fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Associazioni

Altrabenevento prepara esposti e dossier: ‘Molte anomalie sul Piano Periferie’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Un esposto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri ed uno alla Procura della Repubblica. Altrabenevento, l’associazione guidata da Gabriele Corona, entra a gamba tesa sul progetto periferie. Come si ricorderà, si tratta di una serie di interventi, finanziati in parte con soldi dello Stato, e che a Benevento ha suscitato non poche polemiche soprattutto per quanto riguarda i lavori a piazza Risorgimento e al terminal dei bus extraurbani di via Pertini. Va detto che il sindaco Mastella ha sempre difeso il progetto attaccando le critiche e definendole come “una opposizione fine a se stessa con il timore dell’innovazione e di fatto la rinuncia al futuro”.

Numerose le anomalie – sia di carattere finanziari e amministrativo che tecnico – sottolineate dall’associazione che ha presentato anche un dossier che sarà allegato agli esposti e al quale hanno dato il loro contributo Italo Di Dio, commercialista e consigliere comunale di opposizione al Comune di Benevento; Salvatore Zotti, ingegnere ed ex dirigente del settore Urbanistica del Comune di Benevento e Pasquale Basile, fondatore di “Civico 22”.

Tutti i progetti, sono 17, hanno un costo di 26 milioni di euro, 18 a carico del pubblico e 8 messi a disposizione da privati. E proprio su queste cifre che si è concentrata l’attenzione dell’associaizone e degli esperti: “Tra i privati – ha commentato Corona – c’è una società che vuole realizzare con fondi propri una piscina coperta e un Ostello della gioventù per un totale di circa 6 milioni di euro. Senza quei finanziamenti privati – aggiunge – il programma di interventi del Comune di Benevento non avrebbe avuto neppure il punteggio minimo per essere ammesso a finanziamento”.

L’altro tema è legato al singolo intervento di piazza Risorgimento e del Terminal Bus. “Fanno discutere – ha spiegato Corona – la ‘riqualificazione’ e la costruzione di un immobile sull’area dell’attuale Terminal Bus di via Pertini”. Secondo Altrabenevento il progetto, che prevede un porticato ad ‘L’ a piazza Risorgimento, andrebbe a stravolgere l’idea progettuale di Piccinato che immaginò l’area.

Non solo: l’aspetto che convince ancora di meno è la costruzione al terminal dove sorgerebbe un palazzo di 5 piani, con i primi due destinati a parcheggio, che la società che realizzerà l’opera avrà in gestione per 30 anni.

Infine, perplessità anche in merito allo spostamento del terminal al Rione Ferrovia o al Rione Libertà. Una scelta che, secondo il dossier, non farebbe altro che creare ulteriore caos e disagi ai cittadini, studenti e pendolari.

Annuncio

Correlati

redazione 3 settimane fa

Il Pd all’attacco: ‘Terminal in pieno degrado e senza alcun comfort per studenti e pendolari’

redazione 1 mese fa

Corona: ‘Ancora nessun commento dei consiglieri di opposizione al blitz del Consiglio di distretto sannita dell’EIC’

redazione 1 mese fa

‘Quindici membri del distretto sannita in sostituzione di 78 consigli comunali approvano PEF e Statuto per individuare il privato che controllerà Sannio Acque’

redazione 1 mese fa

Benevento, approvata proroga per l’occupazione del suolo pubblico della Ruota panoramica

Dall'autore

redazione 3 ore fa

Valle Caudina, cinque sindaci contro la demedicalizzazione 118: ‘Programma scellerato’

redazione 4 ore fa

Ricci (NdC): “È la Regione che decide sulla demedicalizzazione 118, non la Conferenza dei sindaci”

redazione 5 ore fa

Pago Veiano in festa per il Super Carnevale 2024

redazione 5 ore fa

Miasmi in Città, il Pd Benevento: “Ritardi giganteschi di Asi e Comune”

Primo piano

redazione 3 ore fa

Valle Caudina, cinque sindaci contro la demedicalizzazione 118: ‘Programma scellerato’

redazione 5 ore fa

Pago Veiano in festa per il Super Carnevale 2024

redazione 7 ore fa

Vicenda miasmi, l’Asi predispone programma di controlli con centraline e verifiche al depuratore

redazione 9 ore fa

Riorganizzazione 118, l’Ordine dei Medici: ‘Nostra priorità è salute delle persone’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content