fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

POLITICA

Palazzo Mosti, nuove tensioni in maggioranza: tutta colpa del Dup

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

I presenti raccontano di quarantacinque minuti di caos. Di certo è stata una riunione animata quella della commissione Patrimonio celebrata questa mattina. E neanche si può parlare di solito gioco delle parti, considerato che lo scontro ha visto protagonisti – essenzialmente – due esponenti della maggioranza: Antonio Picariello e Francesco Farese.

Tutta colpa del Dup, il Documento Unico di Programmazione che con i suoi allegati è atteso martedì alla prova del Consiglio. Prassi da tempo vuole che ogni singola commissione esamini e voti i documenti di propria competenza. Questa mattina, però, nel corso della riunione della commissione Bilancio, la presidente Annalisa Tomaciello informava i suoi colleghi del diverso orientamento del segretario generale Riccardo Feola che ritiene sufficiente la sola espressione – per l’appunto – della commissione Bilancio. Nulla quaestio da parte dei consiglieri che, però, chiedevano un parere scritto e formale del Segretario.

La discussione è ripresa con la commissione Patrimonio dove – considerata l’assenza di una qualsivoglia disposizione ufficiale di Feola – si sarebbe dovuto approfondire e votare il Piano Alienazioni, uno degli allegati del Dup. Ed è qui che è salita la tensione. Per Picariello, infatti, la situazione venutasi a creare era frutto di un vulnus amministrativo da attribuire ai presidenti che – a monte – avrebbero dovuto organizzare una riunione congiunta delle commissioni. Tesi sostenuta da Rosario Guerra ma ritenuta pretestuosa – perché non praticabile – dal vertice della commissione Patrimonio Francesco Farese, arrivato anche a proporre una sospensione dei lavori, pure al rischio di far saltare il Consiglio di martedì. Calmati – a fatica – gli animi, la discussione è infine ripresa anche se sarà conclusa soltanto lunedì.  Salvo nuovi ed eventuali imprevisti, ovviamente.

Annuncio

Correlati

redazione 16 ore fa

Dipendenti palazzo Mosti, Raffa (Fp Cgil): “Fumata bianca per l’acconto degli emolumenti 2023”

Giammarco Feleppa 2 giorni fa

Pattinodromo di via Mustilli, una sola domanda arrivata: via libera all’affidamento per 5 anni

redazione 2 giorni fa

Giardini di Palazzo De Simone intitolati a Maurizio Costanzo: Viespoli e Orlando plaudono all’amministrazione

redazione 3 giorni fa

Benevento, i Giardini di Palazzo De Simone saranno intitolati a Maurizio Costanzo

Dall'autore

Antonio Corbo 3 giorni fa

Innovazioni tecnologiche e welfare rurale per riscrivere il futuro delle Aree Interne

Antonio Corbo 3 giorni fa

Ancora movimenti interni al centrodestra sannita: un presidente di circolo lascia Fdi e vira su Forza Italia

Antonio Corbo 5 giorni fa

Benevento, il Consiglio commemora Alexei Navalny: al dissidente anti-Putin sarà dedicato un luogo pubblico

Antonio Corbo 6 giorni fa

Europee: chi sarà in campo oltre Barone? Ipotesi ‘rosa’ per Mastella, nessuna candidatura sannita in vista per i big

Primo piano

redazione 7 ore fa

Greg a Benevento per il suo libro ‘Il mio nome è Sorciosecco’: ‘C’è tanto del mio pensiero in versione topesca’

redazione 13 ore fa

Piazza Cardinal Pacca, Lonardo (Fi) all’attacco: “Uno ‘scarrupizio’ per il terminal più inutile della storia”

redazione 16 ore fa

Dipendenti palazzo Mosti, Raffa (Fp Cgil): “Fumata bianca per l’acconto degli emolumenti 2023”

redazione 16 ore fa

Il Made in Italy del Lombardi alla finale mondiale del concorso di moda televisivo Junk Kouture di Monaco di Baviera

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content