fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Cittadini

53 anni di vita nei manicomi: ieri il ritorno a casa, a Colle Sannita

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Dall’ex assessore comunale di Benevento Giuseppe De Lorenzo riceviamo e pubblichiamo:

“L’avventura umana che ha vissuto una nostra conterranea ricoverata per ben 53 anni in vari istituti psichiatrici è meritevole di essere conosciuta e rappresenta un raggio di sole nel buio sempre più fitto che avvolge la vita dei sofferenti psichici. Protagonista della soluzione, meritevole di ogni lode, è uno psichiatra che fa parte della equipe del servizio psichiatrico da me retto presso l’ospedale Rummo. Si tratta del Dr. Giorgio Nista, già assessore alla cultura della Provincia di Benevento ed attuale sindaco di Colle Sannita.

Bene. Veniamo al fatto.

Una giovane collese, Z.M.T., siamo nell’anno 1958, all’età di 8 anni rimane orfana della mamma. Ha una sorella più piccola di lei ed un fratellastro nato dal secondo matrimonio del padre. Per un deficit mentale di cui è portatrice, ma vieppiù per indigenza, nel 1958 appunto, all’età di circa 20 anni, viene ricoverata presso l’istituto psichiatrico “Villa Silvia” di Rocca Piemonte ove rimane per ben 23 anni. Di qui, viene trasferita a “Villa Russo” di Napoli ove trascorre altri 19 anni per, poi, approdare al “Frullone” nel dicembre 2010. In definitiva, 53 anni di vita manicomiale.

Di qui, oggi, per l’attivo interessamento del Dr. Nista che, dopo lunghe trattative tra la dirigenza del “Frullone” ed il fratello vivente della paziente, si è riusciti a far tornare quest’ultima, con l’aiuto del Comune di Colle, presso la casa natia ubicata alla frazione Decorata. E’ stato proprio il sindaco di Colle a recarsi ieri con i familiari della paziente al “Frullone” ed accompagnare la stessa a casa.

In defintiva, la sventurata, con un deficit intellettivo, ma, se stimolata, emotivamente valida, ha rivisto il suo paesello natale ritornando tra le mura di quella casa che, nel pieno vigore della giovinezza, aveva lasciato 53 anni fa. E’ superfluo evidenziare la colorosa accoglienza che la stessa ha avuto. Un raggio di sole, dunque, che merita di essere evidenziato.

Un plauso al Dr. Giorgio Nista, che mi onoro di avere tra i miei collaboratori, al quale va il mio personale compiacimento per aver saputo dimostrare che l’assistenza psichiatrica, qui, nel nostro territorio, è principalmente questa. Ai nostri pazienti, ogni giorno, noi tutti, prima delle cure, cerchiamo di riservare, prima di ogni cosa, umanità ed affetto. Bravo, Giorgio!”

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 3 mesi fa

Tammaro e Fortore, truffe on line: denunciate quattro persone

redazione 3 mesi fa

Colle Sannita, appello ad Accrocca: “Vogliamo San Giorgio Martire nostro Patrono”

redazione 3 mesi fa

Impianto biometano a Colle Sannita, la minoranza: ‘Dopo diffida Prefetto arriva il Consiglio comunale’

redazione 3 mesi fa

“Le nuvole in Concerto”: stasera a Colle Sannita l’omaggio a Fabrizio De Andrè

Dall'autore

Giammarco Feleppa 2 ore fa

Benevento ricorda Esther, vittima della schiavitù della strada: 8 anni fa fu uccisa con 5 colpi di pistola e gettata sui binari

redazione 3 ore fa

Amorosi, c’è la nuova giunta Cacchillo: Roscia vice sindaco e assessore. Nell’esecutivo anche Parente

redazione 3 ore fa

Riverberi: domani a Castelpoto il concerto di Eugenio Finardi

redazione 3 ore fa

Avvio contrattazione al Comune di Montesarchio: soddisfazione della CISL FP Irpinia Sannio

Primo piano

Giammarco Feleppa 2 ore fa

Benevento ricorda Esther, vittima della schiavitù della strada: 8 anni fa fu uccisa con 5 colpi di pistola e gettata sui binari

redazione 4 ore fa

Udc: Cesa nomina Antonio Verga commissario provinciale

redazione 9 ore fa

Benevento, fermati senza patente e a bordo di uno scooter rubato: denuncia e foglio di via per due 19enni

redazione 9 ore fa

Asse stradale Caserta-Benevento fuori dal Contratto di programma: Mastella scrive al Ministro e all’ad di Anas

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content