fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Associazioni

“Piccole Comunità in Salute”: il 19 e il 20 luglio si inaugurano le prime Piccole Case della CRI

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Otto i Comuni individuati tra le Valli del Fortore e i monti della Daunia, il progetto intende intervenire nelle aree interne delle province di Benevento e Foggia offrendo, attraverso un approccio integrato e innovativo, servizi di prossimità e assistenza socio-sanitaria dedicati alle fasce più fragili della popolazione, con un’attenzione particolare agli anziani.

Il primo nastro verrà tagliato a Roseto Valfortore, il giorno 19 luglio alle ore 10.30 (Piazza S. Antonio); il giorno 20, invece, toccherà a San Giorgio La Molara alle ore 10:30 (Palazzo Muscetta) e Sassinoro ore 15.30 (Largo Ossining, presso il Comune). Torneranno operativi anche gli ambulatori sociali di Morcone (presso Area Fiera, c. da Piana) e San Marco dei Cavoti (Piazza Risorgimento, 22 presso il Comune).

“Tramite la creazione di servizi di prossimità -ha dichiarato il Presidente Regionale CRI Campania e Delegato nazionale all’Inclusione Sociale, Stefano Tangredi- e all’offerta di servizi sanitari domiciliari resa possibile dal supporto di volontari, grazie all’adesione al partenariato della ASL di Benevento e al contributo offerto da ASL Foggia, ci impegneremo a costruire delle comunità più prossime e coese, prevenendo i rischi di esclusione sociale delle persone più anziane e vulnerabili”. Nelle prossime settimane verranno calendarizzate le aperture di ulteriori tre Piccole Case della Salute nei Comuni di Biccari, Baselice e San Bartolomeo in Galdo.

“Il progetto – ha proseguito Tangredi-, realizzato grazie al contributo di Fondazione CON IL SUD che ha creduto e sostenuto la nostra iniziativa, ha lo scopo di far vivere l’anziano fragile e i malati cronici nel proprio domicilio attraverso i seguenti servizi: l’integrazione delle informazioni in ambito sanitario; il miglioramento delle specifiche tematiche di accesso di e-Care; l’implementazione di una rete di assistenza al cittadino in grado di coinvolgere le Aziende Sanitarie, i medici e gli operatori sociali, i Comuni, le aziende pubbliche e private che operano nel campo dei servizi alle famiglie, della sanità, dell’assistenza domiciliare, della sicurezza per realizzare l’unitarietà dell’intervento; l’utilizzo della telemedicina come strumento innovativo per la trasmissione interattiva di dati clinici, per annullare l’isolamento geografico, ridurre gli accessi in ospedale, garantire consulenze specialistiche e cure mediche aggiornate”.

Annuncio

Correlati

redazione 3 giorni fa

Domenica Baselice inaugura la sua Piccola Casa della Salute

redazione 7 giorni fa

Giovanni De Michele confermato alla guida della Croce Rossa Italiana Comitato di Benevento

redazione 3 settimane fa

Settimana della Croce Rossa: il messaggio del sindaco di Telese Terme

redazione 2 mesi fa

Faicchio, grande successo per la cena di beneficenza con la Croce Rossa Italiana

Dall'autore

redazione 5 ore fa

Lunedì Salvini a Guardia Sanframondi. Barone: ‘Grazie per il costante impegno per il territorio’

redazione 5 ore fa

Grande partecipazione per Tajani a Puglianello: il vicepremier con Martusciello e Rubano

redazione 6 ore fa

Accoglienza turistica a Pietrelcina, minoranza all’attacco: ‘Legge speciale altra occasione persa’

redazione 6 ore fa

La voce sublime di Antonella Ruggiero incanta il pubblico di Benevento

Primo piano

redazione 5 ore fa

Lunedì Salvini a Guardia Sanframondi. Barone: ‘Grazie per il costante impegno per il territorio’

redazione 5 ore fa

Grande partecipazione per Tajani a Puglianello: il vicepremier con Martusciello e Rubano

redazione 6 ore fa

La voce sublime di Antonella Ruggiero incanta il pubblico di Benevento

redazione 7 ore fa

Rione Libertà zona San Modesto: martedì pomeriggio irregolarità nell’erogazione idrica

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content