi, anche individuando macro tipologie di dehors, distinte in base al tipo di attrezzatura impiegata e all’impatto sullo spazio pubblico anche nel rispetto della norme sull’abbattimento delle barriere architettoniche e risultare accessibili alle persone con limitata capacità motoria. Ritenuto improcrastinabile dotare l’Amministrazione di strumenti mirati a definire regole specifiche, per spazi urbani omogenei, che contengano elementi progettuali migliorativi finalizzati a valorizzare la qualità urbana, anche nell’ottica di un processo di pianificazione aperto al contributo degli stessi esercenti che potranno anche presentare proposte allo Sportello Unico per le Attività Produttive. Valutata la necessità di un imprescindibile di un coordinamento con il MINISTERO DELLA CULTURA DIREZIONE GENERALE ARCHEOLOGIA, BELLE ARTI E PAESAGGIO – Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio per la provincia di Benevento e Caserta, per l’acquisizione di un parere all’applicazione di un regolamento con indicazioni sull’uso dei materiali installati, le cromie e tutti i vari elementi di arredo con l’obiettivo di garantire la necessaria compatibilità con i beni monumentali e architettonici. Per quanto sopra, impegnano il Sindaco e la Giunta Comunale alla attivazione urgente di un tavolo tecnico/amministrativo con i soggetti preposti rivolto alla definizione di una proposta regolamentare per l’occupazione di suolo pubblico indirizzato alla installazione di manufatti tipo “DEHORS” per locali con esercizio di somministrazione di alimenti e bevande, con il coinvolgimento degli stakeholder territoriali. Si resta in attesa di riscontro”.

Annuncio

Correlati

redazione 6 giorni fa

Sant’Agata de’ Goti, dipendente comunale aggredito in ufficio. Il sindaco: ‘Episodio sconcertante’

redazione 3 settimane fa

Sant’Agata de’ Goti, cocaina in auto: scarcerata 43enne di Bucciano

redazione 4 settimane fa

Pronto Soccorso Sant’Agata, Verga (Udc): ‘Servono risveglio coscienze e vera mobilitazione’

redazione 4 settimane fa

Sant’Agata de’ Goti, Pd e dei Goti: “Sindaco Riccio si dimetta spontaneamente”

Dall'autore

redazione 1 ora fa

“Nel mondo c’è voglia di pace e di integrazione”: è il messaggio lanciato in chiusura del “Telesia for Peoples” 2024

redazione 2 ore fa

Benevento, inadempienze amministrative: sospesa attività per circolo a Pacevecchia. Controlli antidroga: denuncia e segnalazioni

redazione 2 ore fa

Sannio, in arrivo il maltempo: da oggi pomeriggio a tarda sera temporali improvvisi e intensi

redazione 3 ore fa

BCT Music, c’è il piano traffico per i concerti: parcheggio al Gaveli, ma non ci saranno le navette

Primo piano

redazione 2 ore fa

Benevento, inadempienze amministrative: sospesa attività per circolo a Pacevecchia. Controlli antidroga: denuncia e segnalazioni

redazione 2 ore fa

Sannio, in arrivo il maltempo: da oggi pomeriggio a tarda sera temporali improvvisi e intensi

redazione 3 ore fa

BCT Music, c’è il piano traffico per i concerti: parcheggio al Gaveli, ma non ci saranno le navette

redazione 3 ore fa

Don Nicola Gagliarde festeggia 25 anni di sacerdozio: gli auguri di Cacciano e del Pd di Reino

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content