fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Associazioni

Incontro tra l’assessore comunale Iadanza e l’associazione “La Città che vogliamo” sui problemi dei quartieri

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

L’associazione social culturale ”La Città che vogliamo” ha attuato uno degli obiettivi concordati e prefissati dalle ideatrici, le giornaliste sannite Vittoria Principe ed Elvira Franzese, insieme agli altri soci. Infatti si è svolto presso il Palazzo Impregilo sito al Megaparcheggio, un incontro tra il sodalizio e Pietro Iadanza, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Benevento.

Quest’ultimo ha ben compreso e apprezzato le motivazioni e la voglia di fare dei componenti presenti, assicurando il suo interessamento e impegno per le questioni sollevate fin dove di sua competenza.

L’esponente della Giunta Pepe, apparso molto sconfortato dal clima politico-amministrativo locale e non solo, ha recepito e accolto di buon grado tutte le lamentele raccolte da ”La Città che vogliamo” nei primi incontri con associazioni e comitati di quartiere. 

Le fondatrici hanno portato all’attenzione dell’assessore, i problemi di via Saragat (caditoie sfondate e altro) e di via Garrucci (asfalto divelto, profonde voragini, carenza illuminazione), raccontando una situazione al limite della vivibilità.

Vittoria Principe ed Elvira Franzese – si legge nella nota dell’associazione – hanno quindi ampiamente concretizzato quel ruolo di ‘cerniera’ tra i cittadini e le istituzioni, rendendosi portavoce della gente che spesso non riesce a incontrare e confrontarsi con i propri amministratori.

Iadanza non ha nascosto la carenza di fondi che, per un ‘assessorato di spese’ come il suo, comporta spesso un mancato intervento lì dove è richiesto dai cittadini.

Dunque, grande disponibilità del numero uno dei Lavori Pubblici, il quale ha parlato di una situazione difficile delle opere di pubblica utilità nella città di Benevento a causa, tra i vari motivi, del dialogo carente con la Regione. Lo stesso dibattito che l’associazione sta pubblicizzando come mezzo per fare in modo che i cittadini si sentano almeno ascoltati.

”La Città che vogliamo” è rimasta soddisfatta dell’odierno incontro e si prepara al prossimo colloquio nell’ambito del tour della città avviato da qualche settimana.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 8 anni fa

Ballottaggio, l’appello al voto di Iadanza per sostenere Raffaele Del Vecchio

redazione 8 anni fa

Benevento, si pensa ad una cabina di regia tra comitati di quartiere per una nuova “idea di città”

8 anni fa

Degrado e nuovo piano traffico in zona Duomo: “La Città che Vogliamo” attacca l’amministrazione comunale

8 anni fa

Capodimonte, Principe annuncia la chiusura della scuola elementare e attacca l’amministrazione comunale

Dall'autore

redazione 35 minuti fa

Amorosi, il consigliere comunale Giacomo Marzano aderisce a Forza Italia

redazione 40 minuti fa

Piattaforma logistica Valle Ufita, Discepolo e Cascone: ‘Opera strategica. Ora auspichiamo fondi per Ponte Valentino’

redazione 41 minuti fa

Benevento: il 26 luglio riapre il Museo Arcos

redazione 3 ore fa

A Cerreto Sannita nasce il gruppo Noi di Centro con Christian De Nicola e Ilaria Tedeschi

Primo piano

redazione 40 minuti fa

Piattaforma logistica Valle Ufita, Discepolo e Cascone: ‘Opera strategica. Ora auspichiamo fondi per Ponte Valentino’

redazione 41 minuti fa

Benevento: il 26 luglio riapre il Museo Arcos

redazione 4 ore fa

Benevento, ancora chiusure idriche nelle notti del week end: le zone interessate

redazione 4 ore fa

Pesco Sannita, ok all’intesa con l’Asi per l’adeguamento e la rifunzionalizzazione delle aree PIP

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content