fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

POLITICA

Interrogazione di Orlando (TèL) sull’adesione del Comune al Salva Enti

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Sull’adesione al “Salva Enti” il consigliere comunale di Territorio e Libertà, Nazzareno Orlando ha presentato un’interrogazione, a risposta scritta ed orale, al presidente dell’assise e all’assessore al Bilancio.

Di seguito il testo integrale:

Il sottoscritto Consigliere Comunale ,

-tenuto conto che è ben noto a tutti lo stato di “difficoltà”in cui versa il nostro Comune

-tenuto conto che, dalle dichiarazioni ufficiali apparse sulla stampa, sono previsti numerosi tagli imposti dall’attuale situazione economica

-tenuto conto che tali tagli ,inevitabilmente, andranno ad incidere sulla già critica situazione dei cittadini resa oltremodo difficile dalla crisi economica nazionale

-tenuto conto, infine, che vi saranno delle priorità cui l’amministrazione si ispirerà

Chiede di sapere

– se è intenzione dell’Amministrazione comunicare qual è lo stato dell’arte della richiesta di adesione al cosiddetto Salva Enti e come intende, contestualmente, affrontare l’emergenza

– se risulta essere vera la situazione drammatica della cosiddetta “anticipazione di cassa” . Come è ben noto,infatti,secondo le normative vigenti è previsto un trasferimento dallo Stato pari a 3/12 delle tre voci attive del bilancio di riferimento. Per il nostro Comune ci sarebbe, dunque, una anticipazione di 16 milioni di euro di cui circa 12 milioni già utilizzati e solo 4 ancora disponibili (tali fondi tra l’altro sarebbero indispensabili al pagamento degli stipendi)

– se è dunque possibile considerare tale anticipazione una sorta di scoperto di c.c. ,una sorta di fido, se la stessa può essere annoverata tra i cosiddetti debiti fuori bilancio e, se così fosse, se risulta possibile che questa quota andrebbe ad aggiungersi ai 37 milioni di debiti già esistenti potendo dunque parlare di 49 milioni di debiti

-se risulta ,infine,essere vero che a tale cifra si dovranno aggiungere i deficit delle municipalizzate e se gli stessi sono stati ad oggi quantizzati

– cosa l’Amministrazione intende mettere in campo e qual’ è l’accordo con la Banca che detiene la tesoreria comunale per il rimborso dei milioni che costituiscono l’anticipazione di cui accennavamo in precedenza

– se l’Amministrazione,in tal senso, ha in mente un ulteriore aumento delle tasse che risulterebbe insostenibile a fronte dell’attuale situazione .

 

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 15 ore fa

Sistema fognario, ripartiti i lavori a Benevento

redazione 17 ore fa

Appalto Ex Malies: il vicesindaco, delegato all’Anticorruzione, trasmette nota al Segretario generale

redazione 19 ore fa

Mastella incontra delegazione dell’International Police Association: presto sede a Benevento

redazione 2 giorni fa

Gara d’appalto per l’area Malies, l’opposizione: “Modifica punteggi non appare giustificata, fare chiarezza”

Dall'autore

redazione 3 ore fa

A Fragneto L’Abate asilo ed elementari chiusi venerdì 31 maggio per sospensione servizio elettrico

redazione 3 ore fa

Wg flash 24 del 30 maggio 2024

redazione 11 ore fa

Coppia di San Giorgio del Sannio gioca ad ‘Affari tuoi’, ma non rischia: accetta 20mila euro, ma nel suo pacco c’erano i 300mila

Antonio Corbo 13 ore fa

Benevento, il ritorno del ministro Sangiuliano: “Sul Museo Egizio pronti a nuovi finanziamenti”. I dubbi di Viespoli: “Seguirei altra strada”

Primo piano

redazione 3 ore fa

Wg flash 24 del 30 maggio 2024

redazione 11 ore fa

Coppia di San Giorgio del Sannio gioca ad ‘Affari tuoi’, ma non rischia: accetta 20mila euro, ma nel suo pacco c’erano i 300mila

Antonio Corbo 13 ore fa

Benevento, il ritorno del ministro Sangiuliano: “Sul Museo Egizio pronti a nuovi finanziamenti”. I dubbi di Viespoli: “Seguirei altra strada”

redazione 14 ore fa

Grandinata su Castelvenere: danneggiati 100 ettari di vigneti. Sindaco chiede riconoscimento stato di calamità naturale

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content