fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

PRIMO PIANO

Da San Lorenzo Maggiore a Sidney: gli emigrati festeggiano la Madonna della Strada

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Si è svolta domenica 7 ottobre, a Sydney, l’ormai consueta festa in onore della Madonna della Strada, organizzata dal comitato di Laurentini emigrati da anni in Australia. E’ la prima delle tante feste organizzate dagli emigrati sanniti di Sydney e sicuramente quella che ha avuto più successo grazie ai tanti devoti e partecipanti. Infatti, 18 anni, fa un gruppo di Laurentini si riunì per organizzare un comitato promotore della devozione a Maria SS. della Strada; costituirono il comitato festa che ha coinvolto tutti gli italiani presenti nei quartieri limitrofi e soprattutto le giovani generazioni che partecipano e vogliono mantenere questa tradizione.

In accordo con la parrocchia All Hallows di Sydney e con il parroco della stessa, i devoti hanno dotato la Chiesa di una statua con l’icona della Madonna della Strada molto fedele all’originale. Con questa icona ogni anno i fedeli, dopo la celebrazione della Santa Messa, percorrono alcune strade di Sydney e in seguito tutti i partecipanti si riuniscono in una grande sala di cerimonie in cui si tiene un ricevimento all’insegna di allegria con cibo e musica italiana. Come da programma, dopo la Santa Messa delle 11:30 c’è stata la processione con l’immagine della Madonna della Strada e, dopo la processione, il ricevimento al Canada Bay Club.

Soddisfatto e contento, il parroco di San Lorenzo Maggiore, don Giovanni Pirtac: «Da quando sono parroco di San Lorenzo Maggiore, una delle cose che mi ha più colpito è la devozione dei Laurentini alla Madonna della Strada, è una devozione che si percepisce e si tocca quasi con mano. È bello sapere che la Madonna della Strada sia onorata dai emigrati Laurentini e la sua bella immagine arricchisca una parrocchia in Australia; è la testimonianza di quanto può essere forte il legame dei devoti alla Vergine Maria.

Auguro a tutti i Laurentini di Sydney, alle mamme e ai giovani di sperimentare la protezione della Madonna nella loro vita. Un saluto e un grazie speciale al parroco di All Hallows Church e a tutti i Laurentini emigrati».

Una manifestazione davvero singolare che fa capire quanto sia viva la devozione per la Madonna della Strada non solo a San Lorenzo Maggiore ma anche tra gli emigranti Laurentini che non dimenticano la loro Madre Celeste, una devozione capace di travalicare tempi e paesi lontani come l’Australia.

Annuncio

Correlati

redazione 2 settimane fa

Il sindaco di Paupisi a San Lorenzo Maggiore per la festa a Maria Santissima della Strada

redazione 1 mese fa

San Lorenzo Maggiore: fede e tradizione per i festeggiamenti a Maria Santissima della Strada

redazione 6 mesi fa

Manca l’energia elettrica: oggi scuole chiuse a San Lorenzo Maggiore

redazione 6 mesi fa

San Lorenzo Maggiore, inaugurato Centro Polifunzionale per persone diversamente abili

Dall'autore

redazione 7 ore fa

A Puglianello si discute del Sant’Alfonso. Il sindaco Rubano: “in Consiglio comunale per continuare la lotta della crisi ospedaliera”

redazione 7 ore fa

Sannio Music Fest, annullato il concerto di Chiara Civello al Teatro Romano

redazione 7 ore fa

Guardia Sanframondi: chiude il rinomato ristorante La Meridiana, fiore all’occhiello della Valle Telesina

redazione 8 ore fa

Benevento, tentavano di far entrare droga e cellulari in carcere con un drone: due arresti

Primo piano

redazione 7 ore fa

Guardia Sanframondi: chiude il rinomato ristorante La Meridiana, fiore all’occhiello della Valle Telesina

redazione 8 ore fa

Benevento, tentavano di far entrare droga e cellulari in carcere con un drone: due arresti

redazione 16 ore fa

Benevento, anche stanotte rubinetti chiusi per il Distretto Ponticelli e zona Asi

redazione 16 ore fa

‘De La Salle’, agli Esami di Stato 100 e lode per cinque studenti del liceo classico quadriennale

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content