fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CULTURA

“Il Bene Mio”, al Multisala Gaveli il film di Mezzapesa girato ad Apice Vecchia

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Domenica 14 ottobre, alle ore 20,30, al Multisala Gaveli, proiezione speciale del film “Il Bene Mio”, con la presenza straordinaria in sala del regista Pippo Mezzapesa.

La pellicola – presentata fuori concorso nella sezione Giornate degli Autori dell’ultima edizione del Festival del Cinema di Venezia – è stata girata l’estate scorsa nel borgo fantasma di Apice Vecchia.

Restare, mantenere vivo il proprio territorio saranno le tematiche toccate durante la presentazione di domenica, che vede in sala oltre la presenza del regista, anche quella di Umberto Rinaldi, della Hitch2 Produzioni, direttore artistico del Festival “Corto e a Capo” che, proprio nell’edizione 2018, ha trattato il tema “Se resto è perché”.

“Siamo onorati come amministrazione – afferma il sindaco di Apice, Antonietta Ida Albanese – di aver ospitato il prestigioso cast del film il bene mio ed il suo regista Pippo Mezzapesa nel nostro borgo di Apice. Ho visto in anteprima il film “Il bene mio”, un film di grande bellezza, sensibilità e contenuti.

La trama di questo film – prosegue il primo cittadino – mi ha toccato profondamente perché racconta un po’ la nostra storia. Anche noi abbiamo dovuto lasciare per forza il nostro paese…ne siamo stati sradicati come un albero, le cui radici però sono rimaste ad Apice Vecchia, è lì infatti che giacciono i semi della nostra memoria custode del passato e progetto per il futuro, è lì che e’ nascosta una parte della nostra anima.

Suggestiva – conclude – è questa atmosfera del nostro Borgo che ha ripreso vita nella pellicola del regista Mezzapesa, riportando nei cittadini di Apice i ricordi della loro vita tra i vicoli e piazze rimaste indelebili nei nostri cuori”.

Il film racconta la storia di Elia (Sergio Rubini), l’ultimo abitante di Provvidenza, paese distrutto da un terremoto, che rifiuta di adeguarsi al resto della comunità che invece, trasferendosi a Nuova Provvidenza, ha preferito dimenticare.

“Ho cercato la location ideale, che mi potesse restituire l’idea che avevo di Provvidenza – ha raccontato il regista Mezzapesa alla stampa -, visitando tutti i paesi disabitati da Roma in giù, per lo più disseminati sulla dorsale appenninica. Alla fine mi è apparsa Apice Vecchio, che è diventata la location principale. Un paese realmente disabitato, in conseguenza dei dei terremoti del 1962 e del 1980, anche nota come la Pompei del ‘900”.

Proprio nel borgo abbandonato del Sannio, al confine con l’Irpinia, il barbiere Tommaso Conza decise di riaprire la sua bottega dopo il devastante terremoto del 1980. “Quando decisi di riaprire il mio negozio in mezzo alle macerie, qualcuno disse pure che ero pazzo – raccontò Tommaso in un’intervista – Io, invece, sono contento di aver dimostrato che anche tra le macerie può rinascere la vita”.

Una storia struggente raccontata nei toni lievi della commedia, accolta da grande consenso di critica e pubblico. Il Gaveli, nel solco della tradizione che lo vede attivo in campo culturale con una rassegna settimanale di cinema d’essai e con frequenti produzioni di film indipendenti anche locali, ha voluto proiettare “Il Bene Mio”, riconoscendone una duplice importanza. Questa pellicola, infatti, oltre a rilanciare il Sannio come possibile set naturale per importanti opere cinematografiche, rappresenta un’opportunità per riflettere sull’importanza di mantenere viva la memoria e di riappropriarci dei valori dei nostri territori.

Annuncio

Correlati

Giammarco Feleppa 1 settimana fa

Il progetto: trasformare Apice Vecchia in ‘città del benessere’ con il recupero di antichi mestieri e tradizioni

redazione 2 settimane fa

L’attore beneventano Peppe Fonzo tra i protagonisti di ‘Pompei’, la serie da oggi su Prime Video

redazione 1 mese fa

Al BCT di Benevento un super ospite internazionale: è Pedro Alonso, il ‘Berlino’ de La Casa di Carta

redazione 3 mesi fa

A Telese Terme successo per la proiezione del docufilm ‘Sorprendentemente Tonino’

Dall'autore

redazione 35 minuti fa

Festa in Valle Caudina: nel week end raduno di ben 400 vespisti

redazione 41 minuti fa

Pesco Sannita, il consigliere Capocefalo: “Cittadini pagheranno i danni per errori dell’amministrazione”

redazione 44 minuti fa

Giovanni De Michele confermato alla guida della Croce Rossa Italiana Comitato di Benevento

redazione 3 ore fa

‘Sos Genitori’ – Perché non bisogna tagliare il ciuccio?

Primo piano

redazione 44 minuti fa

Giovanni De Michele confermato alla guida della Croce Rossa Italiana Comitato di Benevento

redazione 3 ore fa

‘Sos Genitori’ – Perché non bisogna tagliare il ciuccio?

Marco Staglianò 3 ore fa

Renzi e Mastella, tra Don Milani e Guido Dorso

redazione 12 ore fa

La Formula 1 arriva al centro commerciale ‘I Sanniti’: fino al 2 giugno si corre nel simulatore di guida come in un vero GP

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content