fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

PRIMO PIANO

Asl, Volpe: ‘A Cerreto Sannita Risonanza Magnetica di ultima generazione e automedica’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

E’ di oggi la delibera dell’ASL per l’acquisizione dell’apparecchiatura per risonanza magnetica ad altissima definizione da installare presso l’SPS di Cerreto Sannita.

Un investimento significativo da parte dell’azienda sanitaria locale di Benevento per il miglioramento delle infrastrutture sanitarie della zona del telesino che mira al potenziamento della sanità territoriale ed a garantire un servizio completo e all’avanguardia per la comunità, consentendo diagnosi tempestive e trattamenti adeguati nel minor tempo possibile.

La nuova risonanza magnetica, dotata di tecnologie di ultima generazione, rappresenta, infatti, un importante passo avanti nella diagnosi e nella cura delle patologie, consentendo una diagnosi più precisa e tempestiva ed una decisiva riduzione delle liste di attesa.

“Si tratta di una importante innovazione per il nostro territorio frutto di un progetto lungimirante ,“Il Piano Operativo Liste d’Attesa”, che abbiamo elaborato e proposto alla Regione Campania – dice Gennaro Volpe, direttore generale dell’ASL – che lo ha formalmente accolto e finanziato nell’ambito dell’Azione 1.6.1 del POR Campania, per il rafforzamento del sistema Sanitario campano.

La nuova Risonanza, in particolare – continua il direttore – arricchirà anche l’assistenza del territorio afferente al distretto di Telese Terme dove, a Cerreto Sannita, è presente un presidio per l’Assistenza e l’Urgenza Territoriale (PSAUT) con un medico presente e disponibile 24/24 h ed una ambulanza infermieristica, con personale altamente specializzato.

Oltre alle due ambulanze medicalizzate, a San Salvatore Telesino e a Limatola, stiamo programmando l’inserimento di un ulteriore mezzo di emergenza, l’automedica, a Cerreto Sannita, dove 2 medici dovranno coprire il turno nelle 12 ore.

E’ evidente l’impegno dell’ASL nel garantire e migliorare costantemente l’assistenza territoriale – conclude Volpe – attraverso azioni tangibili e concrete che, nonostante la penuria di personale medico, possano garantire servizi efficienti e tempestivi per la sicurezza e la salute della comunità.”

Annuncio

Correlati

redazione 3 giorni fa

Demedicalizzazione ambulanze, Barone: ‘Permangono diverse perplessità’

redazione 3 giorni fa

Demedicalizzazione delle ambulanze e del servizio di emergenza: Zinzi (Lega) interroga il ministro

redazione 4 giorni fa

Apice, Limongelli: ‘Appoggio all’iniziativa dell’opposizione. Consiglio aperto su demedicalizzazione ambulanze’

redazione 7 giorni fa

Demedicalizzazione 118, Baldini (Enpapi): “Infermieri figure preziose anche in autoambulanze”

Dall'autore

redazione 30 minuti fa

Vertice Forza Italia al Comune di Airola, Ruggiero (Pd) attacca: ‘Ennesimo e inutile spot’

redazione 45 minuti fa

San Leucio del Sannio, operativo dall’11 marzo in via Vigne il nuovo capolinea del 14 bis di collegamento con Benevento

redazione 1 ora fa

Materiale scolastico illegale e non sicuro: sequestro in un negozio a San Giorgio del Sannio

redazione 2 ore fa

Tpl, mobilità sostenibile e coinvolgimento delle associazioni: le riflessioni di Caggiano (Pd)

Primo piano

redazione 1 ora fa

Materiale scolastico illegale e non sicuro: sequestro in un negozio a San Giorgio del Sannio

redazione 6 ore fa

‘Sos Genitori’ – Perché i bambini lanciano gli oggetti?

redazione 6 ore fa

Giorgia a Fiamma lenta

redazione 18 ore fa

Sannio, maltempo in arrivo: da domenica sera a lunedì alle 20 allerta per piogge e temporali

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content