Home ECONOMIA Settore ceramico: il Sannio punta su arte e tradizione per lo sviluppo...

Settore ceramico: il Sannio punta su arte e tradizione per lo sviluppo del territorio

A San Lorenzello importate confronto promosso dalla Cna: "Ceramica prodotto trainante per la cultura e l'identità di una comunità"

Tutelare e rilanciare la ceramica artistica tradizionale e le città della ceramica riconosciute dal Mise. Questo uno degli obiettivi dell’incontro “Settore ceramico: scenari e prospettive”, ospitato nella splendida cornice di Palazzo Massone, a San Lorenzello, e organizzato dalla CNA Campania Nord.

L’evento di oggi si inserisce nel più grande e ambizioso progetto studiato e sviluppato dall’Intergruppo parlamentare nato da un’iniziativa dell’onorevole Gianpaolo Cassese.

Presenti anche i tre parlamentare sanniti, Sandra Lonardo, Danila De Lucia e Pasquale Maglione, membri del gruppo interparlamentare. Il settore ceramico, infatti, rappresenta per il Sannio un comparto unico che merita tutela e valorizzazione. Si tratta, infatti, di una tradizione da tramandare alle nuove generazioni, ma al tempo stesso un settore artigianale dal forte potenziale economico. L’originalità e l’unicità dei pezzi modellati dalle sapienti mani dei ceramisti sanniti potrebbero essere una delle tessere per la ripartenza del Sannio in chiave di sviluppo sostenibile e promozione territoriale.  

A raccogliere l’invito anche l’assessore regionale al Turismo, Felice Casucci.  “Portare l’arte ceramica fuori dai confini regionali e nazionali – ha commentato – può rappresentare un importante volano per il turismo locale”.

Articolo precedenteStrega, ecco i primi colpi: Calò pronto alla firma. Vicinissimi Paleari, Elia e Masciangelo
Articolo successivoWg flash 24 del 13 luglio 2021