fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Comune di Benevento

Una strada intitolata anche alla Dormiente: arrivano i nomi per le contrade nord-est di Benevento

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

L’amministrazione comunale di Benevento al lavoro per la ricognizione e il riordino della toponomastica e della numerazione civica cittadina, in particolar modo nelle contrade.

Circa un mese fa l’ufficio S.I.T. del Settore Urbanistica ha individuato e segnalato la necessità di procedere alla denominazione delle aree di circolazione poste a nord-est del capoluogo e comprese tra il corso del fiume Calore e il raccordo autostradale di collegamento con la ss372.

Per intenderci: San Vitale, Pantano, Sciabacca, Sant’Angelo a Piesco, Roseto, Olivola, Pamparuottolo, Mascambroni, Masseria del Ponte, Masseria Nuova e Scafa, contrade che presentano evidenti criticità dal punto di vista della denominazione stradale e della numerazione civica.

A fine aprile, poi, la Commissione Toponomastica – nominata dal sindaco Mastella – ha formalizzato la propria proposta di denominazione delle aree.

Così via Pantano sarà chiamata l’area di circolazione che ha inizio da via Sant’Angelo, attraversa il bassopiano posto a valle della confluenza del fiume Sabato con il fiume Calore, corrispondente all’attuale contrada Pantano, e finisce sulla via Sant’Angelo dopo aver attraversato la pista ciclabile.

L’area di circolazione che ha inizio su via Pantano e finisce sulla stessa ed è via di accesso al parcheggio della pista ciclopedonale “paesaggi sanniti” gestita dalla Provincia diventerà via della Pista ‘Paesaggi Sanniti’.

L’area di sosta per i podisti e ciclisti sarà invece intitolata al giovane Gino Panza, residente del posto e deceduto lì a seguito di un incidente stradale. La proposta era stata avanzata dal Comitato di quartiere Pantano-San Vitale.

Nasce anche via Sant’Angelo: si sviluppa per circa 5 km ai piedi della collina di San Vitale lungo il profilo determinato dal corso del fiume Calore e più a monte dello stesso dall’ex tracciato ferroviario oggi pista ciclopedonale denominata dei “paesaggi sanniti”, attraversa le contrade Sciabacca e Sant’Angelo a Piesco. Area di antichi feudi Longobardi lungo il tracciato vede la presenza di un “monte” denominato Monte Sant’angelo”.

Via San Vitale, invece, partirà da via Vitulanese (attuale ingresso principale alla contrada San Vitale in corrispondenza della edicola votiva) a via Vitulanese (dopo il plesso scolastico). Via delle Mimose sarà la strada privata senza uscita con accesso da via San Vitale già spontaneamente denominata parco delle mimose dai residenti, mentre via delle Masserie avrà inizio da via san Vitale, scenderà fino ad incrociare la via Sant’Angelo in prossimità della Masseria Sciabacca. Il Comitato di Quartiere ha suggerito questo nome in quanto in uso popolare e lo stesso è presente sulle mappe del Catasto Gregoriano.

E ancora: Via dei Pisani (da via San Vitale – strada senza uscita – così riconosciuta dai residenti e cosi riproposta dal comitato di quartiere); via Santa Caterina (da Via San Vitale scende su via Sant’Angelo. Nome suggerito dal Comitato di Quartiere che riferisce la presenza in epoca remota di una fontana detta per l’appunto di Santa Caterina e dove ogni anno si celebra una messa in onore della Santa); via Campo Aviazione (strada che percorre parte del perimetro del “campo di aviazione”, con inizio sulla via Spezzamadonna e fine su Via Giovanni Agnelli); via Collina di Roseto (con inizio da via Roseto e fine su via Pietrafitta); Strada Complanare Fragneto Benevento (parallela alla SS372 con inizio da svincolo ss 372 Benevento Campobasso e fine in località Ponte Cardoni- Malecagna in prossimità della Tangenziale ovest ed accesso alla città – quartiere Ferrovia); via Mascambroni (con inizio su via Spezzamadonna e con fine sul piazzale della vecchia residenza rustica con cappella, detta Masseria Mascambroni); via Masseria Nuova (con inizio su via Enzo Ferrari); via Masseria del Ponte (con inizio su via Telesina); via dei Mercuri (ha inizio su via Vitulanese e fine su via Spezzamadonna); via Pietrafitta (ha inizio su via Vitulanese e fine su via Spezzamadonna); via Malecagna (ha inizio da via Vitulanese e fine sulla complanare Fragneto Benevento); via Vecchia Roma (ha inizio sulla complanare Fragneto-BN e fine su via Spezzamadonna); via Roseto (area di circolazione all’interno dell’odierna contrada); via Spezzamadonna (ha inizio sulla strada complanare Fragneto Benevento e fine su via Vitulanese fungendo da asse di penetrazione alla zona industriale “Olivola”); via Scafa (con inizio dalla via Vitulanese alla nuova Stazione ferroviaria di Vitulano); via Telesina (parte di strada provinciale n. 106 insistente sul territorio comunale con inizio dalla strada complanare Fragneto Benevento e fine in corrispondenza del confine comunale); via La Taverna (il nome dell’area di circolazione, come indicatoci dal comitato di quartiere, permetteva di raggiungere una stazione di posta/taverna oggi posta appena fuori dal confine comunale e comunque riconosciuto come toponimo dalla gente del posto); via Dormiente del Sannio (strada comunale di collegamento tra l’uscita Benevento Campobasso sulla ss 372 e la fondovalle Vitulanese; percorrendola, in prospettiva il profilo del massiccio Taburno-Camposauro).

Annuncio

Correlati

redazione 8 ore fa

Mastella: ‘Città dei teatri chiusi è un ricordo, intitoleremo il De Simone a De La Salle’

Giammarco Feleppa 12 ore fa

Leroy Merlin presto a contrada San Vito? Ambrosone non fa nomi: ‘Benevento cresce, in arrivo tre marchi importanti’

Giammarco Feleppa 19 ore fa

Benevento, lotta al randagismo: il Comune chiama i veterinari per un piano di sterilizzazione

redazione 2 giorni fa

InfoPoint di piazza Cardinal Pacca, lo gestirà una Pro Loco: orari e compiti del servizio di Accoglienza Turistica

Dall'autore

redazione 5 ore fa

Benevento, fino al 2 giugno la mostra ‘Memories’: un’esperienza multisensoriale emozionante con opere di artisti con disabilità visiva

redazione 6 ore fa

Walter Cirulli e Mario De Sisto nominati Responsabili di Dipartimenti in Valle Caudina per la Lega

redazione 7 ore fa

‘Domenica insieme’, le iniziative dell’associazione Melagrana

redazione 7 ore fa

San Marco dei Cavoti: il 25 maggio la XII edizione del premio letterario dedicato a Mino de Blasio

Primo piano

redazione 5 ore fa

Benevento, fino al 2 giugno la mostra ‘Memories’: un’esperienza multisensoriale emozionante con opere di artisti con disabilità visiva

redazione 8 ore fa

Benevento, beccato a vendere cocaina nei pressi di un bar: arrestato 26enne

Christian Frattasi 11 ore fa

Caffetteria-foyer e giardini riqualificati: a Benevento si alza di nuovo il sipario sul Teatro De Simone

redazione 11 ore fa

Festa della Madonna delle Grazie, il luna park sarà collocato in piazza Risorgimento

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content