fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

PRIMO PIANO

Arpaia, corsa a due tra il sindaco uscente Pasquale Fucci e lo sfidante Michele Izzo

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Sempre più vicino l’appuntamento con le urne elettorali per i cittadini di Arpaia, chiamati a scegliere il prossimo timoniere del comune caudino tra il sindaco uscente Pasquale Fucci, in campo con la lista ‘Arpaia Unita per il Futuro‘, e il candidato alla fascia tricolore Michele Izzo, con lo schieramento ‘Uniti per Cambiare‘.

ARPAIA UNITA PER IL FUTURO – ‘Il nostro è un programma intenzionato a dare continuità al cammino intrapreso nell’ultimo quinquennio, provando, nel contempo, a proiettarsi verso il futuro ideando progetti tesi al cambiamento e al miglioramento della qualità della vita’, si legge nel programma elettorale dell’attuale primo cittadino Fucci.

Una delle colonne portanti del piano politico è senza dubbio il concetto di democrazia partecipativa e trasparente, da declinare attraverso incontri e ascolto sistematico delle esigenze e delle idee della popolazione, con relativo coinvolgimento, costante attività di informazione e aggiornamenti, e consolidamento dei legami con i cittadini di Arpaia residenti all’estero.

Ampio spazio riservato alle politiche sociali, culturali e giovanili, come testimoniato dalla creazione ex novo di un edificio scolastico in via Tito Livio, con annessa riqualificazione della struttura di via Cabina, l’intensificazione dell’opera di contrasto a piaghe sociali quali bullismo, alcolismo, ricorso a droghe e tabagismo, la promozione di eventi culturali e associativi, arricchimento delle tradizionali sagre, il ripristino del forum dei giovani e il recupero del campo sportivo comunale. In parallelo, maggiori spazi e servizi per gli anziani, implementazione della videosorveglianza e valorizzazione del patrimonio storico artistico locale.

In ottica ambiente, focus su manutenzione stradale, con un occhio di riguardo per l’ampliamento della via Paolisi-Arpaia-Forchia, urbanizzazione, crescita di trasporti e rete ferroviaria, potenziamento della raccolta rifiuti e rinnovamento della gestione delle risorse idriche.

‘Unità e umiltà rappresentano i nostri punti di forza – si legge nella battute conclusive del documento – . Abbiamo costruito un’identità, una squadra, una convergenza nel pensare e nell’agire che ci consentirà di lavorare insieme al meglio’.

UNITI PER CAMBIARE – ‘Il programma amministrativo che viene proposto agli elettori di Arpaia è il frutto di un’attenta valutazione dell’attuale realtà locale – è uno degli incipit del programma elettorale dello sfidante Izzo – . Obiettivo primario sarà quello di cogliere appieno, incrementandole, le potenzialità del sistema economico-produttivo e invertire l’attuale tendenza che vede progressivamente diminuire la popolazione’.

La partecipazione attiva della cittadinanza è uno dei principali caposaldi del discorso politico di Izzo, da realizzare tramite incontri periodici, forme di collaborazione, istituzione dello ‘Sportello del Cittadino’ e del ‘Difensore Civico’, strumenti di contatto, dialogo e tutela, con congelamento e riduzione, laddove possibile, delle tasse.

In ottica sociale, annunciato un lavoro di aggiornamento e responsabilizzazione del personale amministrativo, più sicurezza, opportunità e assistenza per gli anziani, prevenzione del disagio, con individuazione di un assessore che si occupi dei bisognosi, sviluppo di associazionismo e volontariato, e sinergia con i comuni limitrofi.

In ambito territoriale, fari puntati su riqualificazione del centro storico, soppressione delle zone rosse sottoposte al vincolo di inedificabilità, valorizzazione delle aree campestri, rifacimento del manto stradale, completamento del sistema di illuminazione, estensione della rete fognaria, ristrutturazione del cimitero e risoluzione della questione potabilità idrica, in aggiunta alla salvaguardia delle locali attività di artigianato e commercio.

Per quanto concerne le tematiche ecologiche, il piano prevede razionalizzazione del servizio di raccolta rifiuti, miglioramento del compostaggio, campagne di sensibilizzazione sull’argomento, creazione di un ecocentro, pulizia del territorio, sfalci d’erba e piantumazione di alberi.

Di rilievo le politiche giovanili: sostegno alla formazione professionale e culturale, supporto alle scuole, istituzione di borse di studio, creazione di luoghi di incontro e aggregazione, avvicinamento dei giovani alla vita politica e alla dimensione associativa.

Annuncio

Correlati

redazione 4 giorni fa

Airola, FdI annuncia la discesa in campo alle prossime elezioni comunali

redazione 5 giorni fa

Benevento, indette le elezioni per il rinnovo dell’Assemblea del Forum dei Giovani

redazione 1 settimana fa

Governance Pool, aumento consenso in Italia dalla data delle elezioni per Mastella (+6,3%): “Sostegno della gente c’è, anche con tutti contro”

redazione 3 settimane fa

Ad Arpaia torna “Anticamente”: due giorni di spettacoli, mostre e convegni alla riscoperta di luoghi e tradizioni

Dall'autore

redazione 4 ore fa

Disagi idrici in città, l’opposizione: ‘Non è priorità per l’amministrazione. Perché non se ne discute nel prossimo Consiglio?’

redazione 5 ore fa

Decreto ‘Salva Casa’, il senatore Matera relaziona in aula: ‘Misura a tutela della proprietà’

redazione 7 ore fa

Attività chiusa al campo da rugby, il presidente Palumbo: ‘Comportamenti inaccettabili, si accertino responsabilità’

redazione 7 ore fa

Airola, ancora problemi all’IPM. Il Sappe chiede trasferimento di minori detenuti e avvio dei lavori di ristrutturazione

Primo piano

redazione 4 ore fa

Disagi idrici in città, l’opposizione: ‘Non è priorità per l’amministrazione. Perché non se ne discute nel prossimo Consiglio?’

Christian Frattasi 6 ore fa

San Bartolomeo in Galdo, l’istituto scolastico ‘Medi’ si trasferirà in via Costa

redazione 7 ore fa

Attività chiusa al campo da rugby, il presidente Palumbo: ‘Comportamenti inaccettabili, si accertino responsabilità’

redazione 7 ore fa

Airola, ancora problemi all’IPM. Il Sappe chiede trasferimento di minori detenuti e avvio dei lavori di ristrutturazione

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content