fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CULTURA

Tamburo presenta ‘Randagi di Dio’, epopea urbana che evoca l’audacia narrativa di ‘City of God’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

 L’eco profonda delle strade di Benevento si trasforma in una vibrante sinfonia di storie con l’ultimo album del rapper sannita Tamburo, intitolato “Randagi di Dio”. Presentato oggi a Benevento, l’opera è un racconto musicale audace, che richiama alla mente capolavori cinematografici come “City of God” basato sul microcosmo delle favelas di Rio de Janeiro.

Tamburo con quest’album ci trascina nelle periferie del mondo, rivelando storie di lotta, amore e speranza. “Randagi di Dio”, come l’artista definisce i “ragazzi di strada”, sono testimoni viventi di una realtà spesso oscurata, con i sogni interrotti da un mondo che li sfida quotidianamente.

Tamburo trova la strada per uscire dal quartiere con il rap non per smettere di raccontarlo, ma per cominciare a essere riconosciuto come artista oltre i confini che racconta. Seguendo la lezione dei Co Sang, Tamburo comunica la rabbia per non farla esplodere dentro, perché, come ci raccontano i rapper americani alla Tupac, ci vuole coraggio per dire la verità, anche in musica, e ce ne vuole ancora di più per guardarsi dentro e raccontare la propria di verità.

Questo lavoro si configura come un’epopea urbana che abbraccia la sfida, la lotta e l’identità, rappresentando non solo la voce di un individuo, ma l’eco di molte vite intrecciate nella complessità della vita di strada. Randagi di Dio è un grido di sfida lanciato alle difficoltà quotidiane che affliggono ogni angolo dimenticato del mondo.

Non canta solo il disagio delle periferie, lo abbraccia, lo fa suo e lo trasforma in un’esperienza sonora che rimbomba in ogni cuore che batte al ritmo della lotta quotidiana. La sua musica è più di un genere, è un movimento, un richiamo all’azione contro le ingiustizie, una colonna sonora di speranza per chi vive nelle zone dimenticate.  La sua filosofia incisiva è incastonata nella potente dichiarazione: “Il futuro appartiene a chi se lo prende”.

“Nel mio racconto di periferie – ha spiegato Alessio Luongo, in arte Tamburo -, esploro la rabbia e la speranza intrecciate nelle pieghe delle strade. Ogni quartiere, come il rione
Libertà di Benevento, è un microcosmo di passioni, conflitti e sogni. La rabbia nasce dalle sfide quotidiane, dalle difficoltà economiche e dalle dinamiche familiari complesse. Eppure, in mezzo a questo caos, emergono sprazzi di resilienza. Questo racconto non è solo mio, ma di ogni individuo che si trova a camminare per le strade delle periferie del mondo, con la rabbia che alimenta la volontà di cambiare e la speranza che pulsa sotto la superficie”.

Tamburo dall’ormai iconica ABBASC E PALAZZIN”, ai successi di Zona Ovest e Fuori Controllo fino al suo ultimo viaggio musicale, Randagi di Dio, è cambaito tanto e si è evoluto come è giusto che sia ma è rimasto sempre fedele ai suoi ideali e valori.

Attraverso le sue radici nel Rione Libertà, ha sviluppato uno stile unico, esplorando le storie quotidiane del quartiere e il disagio sociale. Un’attività costante e altamente produttiva quella di Tamburo che magari meriterebbe maggiori spazi dove poter essere conosciuta e ascoltata.




Annuncio

Correlati

redazione 3 giorni fa

Tamburo presenta alla Spina Verde ‘Errelle City’, suo primo spettacolo teatrale dedicato al Rap

redazione 5 giorni fa

Benevento, che colpo per il Bct Music Festival! Il 27 luglio Mahmood in concerto con la sua ‘Tuta Gold’

redazione 2 settimane fa

San Giorgio del Sannio, il 22 marzo i Meganoidi in concerto al Fatboy

redazione 3 settimane fa

Il regista beneventano Cusani trionfa a Sanremo: premio speciale per il videoclip ‘Diamanti Grezzi’ di Clara

Dall'autore

Christian Frattasi 5 giorni fa

I club cittadini Moto Guzzi e Ducati insieme per celebrare le donne: il 17 marzo raduno alla Rocca

Christian Frattasi 7 giorni fa

“Giustizia per Gaza”: il movimento studentesco ‘Avanguardia’ scende in piazza per un momento di confronto

Christian Frattasi 1 settimana fa

A Benevento riapre la Casa Albergo ‘San Pasquale’: struttura rinnovata e numerosi servizi per accogliere gli anziani

Christian Frattasi 2 settimane fa

Benevento, continua la protesta dei trattori. Agricoltori all’Istituto Agrario: ‘Qui per sensibilizzare giovani’

Primo piano

redazione 2 ore fa

Wg flash 24 del 27 febbraio 2024

redazione 13 ore fa

Infrastrutture e mobilità, novità dal focus della Filt Cgil: “Per la ‘Telesina’ inizio interventi previsto in autunno”

redazione 17 ore fa

Benevento, colloquio tra Mastella e il presidente Eav su stato lavori riguardanti le infrastrutture ferroviarie

Giammarco Feleppa 19 ore fa

Il ‘Presepe di Dalisi’ sarà restaurato e avrà una collocazione in città grazie all’associazione dell’imprenditore D’Aloia

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content