fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

POLITICA

M5s, le candidate De Lucia e Ianaro rispondono all’appello dell’Azione Cattolica

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Le candidate sannite del Movimento 5 Stelle, Danila De Lucia e Angela Ianaro, rispondono all’appello lanciato dal Consiglio Diocesano di Azione Cattolica della Diocesi di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata.

“Che la Chiesa sia di sprone a una bonifica della politica – scrivono – è un bene. Come è un bene che nel Sannio siano approdati Vescovi dalla riconoscibilissima impronta “civile”, che cioè interpretano il loro mandato pastorale in maniera integrale, occupandosi delle grandi emergenze che riguardano le vite concrete delle persone.

Al Consiglio Diocesano di Azione Cattolica proviamo a rispondere, con un’avvertenza: mentre i soggetti politici più significativi dal punto di vista del consenso hanno già dato prova di sé (a nostro avviso mediocre o pessima), il M5S non ha ancora potuto mostrare coerenza tra il dire e il fare (almeno nel Sannio).

La giustizia sociale è il centro del Programma del M5S e dei 20 punti per la qualità della vita degli italiani. Il reddito e la pensione di cittadinanza saranno una misura di civiltà doverosa per fronteggiare il combinato di globalizzazione selvaggia, trasformazione tecnologica del lavoro e crisi economica (oramai decennale). Giustizia significa anche reclamare i tagli degli scandalosi costi della politica, iniziando a praticarli da subito, come testimoniato dai 23 milioni di euro “restituiti” ai cittadini per il fondo sul Microcredito.

Il M5S testimonia, nella richiesta preventiva del casellario giudiziale ai candidati e nel rigore delle espulsioni, che la legalità non va solo proclamata (come i partiti pieni di inquisiti, in particolare il PD e Forza Italia) ma testimoniata. La sicurezza, per il Movimento, deve essere ripensata: non deve essere imposta dall’alto ma è un bene della collettività. Ognuno deve concorrere al suo mantenimento. Nel contempo è necessario un potenziamento delle forze dell’ordine e una loro radicale riorganizzazione.

Sull’accoglienza e l’integrazione dei profughi e dei rifugiati il M5S propone da sempre un approccio razionale che eviti gli eccessi intrisi di xenofobia delle destre (e ci chiediamo con curiosità cosa risponderanno Sandra Lonardo e Fernando Errico, alleati con la Lega e Fratelli d’Italia sul tema), lesivi della dignità delle persone, sia l’idea di accoglienza indiscriminata che abbiamo scoperto nascondere interessi materiali del PD, con le mani in pasta in quello che è diventato un vero e proprio business dei migranti. Rivedere il trattato di Dublino sarà la priorità del M5S affinché sia possibile, come disse una volta il Mons. Accrocca, «fare bene il bene», e attuare una integrazione reale risanando le ferite di comunità devastate dalla crisi economica.

A proposito di crisi sociale, cosa dirà la sig. Mastella sulla lotta al gioco d’azzardo patologico? Non ci risulta alcuna iniziativa, malgrado le ripetute sollecitazioni dei nostri consiglieri comunali (e del Vescovo…), sull’argomento. Al contrario, ricordiamo il Sindaco Mastella inaugurare una Sala VLT (a sua insaputa?).

Abbiamo già detto – proseguono le candidate pentastellate – che il reddito di cittadinanza sarà misura immediata per rispondere alla catastrofe occupazionale, soprattutto del Sud. Il M5S, però, ha predisposto un New Deal che prevede investimenti ad alto moltiplicatore occupazionale per creare nuove opportunità di lavoro e nuove professioni.

Il tema dei nuovi lavori si collega strettamente alla tutela ambientale. Il M5S ha tra le sue “stelle” la tutela dell’acqua pubblica, la mobilità sostenibile e… l’ambiente. Per questo nei 20 punti la Green Economy risulta decisiva: bisogna portare l’Italia fuori dalle energie fossili e investire nelle rinnovabili (ma battendosi, come fanno i nostri consiglieri comunali e regionali, contro l’eolico selvaggio e in genere ogni forma di speculazione). Sono previsti 50 miliardi di investimenti produttivi in settori strategici come le energie rinnovabili, manutenzione del territorio, contrasto al dissesto idrogeologico. Ricordiamo come i nostri rappresentanti locali si battano da tempo contro un depuratore cittadino che devasterà una zona ad alto valore ambientale e faunistico e per una mobilità sostenibile.

Ancora una volta ci chiediamo cosa potrà rispondere chi nulla ha fatto per la ciclabilità cittadina o chi si riconosce in un Governatore regionale che non solo non ha risolto il problema dei rifiuti ma pare ben integrato, per interposto figlio, in un sistema quanto meno opaco.

Il documento dice: «Il futuro dell’Italia e del tessuto sociale del nostro Sannio, si gioca su questi valori fondamentali. È responsabilità non solo vostra come candidati, ma anche e soprattutto nostra di cittadini quella di farci sentire e d’impegnarci in prima persona, in quanto persone che vogliono maturare scelte consapevoli e metterle in pratica nella vita di tutti i giorni». Il M5S non vuole elettori, cerca attivisti. Persone che hanno deciso di avere le mani pulite ma di non tenerle in tasca.

Anche noi – concludono De Lucia e Ianaro – abbiamo scelto di stare «dalla parte della riduzione delle diseguaglianze e del disagio sociale, dalla parte della diffusione della legalità e dell’eticità dei comportamenti, attraverso una testimonianza credibile che costruisca speranza”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 3 settimane fa

M5s Sannio, week end di appuntamenti per le Europee. Il 31 maggio arriva Tridico a Benevento

redazione 1 mese fa

M5s, Ciampi: “L’ASL di Benevento depotenzia il servizio di emergenza territoriale 118, depositata interrogazione”

redazione 1 mese fa

Europee, il M5s presenta i candidati a Montesarchio

redazione 1 mese fa

Castelvenere: centinaia di ragazzi hanno preso parte alla Festa Diocesana nel borgo

Dall'autore

redazione 1 ora fa

Cusano Mutri, in giunta anche l’ex sindaco Maturo. Topputo sarà il vice di Crocco

redazione 1 ora fa

Farese all’attacco: ‘Crisi Provincia annunciata mesi fa, dopo le Europee i mastelliani sono governo di minoranza’

redazione 2 ore fa

Caso Malies, l’opposizione scrive a De Pierro: “Riscontro sui controlli?”

redazione 2 ore fa

Guardia Sanframondi, successo per lo spettacolo “Un Tuffo nello Spazio” con l’astronauta Paolo Nespoli

Primo piano

Antonio Corbo 49 minuti fa

FI canta vittoria, Rubano ‘prenota’ Rocca e palazzo Mosti: “Cadrà prima”. Martusciello punta la Regione: “A disposizione”

redazione 2 ore fa

Melizzano, nominata la giunta: Rossano Insogna sarà vice sindaco e assessore esterno

redazione 2 ore fa

San Martino Sannita, azioni mirate per contrastare la povertà con aiuti alle famiglie indigenti

redazione 3 ore fa

Tribunale, la presidente Rinaldi va in pensione: saluto istituzionale alla Rocca

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content