fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

POLITICA

Anci Campania, i giovani amministratori di FdI inviano lettera di protesta a Decaro

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

I giovani amministratori under 35 di Fratelli d’Italia del Direttivo Anci Giovani Campania, Alessio Ermenegildo Scocca, Italo Giuseppe Cirielli, Paolo Santonastaso e Giuseppe Ciani, hanno inviato una nota formale di protesta al presidente nazionale di Anci Antonio Decaro e al Coordinatore nazionale Anci Giovani Luca Baroncini, a proposito della scelta del presidente di ANCI Campania Carlo Marino, di utilizzare il logo Anci per invitare i sindaci della regione alla manifestazione che il presidente De Luca sta organizzando contro il governo a Roma.

“Crediamo che l’uso politico di un’associazione che dovrebbe essere imparziale e rappresentare tutte le sensibilità politiche – affermano gli esponenti di FdI – sia quanto di più sbagliato possa esserci. Non si possono piegare le istituzioni alla politica partitica, invitando i sindaci a prendere parte a una manifestazione contro il Governo nazionale con i loghi della Regione Campania e di Anci Campania.

Chiediamo al presidente nazionale Decaro – prosegue la nota – di intervenire per riportare questa associazione ai principi per la quale è stata creata, ossia la collaborazione istituzionale, la rete di amministratori locali, il confronto delle esperienze. Tutto questo oggi non accade sotto la guida di Marino quale presidente Anci Campania se ancora una volta si usa l’associazione per spalleggiare il presidente De Luca nelle sue battaglie politiche.

Marino avrebbe potuto prendere esempio da Anci Giovani Campania, dove si è formato un gruppo eterogeneo ma che lavora per la crescita dei suoi amministratori, senza prestarci alla propaganda di una parte politica.

Per questo, abbiamo deciso di chiedere l’attenzione di Antonio Decaro affinché si risolva questa strumentalizzazione.

Se così non fosse, non avrebbe più senso il nostro impegno in questa associazione e per tale ragione, nonostante la nostra piena adesione ai principi ispiratori e agli scopi dell’ANCI, ci vedremo costretti a rassegnare le nostre irrevocabili dimissioni dai rispettivi ruoli all’interno dell’associazione”.

Annuncio

Correlati

redazione 2 settimane fa

ASI, gli auguri di FdI al neo presidente Vessichelli

redazione 2 settimane fa

Il Coordinamento provinciale FdI: ‘Bene atto aziendale ASL’

redazione 2 settimane fa

Foibe, Fratelli d’Italia e Gioventù Nazionale al Ponte Leproso per il Giorno del Ricordo

redazione 3 settimane fa

Europee, le sorelle Meloni in pressing sulla De Girolamo? Lei smentisce: “Niente candidatura”

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Greg a Benevento per il suo libro ‘Il mio nome è Sorciosecco’: ‘C’è tanto del mio pensiero in versione topesca’

redazione 3 ore fa

Fabio Solano (FI): ‘Partito forte nel Sannio grazie al lavoro di Rubano’

redazione 7 ore fa

San Martino Sannita ricorda l’agente di polizia Michele Servodidio

redazione 8 ore fa

Piazza Cardinal Pacca, Lonardo (Fi) all’attacco: “Uno ‘scarrupizio’ per il terminal più inutile della storia”

Primo piano

redazione 2 ore fa

Greg a Benevento per il suo libro ‘Il mio nome è Sorciosecco’: ‘C’è tanto del mio pensiero in versione topesca’

redazione 8 ore fa

Piazza Cardinal Pacca, Lonardo (Fi) all’attacco: “Uno ‘scarrupizio’ per il terminal più inutile della storia”

redazione 11 ore fa

Dipendenti palazzo Mosti, Raffa (Fp Cgil): “Fumata bianca per l’acconto degli emolumenti 2023”

redazione 12 ore fa

Il Made in Italy del Lombardi alla finale mondiale del concorso di moda televisivo Junk Kouture di Monaco di Baviera

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content