Home FORMAT Wg flash 24 del 6 dicembre 2022

Wg flash 24 del 6 dicembre 2022

VALLE CAUDINA, NEL 2023 FINE DEI LAVORI
Gli appuntamenti da non mancare sono due: il primo ad ottobre 2023, quando rientreranno in funzione i treni della Valle Caudina, e il secondo nel 2026 con il completamento dei lavori all’intera linea ferrovia che dovrebbero portare i tempi di percorrenza tra Napoli e Benevento a un ora e 15 minuti. A raccontare la road map di Eav per il prossimo futuro è stato il presidente della società di trasporto, Umberto De Gregorio, giunto alla stazione Appia per incontrare il sindaco, Clemente Mastella, e il senatore Domenico Matera e parlare del futuro del servizio verso il capoluogo di regione.

RITORNA L’INIZIATIVA ”FACCIAMO UN PACCO ALLA CAMORRA”
Anche dai beni confiscati alla malavita organizzata possono nascere messaggi di positività e storie di speranza come quelle raccontate dall’iniziativa ”Facciamo un pacco alla Camorra”, giunta alla sua XIV edizione e ospitata nella sala conferenze della cittadella Caritas. A sostenere l’idea il Consorzio Nco, Nuova Cooperazione Organizzata, ideatore del Pacco alla camorra, insieme al Comitato don Peppe Diana, Libera e con il Fondo assistenza per il personale della Polizia di Stato. All’interno delle 2 confezioni, dal nome diverso a seconda del loro contenuto, Pacco Umanità e Pacco Solidale, prodotti frutto del lavoro svolto sui beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali.

PRESEPE E LUMINARIE AL FATEBENEFRATELLI
L’Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento, nel solco delle sue tradizioni, mercoledì 7 dicembre alle ore 17.30, tornerà a splendere ‘vestito a festa’. Anche quest’anno è previsto il rito della benedizione del Presepe e l’accensione delle luminarie natalizie. Nonostante le difficoltà quotidiane per imprese e famiglie, tra il caro bollette e l’inflazione che portano alla contrazione dei consumi, in vista del Santo Natale, i “Fatebenefratelli” illumineranno la facciata principale della struttura sanitaria di viale Principe di Napoli. Lo scopo è quello di solennizzare la nascita di Gesù Bambino insieme all’intera Comunità Ospedaliera e al Rione Ferrovia, nel segno della pace e dell’amore.

SCUOLA BILINGUE, UN’ECCELLENZA NELLA FORMAZIONE TRASVERSALE
Una formazione culturale trasversale e solida, la capacità di credere in sé stessi e competenze informatiche ed innovative. Sono le basi per una crescita complessiva, ormai, sempre più importante nel mondo globalizzato nel quale viviamo. Apprenderle da bambini è fondamentale per stare al passo con i tempi ed avere le giuste opportunità: in questa direzione si muove la scuola primaria ‘Bilingue’ di Benevento, diretta dal preside Giuseppe Ciampa. Una esperienza di oltre 25 anni al servizio delle nuove generazioni sannite che grazie agli insegnamenti dell’istituto sannita affrontano il mondo contemporaneo con capacità e consapevolezza.

GLI APPUNTAMENTI DELLA GIORNATA
Appuntamento questa mattina alle 10, nell’auditorium Spina Verde di Benevento con il workshop dedicato ai patti educativi di comunità. L’obiettivo dell’incontro è quello di prevenire e combattere la povertà educativa e la dispersione scolastica, fenomeni sempre più in crescita.

Articolo precedenteLombardi: ‘No al ridimensionamento dell’autonomia scolastica nelle aree interne’. Se ne parlerà in Consiglio Provinciale
Articolo successivoTelese Terme, Natale all’insegna della solidarietà con il ‘Giocattolo Sospeso’ per i bimbi bisognosi