fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Salute

CittadinanzAttiva: “Aprire le porte delle strutture sanitarie ai parenti degli utenti”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“È il caso di aprire “le porte” delle strutture sanitarie ai parenti degli utenti”. Così in una nota stampa Nicola Boccalone, responsabile dell’assemblea territoriale di Benevento di CittadinanzAttiva.

Prosegue Boccalone: “Il 2 maggio scorso la Direzione Generale della Sanità campana, a seguito della Circolare Ministeriale del 28 aprile u.s., ha inviato una propria nota a tutte le Aziende Sanitarie del sistema regionale in relazione all’accesso alle strutture sanitarie, socio sanitarie e socio assistenziali.

In particolare, per le strutture ospedaliere ha chiarito che sussiste l’obbligo di indossare “la mascherina” per lavoratori, utenti e visitatori all’interno dei reparti.

Tanto è previsto anche per le strutture socio sanitarie, socio assistenziali, lungodegenze, riabilitative e ambulatoriali. È previsto, altresì, una attività di monitoraggio sull’uso della mascherina in relazione a coloro che presentano particolari sintomatologie respiratorie in presenza di contesti che registrano iper-afflussi, come pronto soccorso e reparti ad alto impatto assistenziale respiratorio.

L’accesso per i visitatori non è precluso! Magari va regolamentato, disciplinato, monitorato, ma non certo inibito. Addirittura, a conferma della volontà di eliminare restrizioni all’accesso dei parenti, la stessa Direzione Generale Regionale ha ulteriormente chiarito che per l’assistenza continuativa e notturna è previsto il tampone, mentre per i congiunti che si recano a far visita ai ricoverati conservano solo l’onere della mascherina.

Sono trascorsi circa 15 giorni dalla Circolare Ministeriale del 28 aprile che chiariva le modalità di accesso dei parenti ai ricoverati, senza che si sia dato ancor seguito.

Siamo certi che le aziende tutte sapranno organizzarsi per dare risposte ai cittadini che attendono da tempo di poter sostenere il congiunto, parente, affine nel momento della sofferenza e del bisogno.

Un ulteriore appello che l’associazione si augura, questa volta, trovi ascolto”.

Annuncio

Correlati

Christian Frattasi 2 settimane fa

Intelligenza artificiale e innovazione tecnologica nel campo sanitario: esperti a confronto a Benevento

redazione 3 settimane fa

Rubano scrive ai militanti di Forza Italia: “Sulla sanità partecipate con grande rispetto a tutte le iniziative senza distinzioni partitiche”

redazione 3 settimane fa

Anche l’Udc lunedì a Napoli contro la chiusura del Pronto soccorso di Sant’Agata de’ Goti

redazione 3 settimane fa

San Pio, centenaria operata con successo per una frattura al femore

Dall'autore

redazione 24 minuti fa

A Foiano di Val Fortore istituite le ‘zone a 30 km/h’

redazione 2 ore fa

VIP contro NIP: il sannita Nuzzolo tra i conduttori di ‘The Social Home’, il primo reality show trasmesso sui social network

redazione 3 ore fa

Benevento, problemi all’erogazione idrica nelle contrade Nord

redazione 3 ore fa

In Vaticano la presentazione ufficiale dei Riti Settennali di Guardia Sanframondi

Primo piano

Christian Frattasi 13 minuti fa

La cucina italiana incontra quella messicana a Morcone per una esplosione di sapori: show cooking da ‘Mastrofrancesco’

redazione 24 minuti fa

A Foiano di Val Fortore istituite le ‘zone a 30 km/h’

redazione 2 ore fa

VIP contro NIP: il sannita Nuzzolo tra i conduttori di ‘The Social Home’, il primo reality show trasmesso sui social network

redazione 3 ore fa

In Vaticano la presentazione ufficiale dei Riti Settennali di Guardia Sanframondi

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content