fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Sindacati

Comune di Benevento, incontro su contratto collettivo decentrato integrativo 2017

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Si è tenuto questa mattina la riunione della delegazione trattante presso il Comune di Benevento per discutere del rinnovo del contratto collettivo decentrato integrativo per il personale del comparto relativo agli anni 2017/2018. All’incontro sono stati presenti, per la parte pubblica, il segretario generale Francesco Belmonte e i dirigenti Andrea Lanzalone e Vincenzo Catalano; per la parte sindacale presenti per la Uil Fpl Antonio Pagliuca, per la Cisl Fp Antonio Forgione e le Rsu Fioravante Bosco, Giampiero Catillo, Nicola Quarantiello, Giustino Mignone, Renato Catalano e Alberto Zollo.

Il presidente della delegazione trattante Belmonte ha illustrato il prospetto relativo alle risorse 2017 riguardante il salario accessorio del personale dipendente, chiarendo che vi è la volontà di definire il contratto integrativo al fine di dare la priorità alla definizione di due obiettivi, quali la progressione economica orizzontale e la valutazione della performance dei lavoratori. La progressione verrebbe attribuita al personale in base a criteri selettivi e meritocratici auspicabilmente nella percentuale massima del 50% degli aventi diritto. Su tale proposta, anche se con qualche distinguo, Uil Fpl, Cisl Fp e Fp Cgil si sono dichiarate d’accordo. Fioravante Bosco, a nome della delegazione della Uil Fpl, ha preso atto delle difficoltà di far quadrare le singole voci previste dalla contrattazione, atteso che sia per l’anno 2016 che per l’anno 2017 vi è uno sforamento rispetto alle risorse disponibili. Tanto premesso, si è dichiarato d’accordo con la proposta formulata dalla parte pubblica, e cioè di prevedere le progressioni nella misura del 50% dei lavoratori aventi diritto e la valutazione della performance.

Per quanto riguarda lo sforamento che si è prodotto, salvo successiva rivalsa nei confronti di chi lo ha consentito, sin dal mese di gennaio 2018 vanno eliminate le indennità che alcuni dirigenti hanno assegnato motu proprio, senza tener in debito conto di quanto stabilito nel contratto del 2012 (per es.: indennità di rischio erogata a lavoratori di categoria C, nonché l’indennità di turnazione e reperibilità, oltre quella pattuita). Naturalmente la Uil Fpl attende sin dai prossimi giorni, e quindi non oltre il prossimo 30 novembre, l’ipotesi di contratto decentrato integrativo da inviare al Collegio dei revisori dei conti per la successiva autorizzazione alla stipula da parte della giunta comunale.

La Uil Fpl ha indicato l’opportunità di centralizzare l’erogazione del salario accessorio per evitare condotte furbesche da parte di taluni dirigenti. La Rsu Quarantiello Nicola (Uil Fpl) ha aggiunto osservazioni relative alle attività ordinarie dei dipendenti: nello specifico ha sottolineato le problematiche relative alla polizia municipale, tenuto conto della nota carenza di organico. Essendo per il periodo natalizio previste manifestazioni nell’ambito cittadino, ha proposto un progetto per far fronte alla richiesta del personale. Inoltre, il concetto di movida, se attuato, investirebbe il personale in orario notturno, sottraendo delle unità al servizio ordinario. Infine, Quarantiello ha sollecitato l’adozione del regolamento dei servizi resi a privati per le attività di polizia municipale in occasione di manifestazioni sportive e culturali. Mercoledì 29 novembre, alle ore 8,30 sarà sottoscritta l’ipotesi di contratto che esplicherà in pieno i suoi effetti dall’anno 2018.

“Abbiamo mantenuto ancora una volta la barra dritta – afferma Antonio Pagliuca (Uil Fpl Benevento) – e questo ci ha permesso, dopo i fallimenti degli ultimi nove anni, di trovare un accordo nell’esclusivo interesse dei lavoratori. Abbiamo parlato di fatti concreti e richiamato l’attenzione di tutti i presenti sulla necessità di dare ai lavoratori la nuova progressione economica orizzontale, seppur con procedure selettive e per una limitata percentuale degli aventi diritto, e la performance per valutare il lavoro prodotto da ciascun dipendente”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 21 ore fa

Campo da Golf, Zoino (PD): “Più che di infantilismo politico io parlerei di maggioranza arruffona”

redazione 21 ore fa

Mastella: “Campo da golf successo dell’Amministrazione, da quasi tutta la minoranza becero ostruzionismo”

Antonio Corbo 1 giorno fa

‘Tierra Samnium Golf Club’, via libera all’Accordo di Programma. L’opposizione lascia l’aula, Mastella: “Infantilismo politico”

redazione 2 giorni fa

La denuncia del comitato di quartiere Madonna della Salute: “Qui una discarica a cielo aperto”

Dall'autore

redazione 4 minuti fa

Promozione del territorio, sensibilizzazione ambientale, arte e musica: successo ad Airola per l’evento della Proloco

redazione 12 minuti fa

Ospedale Sant’Agata, Rubano (FI): “Basta prese in giro. Tutti a Napoli per rivendicare il diritto alla salute”

redazione 1 ora fa

Successo a Montesarchio per AperiLoco – Space Edition

redazione 2 ore fa

Martusciello (FI): “Io candidato Presidente in Campania? Lo hanno chiesto gli elettori”

Primo piano

redazione 12 minuti fa

Ospedale Sant’Agata, Rubano (FI): “Basta prese in giro. Tutti a Napoli per rivendicare il diritto alla salute”

redazione 2 ore fa

Martusciello (FI): “Io candidato Presidente in Campania? Lo hanno chiesto gli elettori”

redazione 2 ore fa

Allarme caldo, la Protezione Civile: “Dalle 14 del 19 giugno e per 66 ore previste ondate di calore, autorità vigilino”

redazione 3 ore fa

Sannio, caldo estremo in arrivo: giovedì e venerdì attesi picchi fino a 42°C

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content