fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Comune di Benevento

‘Paritaria’, anziani ed attivi a Benevento. Per ora un progetto

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Si chiama “Paritaria-ideazione e costruzione di percorsi per favorire l’invecchiamento attivo della popolazione” e nella denominazione appare uno strumento interessante d’aiuto ed accompagnamento quando gli anni declinano e gli interessi affievoliscono. E’ stato oggetto di una gara d’appalto (Settore Sistema di Staff-Ufficio Politiche di Sviluppo e Politiche Comunitarie; PIU Europa), il cui iter si è concluso con l’aggiudicazione, in una terna di proposte, il 15 settembre in favore di una associazione temporanea di imprese ATI-Progrom Group SpA e Soc. Coop. a RL Giada, con sede in via Vicinale Santa Maria del Pianto a Napoli.

L’appalto, del valore iniziale di 715.000 euro è stato chiuso a 571.998 euro, Iva esclusa, ed ha validità, come il bando prevedeva, di due anni.

***

Diamo appena uno sguardo per cercare di capire a cosa ci troviamo di fronte.
Il progetto si muove dapprima su una campagna di comunicazione, suddivisa in due aree:
comunicazione, con azioni rientranti nel campo pubblicitario (composta da 200 spot su tv locali, 1.000 spot su radio locali, 5 banner su portali locali, 1.000 manifesti affissi con periodicità mensile, 3.000 brochures;
fertilizzazione (iniziative in cui si cerca il contatto diretto con le persone per avvicinarle e coinvolgerle nel progetto).

Questi aspetti, caratterizzanti il primo anno d’appalto, saranno sviluppati attraverso un PR, che potrà essere anche un giornalista, un esperto in comunicazione o altra figura professionale con il compito di redigere comunicati stampa, messaggi pubblicitari, relazioni su temi specifici ed avere i contatti con i media, e tre animatori territoriali, esperti in animazione di collettività o in volontariato o di relazioni umane e di contato con il pubblico ed essere in grado di dare risposte immediate. La finalità, ovviamente, è quella di far entrare nelle abitudini e nel patrimonio della città la conoscenza e la partecipazione al progetto, istituzionalizzare i percorsi di servizio al territorio ed ai cittadini per realizzare due ricerche-azioni con tematiche relative alla condizione dell’anziano e dei giovani sul territorio di riferimento.

E’ prevista, poi, l’organizzazione e la gestione complessiva di cinque eventi tipo – una conferenza stampa di presentazione del progetto, due convegni (sui risultati del lavoro del concorso di idee e sull’apertura e le attività della banca del tempo) e due seminari (su pari opportunità e best practice connesse alla partecipazione attiva degli anziani) – e un concorso di idee con presentazione di proposte per coinvolgere il territorio e diffondere le idee, e avviare una o più iniziative, con tanto di commissione di valutazione composta da due rappresentanti del Comune, uno dell’attuatore, una persona scelta – in accordo fra i due citati soggetti – fra quelle esperte di dinamiche di sviluppo locale sostenibile e due persone scelte tra i target del progetto. L’attività di chi s’è aggiudicata la gara prevede ancora la realizzazione di un logo e dell’immagine coordinata e la realizzazione di un sito web che si interfacci con i siti istituzionali del comune.

E veniamo all’aspetto operativo, che prevede l’organizzazione di un sistema distribuito sul territorio di centri in grado di somministrare i servizi di ‘Paritaria’, per la parte cosiddetta ‘materiale’, ma anche la raccolta dati, le informazioni, il concorso di idee, la banca dati anziani attivi, la banca del tempo, per la parte ‘immateriale’. In pratica il Centro operativo provvederà alla raccolta ed all’elaborazione dei dati assunti sul territorio, li farà confluire nelle banche dati ed elaborerà le informazioni per soddisfare le istanze formulate da chi si sarà rivolto al Centro stesso.

Questa la grammatica, resta la pratica da riempire di contenuti.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 6 ore fa

A una cooperativa pugliese la custodia dell’Hortus, Perifano: “Perchè questa scelta? Nel Sannio non c’era nessuno?”

redazione 1 giorno fa

Venerdì 12 aprile chiuso al traffico veicolare un tratto di via Annunziata

Giammarco Feleppa 2 giorni fa

Benevento, custodia e manutenzione dell’Hortus Conclusus affidate ad una cooperativa pugliese

redazione 2 giorni fa

Delocalizzazione Terminal, Ambrosone: ‘Area Coni ottima soluzione, solo fermata alle spalle del Calandra. Pd in confusione’

Dall'autore

Giammarco Feleppa 4 ore fa

A Benevento arriva il ‘targa system 4.0 mobile’: è l’occhio elettronico contro le auto senza assicurazione e revisione

redazione 4 ore fa

Fondi Coesione, Mastella: “No al ping-pong nelle aule di giustizia, serve dialogo triangolare Governo-Regione-Sindaci”

redazione 5 ore fa

Benevento ricorderà San Giuseppe Moscati con un libro e uno spettacolo teatrale. A maggio esposta anche una reliquia

redazione 6 ore fa

A una cooperativa pugliese la custodia dell’Hortus, Perifano: “Perchè questa scelta? Nel Sannio non c’era nessuno?”

Primo piano

Giammarco Feleppa 4 ore fa

A Benevento arriva il ‘targa system 4.0 mobile’: è l’occhio elettronico contro le auto senza assicurazione e revisione

redazione 5 ore fa

Benevento ricorderà San Giuseppe Moscati con un libro e uno spettacolo teatrale. A maggio esposta anche una reliquia

redazione 6 ore fa

A una cooperativa pugliese la custodia dell’Hortus, Perifano: “Perchè questa scelta? Nel Sannio non c’era nessuno?”

Antonio Corbo 9 ore fa

Numeri da record e grande attesa per CampaniAlleva 2024: “Sarà l’anno della consacrazione”

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content