fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Associazioni

L’associazione ‘Giovanni De Toma’ lancia l’iniziativa solidale ‘Scatole di Natale’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Le “Scatole di Natale”, iniziativa promossa dall’Associazione di Volontariato “Giovanni De Toma” per il Natale 2023. Aiutare donne, uomini, bambini, senzatetto che potranno scartare un regalo come si deve, per sentirsi coccolati e voluti bene.

L’iniziativa è molto semplice da attuare, e ci sono poche e fondamentali regole da seguire. All’interno di un esercizio commerciale sannita (Superstore DECO Via dei Mulini, Maury’s Via dei Mulini, Conad dei fratelli Leva in Via Colonnette, Eurospin del Gruppo Balletta in Via dei Longobardi, il Bar Massimo di Bruno D’Aniello in Via Perasso e Del Basso Giocattoli in Via dei Mulini), ogni persona che intende donare qualcosa lo farà lasciando il prodotto al responsabile dell’esercizio commerciale per aiutare gli indigenti a trascorrere un felice NATALE: un bagnoschiuma, un dopobarba, un pigiama, un profumo, un alimento goloso (torrone, roccocò, mostaccioli o panettone), un giocattolo, un peluche o altro per bambini piccoli. Il tutto accompagnato dal nome del donatore e il nome dell’ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO “GIOVANNI DE TOMA”.

La scatola o la busta va poi incartata proprio come si fa per un pacco di Natale. In base al contenuto, va specificato di cosa si tratta e a chi deve essere consegnato: bambino, uomo o donna.

“Chiediamo di prestare la massima attenzione al contenuto che si vuole donare – spiega Alessio De Toma, presidente dell’Associazione -. Ciò che viene donato deve essere specificato e accompagnato da un biglietto. L’obiettivo è donare un sorriso, felicità e rinnovata dignità a chi si trova in difficoltà, e le associazioni ci dicono che il numero delle persone bisognose dopo la pandemia è aumentato in maniera esponenziale. La scatola o la busta può anche contenere un indumento caldo come cappellini, sciarpe, guanti o abiti per neonati; poi un alimento dolce, come cioccolatini, biscotti, ma anche torroncini e caramelle; per il prodotto di bellezza si può spaziare dallo spazzolino con un dentifricio, fino a creme per il corpo, un kit di rasoi, ma anche deodoranti e bagnoschiuma; per il passatempo, infine, sono ideali piccoli giochi, libri (soprattutto per bambini), ma anche matite colorate, riviste o enigmistiche, carte da gioco”. Un modo tutto nuovo per fare beneficenza in questo difficile NATALE 2023.

Annuncio

Correlati

redazione 2 mesi fa

Domenica l’evento conclusivo del concorso ‘Disegna la tua Benevento’

redazione 2 mesi fa

Sannio, l’impegno dell’Azione Cattolica: presepio, marce e testimonianze per costruire e formarci alla pace e alla fratellanza

redazione 2 mesi fa

Ordine Equestre del Santo Sepolcro: concerto per la pace nella basilica di San Bartolomeo

redazione 2 mesi fa

“Natale al Borgo di San Lorenzello”: appuntamento con le luminarie fino al 7 gennaio

Dall'autore

redazione 3 minuti fa

“La Città e il suo vissuto”: la riflessione sulla toponomastica di Angelo Bosco (Anpi)

redazione 28 minuti fa

Forza Italia si prepara alle amministrative, Caporaso: “Incontri pubblici in ogni Comune al voto”

redazione 33 minuti fa

Demedicalizzazione ambulanze, Barone (Lega) all’Asl: “Iniziativa da bloccare”

redazione 1 ora fa

Benevento, che colpo per il Bct Music Festival! Il 27 luglio Mahmood in concerto con la sua ‘Tuta Gold’

Primo piano

redazione 1 ora fa

Benevento, che colpo per il Bct Music Festival! Il 27 luglio Mahmood in concerto con la sua ‘Tuta Gold’

redazione 4 ore fa

Sannio, venerdì di allerta meteo: previsto vento forte dalle 7 alle 21

redazione 4 ore fa

Transizione ecologica e teatro, presentato dalla Solot il progetto ‘Mulino Pacifico’

redazione 4 ore fa

Monitoraggio dell’Unisannio e della Samte per la sicurezza sulla discarica di Sant’Arcangelo Trimonte

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content