fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Comune di Benevento

Pics, si accendono le luci sulla ‘Città Medievale’: “La nostra storia per una Benevento sempre più attrattiva”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Si accendono le luci sulle mura longobarde di Benevento. Inaugurata questa sera la ‘Città medievale’, altro progetto rientrante nel Programma Integrato Città Sostenibile. E ancora una volta protagonista è la storia del capoluogo sannita, l’obiettivo del Pics – d’altronde – è rendere riconoscibili le tracce  del passaggio dei popoli e dei regni che si sono succeduti nel dominio di Benevento. 

Da qui la scelta di investire in un sistema di illuminotecnica artistica ideato dal lighting designer beneventano Pietro Palladino e volto a esaltare il tracciato murario della città storica-medievale. Dal punto di vista tecnico, il progetto prevede un’illuminazione morbida quasi a simulare l’effetto delle fiaccole accese, per restituire una corretta percezione dell’opera muraria non solo come monumento da ammirare, ma anche come realtà ancora attuale e integrata nel tessuto cittadino. Luci accese, per ora, sul tratto che costeggia via Torre della Catena e delimita a sud il quartiere medioevale del Triggio. Nei prossimi, poi, si proseguirà con viale dei Rettori e con il tratto sull’orlo meridionale della collina del centro storico, in corrispondenza di uno strapiombo sotto il quale si estendono i nuovi quartieri di Benevento.

 “Valorizzando la nostra storia stiamo facendo di Benevento una Città sempre più importante e bella” – ha sottolineato Francesco De Pierro, vicesindaco con delega all’attuazione dei Pics.

A tagliare il nastro, come d’abitudine, è stato il sindaco Clemente Mastella, per l’occasione coadiuvato dal nipote Mattia. E per il primo cittadino l’insieme degli interventi messi in campo segue un solo e unico obiettivo: rendere Benevento sempre più attrattiva per i turisti: “Ai tanti che giustamente vogliono visitare mete come Firenze o Milano o Napoli bisogna offrire anche l’opportunità di visitare città medie. E’ in quest’ottica che stiamo valorizzando il nostro patrimonio, come vedete oggi e come visto pochi giorni fa con il museo Diocesano”.

 

Annuncio

Correlati

redazione 15 ore fa

Dipendenti palazzo Mosti, Raffa (Fp Cgil): “Fumata bianca per l’acconto degli emolumenti 2023”

redazione 1 giorno fa

Mastella-Martusciello e un matrimonio che non s’ha da fare: il botta e risposta sui social

redazione 2 giorni fa

Mastella: “Nessuna virata verso Forza Italia. Non inseguo bandiere purchessia: non chiedo, piuttosto sono richiesto”

Giammarco Feleppa 2 giorni fa

Pattinodromo di via Mustilli, una sola domanda arrivata: via libera all’affidamento per 5 anni

Dall'autore

Antonio Corbo 3 giorni fa

Innovazioni tecnologiche e welfare rurale per riscrivere il futuro delle Aree Interne

Antonio Corbo 3 giorni fa

Ancora movimenti interni al centrodestra sannita: un presidente di circolo lascia Fdi e vira su Forza Italia

Antonio Corbo 5 giorni fa

Benevento, il Consiglio commemora Alexei Navalny: al dissidente anti-Putin sarà dedicato un luogo pubblico

Antonio Corbo 6 giorni fa

Europee: chi sarà in campo oltre Barone? Ipotesi ‘rosa’ per Mastella, nessuna candidatura sannita in vista per i big

Primo piano

redazione 6 ore fa

Greg a Benevento per il suo libro ‘Il mio nome è Sorciosecco’: ‘C’è tanto del mio pensiero in versione topesca’

redazione 12 ore fa

Piazza Cardinal Pacca, Lonardo (Fi) all’attacco: “Uno ‘scarrupizio’ per il terminal più inutile della storia”

redazione 15 ore fa

Dipendenti palazzo Mosti, Raffa (Fp Cgil): “Fumata bianca per l’acconto degli emolumenti 2023”

redazione 15 ore fa

Il Made in Italy del Lombardi alla finale mondiale del concorso di moda televisivo Junk Kouture di Monaco di Baviera

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content