fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Santa Croce del Sannio, maxi sequestro di fuochi pirotecnici illegali: arrestato 40enne

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Nel quadro delle attività di contrasto agli illeciti in materia di vendita di articoli pirotecnici, i finanzieri del Comando Provinciale di Benevento hanno tratto in arresto un 40enne, residente a Santa Croce del Sannio, per detenzione illegale di circa una tonnellata di materiale pirotecnico.

In particolare, militari del Nucleo Mobile del Gruppo di Benevento, nel corso di una perquisizione di un negozio di elettrodomestici, hanno rinvenuto, sapientemente occultati in uno spazio adibito a sottotetto ed in altri due locali di proprietà del titolare, circa 600 ordigni esplosivi confezionati artigianalmente e caratterizzati da elevata potenzialità distruttiva, e circa 44.000 artifizi pirotecnici.

Il materiale era detenuto senza alcuna autorizzazione per la vendita. Inoltre gli ordigni erano destinati ad essere commercializzati a professionisti del settore pirotecnico.

Il titolare dell’esercizio commerciale è stato sottoposto agli arresti domiciliari per l’illecita detenzione di materiale esplosivo che non poteva essere destinato alla minuta vendita. Tutto il materiale esplodente è stato sottoposto a sequestro e affidato a una società specializzata che ne curerà la distruzione. Infatti, a seguito della perizia è emerso che gli artifizi pirotecnici contengono oltre 200 kg. di sostanza esplosiva e i manufatti artigianali, molti dei quali di dimensioni e peso notevoli, corrispondono a granate pirotecniche per uso professionale confezionate artigianalmente. I predetti materiali sono altamente pericolosi in quanto possiedono un’elevata potenzialità distruttiva.

L’operazione si inquadra nel più generale dispositivo di tutela del commercio legale eseguito costantemente dalle Fiamme Gialle sannite. Inoltre, proprio con l’approssimarsi delle festività natalizie, l’attività ispettiva è volta anche alla repressione della vendita illegale e non sicura dei fuochi d’artificio al fine di tutelare i consumatori e renderli consapevoli dei gravi rischi dell’utilizzo improprio degli artifizi pirotecnici.

Annuncio

Correlati

redazione 6 giorni fa

Sequestro Sanav, Giorgione (FI): “Il sindaco assuma le dovute decisioni su omissioni e incompatibilità”

redazione 6 giorni fa

Benevento, sequestrati impianto di essiccazione fanghi e 14 container ad azienda per trattamento rifiuti

redazione 2 settimane fa

Benevento, minaccia i carabinieri con un coltello: torna in libertà il 21enne

redazione 2 settimane fa

Arrestati gli autori dello scippo a Telese: il sindaco ringrazia le forze dell’ordine

Dall'autore

redazione 6 ore fa

Infrastrutture e mobilità, novità dal focus della Filt Cgil: “Per la ‘Telesina’ inizio interventi previsto in autunno”

redazione 7 ore fa

Parroco a Paupisi, sindaco incontra vescovo: ‘Fiduciosi su risoluzione efficace della Curia. No a polemiche strumentali’

redazione 9 ore fa

San Pio, da oggi cartelle cliniche on line

redazione 9 ore fa

Stati Uniti d’Europa, Vallone: ‘La convention di Più Europa momento di alta politica’

Primo piano

redazione 6 ore fa

Infrastrutture e mobilità, novità dal focus della Filt Cgil: “Per la ‘Telesina’ inizio interventi previsto in autunno”

redazione 9 ore fa

Benevento, colloquio tra Mastella e il presidente Eav su stato lavori riguardanti le infrastrutture ferroviarie

Giammarco Feleppa 11 ore fa

Il ‘Presepe di Dalisi’ sarà restaurato e avrà una collocazione in città grazie all’associazione dell’imprenditore D’Aloia

redazione 12 ore fa

Nanni Russo torna con Mastella: aderirà a ‘Noi di Centro’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content