fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Generica

Discarica di Sant’Arcangelo satura, i rifiuti vanno in Puglia

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

I rifiuti di Benevento non si fermeranno più a Sant’Arcangelo, ma andranno oltre. Direzione Puglia, per la precisione Taranto. Nell’immondizia che sta ricevendo da gran parte della Campania il sito dell’Italcave, ci sarà per la prima volta anche quella sannita. Il tutto potrà avvenire tra poche ore o al massimo domani. Il tempo necessario per organizzare il trasporto. E’ quanto comunicato, telefonicamente, dall’on Giovanni Zarro, presidente della Samte.

Il lotto 1 della discarica di Sant’Arcangelo Trimonte, l’unico spazio disponibile di uno sversatoio sotto sequestro giudiziario, è ormai saturo. Una situazione prevedibile. Da tempo la Samte e la Provincia di Benevento stavano cercando soluzioni alternative. Nelle scorse settimane, era stata avanzata una proposta per aumentare la capienza del lotto 1 della discarica ed assicurare lo smaltimento dei rifiuti in loco. L’obiettivo era ottenere l’Aia per modificare la struttura del lotto 1, trasformandolo, per intenderci, da una collina ad un cubo, aumentando così lo spazio disponibile.

Opzione saltata”, ci spiega Zarro, “perchè non abbiamo ottenuto l’autorizzazione per questa opera.” Il motivo è abbastanza scontato per chi conosce i problemi geologici del sito della discarica, posto su di un versante in frana. Ricordiamo che per arginare il movimento che minaccia di trascinare la discarica a valle sono state realizzate ben tre palificate di contenimento, più si prevedono ulteriori lavori di messa in sicurezza per circa 10 milioni di euro. La modifica richiesta del lotto 1, con un ampliamento delle cubature, avrebbe appesantito ulteriormente il versante.

Eppure, ci spiega Zarro, il parere favorevole inizialmente c’era. “Il prof. Francesco Guadagno, geologo dell’Università del Sannio, aveva assicurato che quell’intervento strutturale si poteva fare senza pericoli per la stabilità del versante. E’ stata l’Apac ad opporsi, con un parere però abbastanza fumoso, in cui non dice chiaramente che il sito non è stabile.”

Di fronte a questa situazione, la Provincia e la Samte hanno preferito la strada più agevole, anche se più lunga. Quella verso la Puglia.

Ma per quanto tempo? “Fino a quando sarà necessario”, ci dice l’assessore provinciale all’Ambiente Gianluca Aceto, “Non possiamo prevedere ancora dei tempi, perchè devono risolversi un po’ di questioni”. Le questioni sono legate ai lavori di messa in sicurezza della discarica. Se è stata abbandonata l’ipotesi dell’ampliamento del lotto 1 della discarica di Sant’Arcangelo Trimonte, rimane in piedi un’altra soluzione: puntare sul lotto 2, attualmente però sotto sequestro. Si procederà con dei lavori di messa in sicurezza, che, se ci sarà il via libera della magistratura, permetteranno si riaprire ed utilizzare questa vasca. I tempi? Gli stessi per ottenere l’autorizzazione ai lavori sul lotto1.

Intanto buone notizie ci sono per i cittadini sanniti. Il conferimento fuori regione dei rifiuti non graverà sulle loro tasche. Il perchè ce lo spiega lo stesso assessore Aceto: “La Giunta provinciale ha stabilito che saranno aumentati i costi per chi da fuori provincia conferisce i rifiuti allo Stir di Casalduni. Questi aumenti saranno destinati a coprire le spese per il trasporto dei nostri rifiuti in Puglia, senza nessun aggravio economico per i cittadini
 

Erika Farese

 

 

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 1 settimana fa

Monitoraggio dell’Unisannio e della Samte per la sicurezza sulla discarica di Sant’Arcangelo Trimonte

redazione 1 settimana fa

Benevento, sequestrati impianto di essiccazione fanghi e 14 container ad azienda per trattamento rifiuti

redazione 2 settimane fa

A Sant’Arcangelo Trimonte la Panchina Rossa contro la violenza sulle donne

redazione 1 mese fa

Gestione rifiuti, Vigorito: “Confindustria al fianco delle imprese, in ballo 700 posti di lavoro”

Dall'autore

redazione 8 minuti fa

Premio Strega, il 5 giugno appuntamento a Benevento con la presentazione della dozzina e la selezione dei finalisti

Antonio Corbo 24 minuti fa

Un travaglio senza dolore, il ‘San Pio’ attiva la Partoanalgesia per le future mamme: “Un diritto di tutte le donne”

Giammarco Feleppa 1 ora fa

Alla sannita Offtec il progetto di fattibilità tecnica ed economica per rilanciare piazza Duomo

redazione 1 ora fa

Gesesa, a Foiano di Val Fortore in queste ore irregolarità nell’erogazione idrica a causa del maltempo

Primo piano

redazione 8 minuti fa

Premio Strega, il 5 giugno appuntamento a Benevento con la presentazione della dozzina e la selezione dei finalisti

Antonio Corbo 24 minuti fa

Un travaglio senza dolore, il ‘San Pio’ attiva la Partoanalgesia per le future mamme: “Un diritto di tutte le donne”

Giammarco Feleppa 1 ora fa

Alla sannita Offtec il progetto di fattibilità tecnica ed economica per rilanciare piazza Duomo

redazione 2 ore fa

Spaccio di droga, arrestato 33enne di Benevento

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content