fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Certificato di prevenzione incendi scaduto: Finanza sequestra impianto carburanti a Santa Croce del Sannio

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Nei giorni scorsi i reparti territoriali della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Benevento hanno effettuato dei controlli finalizzati a contrastare gli illeciti in tema di accise e IVA su benzina, gasolio, GPL e gas naturale usati come carburanti e a verificare la corretta dinamica di formazione dei prezzi lungo l’intera filiera di approvvigionamento. Nell’ambito di tale attività ispettiva è stato sequestrato un impianto di distribuzione di carburanti.

In particolare, i militari della Tenenza di Solopaca hanno effettuato l’accesso in un esercizio commerciale di vendita al dettaglio di carburante a Santa Croce del Sannio al fine di riscontrare la corretta applicazione della disciplina in tema di trasparenza dei prezzi al consumatore. All’esito delle operazioni di rilevamento, i militari hanno accertato l’omessa comunicazione per ben quattro volte al Ministero delle Imprese e del Made in Italy dei prezzi praticati per ogni tipologia di carburante commercializzato. Pertanto, il titolare dell’esercizio commerciale è stato sanzionato in via amministrativa.

Inoltre, a seguito dell’esame della documentazione e delle autorizzazioni attinenti alla distribuzione di carburanti, è emerso che il certificato di prevenzione incendi non era stato rinnovato e risultava scaduto da circa tre anni. Pertanto, le Fiamme Gialle hanno sottoposto a sequestro l’intero impianto di distribuzione carburanti costituito da due serbatoi contenenti circa cinquemila litri di carburante e 2 colonnine per l’erogazione di benzina e gasolio. Il titolare dell’esercizio commerciale è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Benevento.

I controlli sulla distribuzione stradale dei carburanti da parte della Guardia di Finanza sono finalizzati non solo a garantire il corretto assolvimento degli obblighi impositivi ma anche il regolare funzionamento dei sistemi di erogazione, la qualità del prodotto venduto e la trasparenza dei prezzi al consumatore.

Annuncio

Correlati

redazione 5 giorni fa

Sequestro Sanav, Giorgione (FI): “Il sindaco assuma le dovute decisioni su omissioni e incompatibilità”

redazione 5 giorni fa

Benevento, sequestrati impianto di essiccazione fanghi e 14 container ad azienda per trattamento rifiuti

redazione 3 settimane fa

Montesarchio, le Fiamme Gialle sequestrano oltre mille costumi e accessori di Carnevale non sicuri

redazione 4 settimane fa

Verifiche a credito d’imposta ottenuto: ad Apice sequestro da oltre 100mila euro per impresa edile

Dall'autore

redazione 3 ore fa

Greg a Benevento per il suo libro ‘Il mio nome è Sorciosecco’: ‘C’è tanto del mio pensiero in versione topesca’

redazione 4 ore fa

Fabio Solano (FI): ‘Partito forte nel Sannio grazie al lavoro di Rubano’

redazione 7 ore fa

San Martino Sannita ricorda l’agente di polizia Michele Servodidio

redazione 9 ore fa

Piazza Cardinal Pacca, Lonardo (Fi) all’attacco: “Uno ‘scarrupizio’ per il terminal più inutile della storia”

Primo piano

redazione 3 ore fa

Greg a Benevento per il suo libro ‘Il mio nome è Sorciosecco’: ‘C’è tanto del mio pensiero in versione topesca’

redazione 9 ore fa

Piazza Cardinal Pacca, Lonardo (Fi) all’attacco: “Uno ‘scarrupizio’ per il terminal più inutile della storia”

redazione 12 ore fa

Dipendenti palazzo Mosti, Raffa (Fp Cgil): “Fumata bianca per l’acconto degli emolumenti 2023”

redazione 12 ore fa

Il Made in Italy del Lombardi alla finale mondiale del concorso di moda televisivo Junk Kouture di Monaco di Baviera

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content