fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Generica

Contrada Olivola, rogo discarica abusiva: per BCR necessario il monitoraggio

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

L’associazione culturale “Benevento Città Racconta” interviene, con una nota, sulla vicenda dell’incendio di una discarica abusiva in Contrada Olivola, avvenuta domenica 16 gennaio, come documentato da Gazzetta di Benevento.

"La discarica abusiva incendiata – prosegue il comunicato – era stata più volte oggetto di segnalazione, sia attraverso la stampa che mediante canali ufficiali. Il cittadino Paolo Fiore, (la foto è stata scattata da lui prima dell’incendio ndr) in particolare, ha segnalato la gravità della situazione alla nostra associazione numerose volte. Inoltre, le comunicazioni dell’URP del Comune di Benevento con numeri di protocollo 540 e 541, datati entrambi 15 giugno 2010, dimostrano che già sette mesi fa il signor Fiore contattava le autorità competenti in merito alla presenza della discarica abusiva in Contrada Olivola. L’URP ne aveva poi investito il 17 giugno sia l’ASIA che il Settore Lavori Pubblici del Comune. Come se ciò non bastasse, il nostro attento concittadino – continua l’associazione – ha numerose volte allertato il numero verde dei vigili urbani e contattato anche tramite Facebook il presidente dell’ASIA Lucio Lonardo. Come mai in tutti questi mesi nessuno è intervenuto?".

"A ciò vanno sommati – prosegue la nota di Benevento Città Racconta – i ritardi del Settore Ambiente nel programmare le bonifiche necessarie per i numerosi siti inquinati di Benevento: solo lo scorso 14 gennaio, infatti, sono stati aggiudicati i lavori di bonifica per il sito di Contrada Olivola e diversi altri, dopo mesi di silenzio. Solo che adesso quel sito non esiste più, perchè un criminale è stato più veloce dell’amministrazione cittadina".

"Noi di Benevento Città Racconta – conclude il comunicato – , nel condannare durissimamente l’atto criminale verificatosi ieri, non possiamo che ribadire la necessità impellente e ormai improrogabile di un serio monitoraggio elettronico delle discariche abusive di Benevento. Da mesi proponiamo l’utilizzo delle webcam, economiche e in grado di meglio responsabilizzare la popolazione contro questa piaga, che dipende essa stessa dai cittadini incivili. Purtroppo nessuno ci ha finora ascoltati, ed il rogo di ieri è solo una delle possibili conseguenze negative del fare poco o nulla. Ora ci auguriamo che le forze dell’ordine arrestino il piromane, ma non possiamo dimenticare come questa Amministrazione Comunale abbia finora sottovalutato il fenomeno delle discariche abusive in città".

 

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 4 settimane fa

Operazione delle Fiamme Gialle a San Salvatore Telesino: scoperte due discariche abusive

redazione 2 mesi fa

Operazione della Mobile: scoperte due discariche abusive a Benevento e in provincia. Quattro denunce

redazione 4 mesi fa

Solopaca, rifiuti speciali in un’area boschiva: discarica sequestrato e gestore denunciato

redazione 5 mesi fa

Benevento, in centro scoperta e sequestrata discarica abusiva con rifiuti speciali pericolosi

Dall'autore

Giammarco Feleppa 7 ore fa

In via dei Mulini ecco il PalaUnisannio: è la prima struttura sportiva dell’ateneo beneventano

redazione 8 ore fa

Airola, piantagione di marijuana nel terreno di casa: torna in libertà 49enne

redazione 9 ore fa

Ponte, incidente sul cantiere dell’Alta Velocità: le precisazioni del Consorzio Telese

redazione 10 ore fa

Ospedale Sant’Agata, la discussione arriva anche nel Consiglio di San Salvatore Telesino

Primo piano

Giammarco Feleppa 7 ore fa

In via dei Mulini ecco il PalaUnisannio: è la prima struttura sportiva dell’ateneo beneventano

redazione 9 ore fa

Ponte, incidente sul cantiere dell’Alta Velocità: le precisazioni del Consorzio Telese

Giammarco Feleppa 10 ore fa

Santa Croce del Sannio chiede a De Luca il commissariamento dell’Ospedale San Pio

Giammarco Feleppa 11 ore fa

Benevento, denominate nove nuove strade. Una ricorderà don Alfonso Del Grosso, primo parroco a Pezzapiana

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content