fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Benevento, tentata rapina per l’incasso del supermarket: preso terzo componente della banda

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Tentata rapina aggravata, porto illegale di pistola, ricettazione in concorso con altre tre persone, delle quali una arrestata in flagranza di reato, un’altra nel settembre 2023 e un’altra ancora non identificata. Dovrà rispondere di questi reati un uomo residente nel Napoletano, finito in manette oggi a seguito di una mirata e articolata attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento.

Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Benevento hanno dato esecuzione alla misura coercitiva della custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Benevento, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

In particolare, le indagini sono state avviate la sera del 12 novembre 2022, quando quattro persone travisate, una delle quali armata di pistola, a bordo di un veicolo rubato, avevano bloccato la vettura del responsabile di un noto supermercato del capoluogo, tentando di sottrargli l’incasso. Uno dei aveva estratto una pistola dal giubbino colpendo più volte con la stessa il vetro laterale dell’auto della vittima, cercando nel contempo con violenza di aprire la portiera.

Non riuscendo nell’intento, avevano speronato l’automobile condotta dal responsabile dell’attività commerciale, che, aiutato anche dalle sirene delle volanti, prontamente intervenute, era riuscito a scappare sottraendosi alla furia dei rapinatori. Nella circostanza, un soggetto era stato tratto in arresto in flagranza di reato da un equipaggio della volante che in pochissimi minuti era intervenuto sul posto, mentre gli altri tre si erano dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

Le successive e meticolose indagini, supportate da attività tecniche, nonché dall’acquisizione di sommarie informazioni testimoniali, svolte dalla Squadra Mobile di Benevento in perfetta sinergia con la Procura, hanno consentito di identificare prima un secondo soggetto della provincia di Napoli arrestato a settembre 2023 e, con la misura oggi eseguita, un secondo soggetto sempre della provincia di Napoli a carico del quale risultava positivo anche l’accertamento sul DNA coattivamente disposto e conseguentemente comparato con quello rinvenuto sul materiale sequestrato nel veicolo impiegato per la commissione dei reati.

Lo stesso G.I.P., accogliendo la richiesta della Procura, ha ritenuto che, all’esito degli accertamenti disposti dal P.M e svolti dalla Squadra Mobile, deve ritenersi raggiunto un quadro indiziario assolutamente concludente e, in considerazione della personalità negativa, desunta dalle azioni delittuose poste in essere idonee a denotare una indole fortemente spregiudicata e trasgressiva, la misura cautelare della custodia in carcere fosse l’unica idonea ad impedire che l’indagato commettesse analoghi ed ulteriori reati contro il patrimonio mediante violenza.

Annuncio

Correlati

redazione 9 ore fa

Benevento, spacciava crack e cocaina con lanci dalla finestra di casa: arrestato 33enne

redazione 1 giorno fa

Benevento: atti persecutori e botte alla fidanzata, anche con una mazza di ferro. Arrestato giovane

redazione 1 settimana fa

Spaccio di droga a Benevento: tre arresti

redazione 3 settimane fa

Movida, week end di controlli a Benevento. Viola misura cautelare: in carcere 36enne

Dall'autore

redazione 52 minuti fa

Telesi@, il 23 aprile la Terza Giornata dell’Orientamento post-diploma

redazione 1 ora fa

Ferrovia Valle Caudina, Fucci: “Raccolto l’impegno di EAV e ANSFISA ad accelerare la riapertura della linea”

redazione 2 ore fa

Pietrelcina, più ordine e decoro nei luoghi di San Pio: scattano divieti per le attività commerciali

redazione 2 ore fa

Ancora miasmi in zona Ponte Valentino, l’opposizione: ‘Verifiche urgenti e necessarie per accertare fonte’

Primo piano

redazione 2 ore fa

Pietrelcina, più ordine e decoro nei luoghi di San Pio: scattano divieti per le attività commerciali

redazione 2 ore fa

Ancora miasmi in zona Ponte Valentino, l’opposizione: ‘Verifiche urgenti e necessarie per accertare fonte’

redazione 3 ore fa

Questione Aree Interne, i vescovi presentano la lettera ‘La sfida impossibile’

Christian Frattasi 7 ore fa

Suicidi in carcere, anche a Benevento un presidio per sensibilizzare la società e la politica sul tema

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content