fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Arrestati due romeni per smaltimento illecito di materiale ferroso

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

 Nell’ambito dei predisposti servizi per contrastare i reati in materia ambientale, i militari della Stazione Carabinieri di Cautano hanno tratto in arresto due cittadini rumeni T. M., 24enne pregiudicato e M. V., 19enne, entrambi domiciliati presso il campo nomadi di Casalnuovo (NA) poiché, in assenza di qualsiasi autorizzazione prescritta dalla normativa vigente, effettuavano un’attività di raccolta, recupero e trasporto rifiuti ferrosi ingombranti.

Nella serata di ieri, i due sono stati fermati dai militari operanti in via San Nicola Vecchio del comune di Campoli del Monte Taburno mentre trasportavano, a bordo di un automezzo, di proprietà di un altro cittadino rumeno, circa due metri cubi di materiale ferroso di vario tipo (barre in ferro, tubi in rame, lamiere in alluminio, un elettrodomestico, parti di autovettura ed altro). L’automezzo ed il carico sono stati sottoposti a sequestro, mentre gli arrestati, al termine delle operazioni di rito, sono stati associati alla Casa Circondariale di Benevento.

Allo stato, nell’ultimo periodo e nella specifica competenza della gestione delle attività illecite connesse con la gestione dello smaltimento nella provincia non si segnala la presenza di gruppi criminali organizzati. Pur tuttavia, i reparti dipendenti dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento, dall’entrata in vigore della nuova legge del 24.01.2011 che ha modificato la normativa in materia di rifiuti (legge n.210 del 30.12.2008) hanno operato una incessante attività di contrasto su tutto il territorio provinciale, che ha consentito finora di ottenere i seguenti risultati:

– n. 31 persone arrestate, di cui 12 stranieri (10 rumeni e 2 indiani);
– n. 17 persone deferite in stato di libertà all’A.G. competente, di cui 6 stranieri (rumeni);
– sequestro di n. 14 veicoli utilizzati per il trasporto dei rifiuti;
– sequestro n. 5 superfici per complessivi 20 mila mq adibite a discariche abusive;
– sequestro di 3 mila mc di rifiuti speciali pericolosi e non.

L’attività di contrasto dei reparti del Comando Provinciale Carabinieri di Benevento è stata illustrata dal Comandante Provinciale, Colonnello Antonio Carideo, il 7 giugno 2011 in sede di audizione della Commissione Parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse con il ciclo di rifiuti, riunitasi presso la Prefettura di Benevento.

 

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 11 ore fa

Estorsione aggravata, Corte d’Appello ribalta sentenza e assolve un 36enne e un 57enne

redazione 4 giorni fa

Evasione dai domiciliari e lesioni personali: in carcere 32enne di Benevento

redazione 4 giorni fa

Benevento, ha il divieto di avvicinamento ma si presenta al bar dove lavora l’ex: arrestato 29enne

Antonio Corbo 1 settimana fa

I 25 anni in toga di Angelo Leone, avvocato penalista: “Certe vicende ti segnano ma in Aula bisogna restare distanti. No a un cliente? I reati non si scelgono”

Dall'autore

Antonio Corbo 6 ore fa

Autonomia Differenziata, Fico: “Subito la raccolta firme per il referendum. Il M5S? Trasformiamo la sconfitta in opportunità”

redazione 6 ore fa

Ponte, alla Frazione Ferrarisi torna la Sagra dell’Ammugliatiello dal 16 al 18 agosto

redazione 6 ore fa

Casalduni, c’è la Giunta: Nave vice sindaco, D’Aloia assessora

redazione 6 ore fa

Benevento, termina oggi il Corso di Alta formazione sulla violenza domestica, di genere e contro le vittime vulnerabili

Primo piano

Antonio Corbo 6 ore fa

Autonomia Differenziata, Fico: “Subito la raccolta firme per il referendum. Il M5S? Trasformiamo la sconfitta in opportunità”

redazione 10 ore fa

No alla chiusura del Ps di Sant’Agata de’ Goti, a palazzo Santa Lucia la protesta di Rubano: “Ma credo che De Luca non ci riceverà mai”

redazione 11 ore fa

Estorsione aggravata, Corte d’Appello ribalta sentenza e assolve un 36enne e un 57enne

Christian Frattasi 13 ore fa

Benevento, danza e coreografia sulla Janara: dal 5 al 7 luglio la II edizione di ‘Struscio di Streghe’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content