fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

AMBIENTE

Civico22: ‘Via i rifiuti dall’alveo, ora i fiumi diventino monumenti cittadini’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Finalmente la questione annosa relativa ai rifiuti sversati nell’alveo del fiume Sabato sembra essersi sbloccata. A dicembre avevamo richiesto nella seduta di insediamento della commissione ambiente che la questione fosse posta tra le quelle su cui intervenire immediatamente.

Le numerose sollecitazioni provenienti dalle associazioni ambientaliste – scrive in una nota Civico22 – si erano incagliate in un rimpallo di competenze tra Provincia e Comune: un’impasse che ha trasformato il fiume in una vera e propria discarica a cielo aperto, con danni all’ambiente e alla salute, oltre a contribuire ad una progressiva e inesorabile disaffezione nei confronti del patrimonio fluviale.

La caratterizzazione e rimozione dei rifiuti è solo il primo passo, frutto anche di un lavoro sinergico della commissione, tuttavia se davvero si vuole che il fiume diventi una risorsa strategica, occorre promuovere una nuova cultura ambientale, cosa di cui non possono farsi carico ancora solo ed esclusivamente le associazioni.

Ok alla pulizia degli alvei o delle altre zone della città nel mirino dello scarico di rifiuti selvaggi – prosegue la nota – ma per la prevenzione non saranno sufficienti i controlli, pur sacrosanti, le telecamere o le guardie ambientali. Sappiamo bene che non è possibile controllare ogni angolo della città, in qualsiasi ora del giorno e della notte.

È fondamentale un progetto educativo di ampio respiro, che può passare solo attraverso il coinvolgimento in commissione ambiente di tutte le associazioni ambientaliste attive, con cui costruire percorsi educativi, come quello portato avanti da Adotta un fiume, per indirizzare verso un concreto rispetto del territorio in cui viviamo.

Per questo – conclude Civico22 – abbiamo chiesto che si agisca in tempi brevi, di concerto con gli staff associativi, per fare in modo che i fiumi diventino a tutti gli effetti come monumenti della città“.

Annuncio

Correlati

redazione 1 mese fa

Anche Civico22 parteciperà al corteo del 25 aprile

redazione 1 mese fa

Manca l’energia elettrica: mercoledì niente scuola alla Sant’Angelo a Sasso. Civico22 chiede intervento di Mastella

redazione 3 mesi fa

Aggressione autista bus, Civico22: ‘È il momento di fare qualcosa’

redazione 5 mesi fa

L’allarme dei consiglieri comunali di Civico22: “Sospese alcune corse da e per Napoli”

Dall'autore

redazione 8 ore fa

Coppia di San Giorgio del Sannio gioca ad ‘Affari tuoi’, ma non rischia: accetta 20mila euro, ma nel suo pacco c’erano i 300mila

redazione 11 ore fa

Grandinata su Castelvenere: danneggiati 100 ettari di vigneti. Sindaco chiede riconoscimento stato di calamità naturale

redazione 11 ore fa

Al via la II annualità del Fondo di Sostegno ai Comuni Marginali: pronto il bando a Cerreto Sannita

redazione 12 ore fa

Sistema fognario, ripartiti i lavori a Benevento

Primo piano

redazione 8 ore fa

Coppia di San Giorgio del Sannio gioca ad ‘Affari tuoi’, ma non rischia: accetta 20mila euro, ma nel suo pacco c’erano i 300mila

Antonio Corbo 10 ore fa

Benevento, il ritorno del ministro Sangiuliano: “Sul Museo Egizio pronti a nuovi finanziamenti”. I dubbi di Viespoli: “Seguirei altra strada”

redazione 11 ore fa

Grandinata su Castelvenere: danneggiati 100 ettari di vigneti. Sindaco chiede riconoscimento stato di calamità naturale

redazione 12 ore fa

Firmato accordo tra Comune, Ministero, Regione e Provincia: è il passo che conduce alla nascita del Museo Egizio a Benevento

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content