fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Comune di Benevento

Callaro: dal Comune cofinanziamento del Centro Antiviolenza per le donne

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Ringrazio il sindaco Mastella e l’assessore Luigi Ambrosone per aver accolto la mia richiesta di prevedere, all’interno del redigendo Documento Unico di Programmazione, un cofinanziamento del Centro Antiviolenza per le donne, tramite le risorse derivanti dal 5 per mille concesso dai cittadini in favore dei Servizi Sociali del Comune di Benevento”. Lo annuncia Patrizia Callaro, consigliera comunale a Palazzo Mosti con delega alle Pari Opportunità.

“Il tema della violenza sulle donne – prosegue nella nota – è sempre tristemente noto e di grande attualità, va costantemente monitorato ed analizzato sotto i diversi aspetti: sociale, psicologico e giuridico. Per contrastarlo occorre pertanto ancor di più ampliare la platea delle collaborazioni: tra enti pubblici e privati; tra realtà sociali e culturali che insistono sul territorio, per offrire solidarietà e accoglienza a donne, sole o con figli, residenti o straniere, che hanno subìto o sono esposte a minaccia di violenza fisica, psichica e sessuale. Solo con un’ampia rete di aiuto, composta da assistenti sociali e psicologhe, educatrici e consulenti legali, ci si potrà far carico delle vittime di violenze. Sostenerle ed accompagnarle nell’indispensabile percorso di recupero della propria sicurezza ed autonomia. Aiutarle a superare le condizioni di disagio e/o svantaggio psicologico e sociale.  Il più delle volte il primissimo contatto con la rete d’aiuto, unito alla tempestività dell’intervento, sono di fondamentale importanza per evitare tragedie irreparabili; per avviare concrete azioni d’integrazione nella comunità; per scongiurare che le donne non siano più un bersaglio, ma una grande risorsa da valorizzare e rispettare in qualsiasi contesto e in qualsiasi comunità che voglia definirsi tale. 

Per sostenere simili iniziative, salvo qualche sporadico bando, la nota dolente è per lo più – ed ovunque – sempre la stessa: la mancanza di fondi. E’ per questa ragione – conclude Callaro – che ho chiesto di cofinanziare il Centro Antiviolenza per le donne anche tramite le risorse derivanti dal 5 per mille. Rivolgo a tal fine un accorato appello agli organi di stampa, alle istituzioni pubbliche, alle forze economico-imprenditoriali e sociali, alle organizzazioni di categoria, per dare la massima diffusione all’iniziativa e far destinare, a quanti più soggetti possibili, il 5 per mille al Comune di Benevento. 

Annuncio

Correlati

redazione 11 ore fa

Comune di Benevento e UniSannio si uniscono per formare i dipendenti comunali

redazione 12 ore fa

Benevento, il 5 maggio Open Day per il rilascio della Carta d’identità elettronica (CIE)

redazione 1 giorno fa

Ancora miasmi in zona Ponte Valentino, l’opposizione: ‘Verifiche urgenti e necessarie per accertare fonte’

redazione 1 giorno fa

Urbanistica, dopo il vertice di martedì lettera di ringraziamento degli Ordini professionali

Dall'autore

redazione 45 minuti fa

Calvi, terremoto nella giunta Rocco: lasciano Parziale e Licciardi

redazione 51 minuti fa

Musica, danza, teatro, letture: al San Vittorino in scena la “Notte del Liceo Classico”

redazione 2 ore fa

Puglianello istituisce le celebrazioni per l’Autonomia del Comune: festa ogni 25 anni

redazione 2 ore fa

FORMEDIL, il 22 aprile il convegno per la “Giornata Mondiale della Sicurezza e della Salute sul Lavoro”

Primo piano

redazione 45 minuti fa

Calvi, terremoto nella giunta Rocco: lasciano Parziale e Licciardi

redazione 51 minuti fa

Musica, danza, teatro, letture: al San Vittorino in scena la “Notte del Liceo Classico”

redazione 4 ore fa

Miasmi, nuova segnalazione: il sindaco dispone controlli e allerta le autorità competenti

redazione 6 ore fa

Fortore, sanzioni a pescherie. Un’attività chiusa per gravi carenze igienico-sanitarie

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content