fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Generica

Sensibilizzazione contro la violenza alle donne: Iosei alla scuola “San Filippo”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

In questi giorni L’associazione di promozione sociale IOSEI ha incontrato gli alunni dell’I.C. “San Filippo” di Benevento.

Alle classi V° della Scuola Primaria ed alle classi III° della Secondaria di primo grado sono stati rivolti rispettivamente  i progetti denominati: “La Scuola fa la differenza” e “A Scuola di genere”.

Entrambi i percorsi intendono contribuire allo sviluppo di un’educazione improntata al rispetto della differenza di genere, attraverso una riflessione sulle rappresentazioni sociali interiorizzate circa i ruoli e gli stereotipi, con l’obiettivo di favorire la realizzazione di relazioni più paritarie, sia nella sfera pubblica che privata.

In ogni società esistono idee precise su cosa significhi essere “Donna” o essere “Uomo”. Queste idee influiscono, sin dalla nascita, nel modo in cui noi, femmine e maschi, ci vestiamo, ci comportiamo, ci sentiamo, come sviluppiamo la nostra identità e che “ruoli” assumeremo da adulti. I ruoli “tipicamente” maschili e/o femminili, proprio perché determinati e trasmessi a livello socio-culturale, portano con sé un carico di aspettative consolidate in base all’essere biologicamente femmine o maschi e, anche se non ne siamo consapevoli, queste aspettative influenzano il nostro modo d’essere fin da bambini, sia in famiglia che nei gruppi di pari.

Queste aspettative spesso finiscono per ostacolare la piena realizzazione delle potenzialità e delle ambizioni personali condizionando il nostro essere adulti.

L’associazione IOSEI ha voluto realizzare questi progetti nelle scuole a partire dalla primaria, perché il collegamento con il mondo educativo della scuola è inevitabile.

Il progetto punta ad un obiettivo specifico: fornire, ai bambini e alle bambine, agli adolescenti e alle adolescenti, nonché ai loro genitori e insegnanti, strumenti critici su tematiche di riflessione ad oggi non adeguatamente valorizzate, sebbene essenziali, per poter favorire lo sviluppo di una cultura improntata alla condivisione dei ruoli nella famiglia e nella società, e a modalità di relazione improntate al rispetto della diversità. Approfondire le tematiche relative ai ruoli di genere significa dunque lavorare costantemente a livello culturale.

Il progetto è stato strutturato coinvolgendo fin dall’inizio i dirigenti scolastici delle scuole che hanno aderito all’iniziativa in modo tale che la progettazione risultasse partecipata e condivisa in tutti i suoi aspetti.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 6 ore fa

Scuola, a Telese nuovo finanziamento. Caporaso: “Ricostruiremo Scuola dell’Infanzia. Prossimo step gli edifici di elementari e medie”

redazione 1 giorno fa

Nuovo e importante successo per l’istituto ‘Federico Torre’ al concorso ‘Migliore Comunicazione’ dell’Università di Perugia

redazione 5 giorni fa

Giustizia sociale, legalità e libertà: terzo incontro con il cineforum dell’IC ‘De Blasio’

redazione 1 settimana fa

Benevento, il talento dei ragazzi delle scuole sul palco del San Marco per il concerto omaggio a Pino Daniele

Dall'autore

redazione 22 minuti fa

Calvi, terremoto nella giunta Rocco: lasciano Parziale e Licciardi

redazione 28 minuti fa

Musica, danza, teatro, letture: al San Vittorino in scena la “Notte del Liceo Classico”

redazione 1 ora fa

Puglianello istituisce le celebrazioni per l’Autonomia del Comune: festa ogni 25 anni

redazione 2 ore fa

FORMEDIL, il 22 aprile il convegno per la “Giornata Mondiale della Sicurezza e della Salute sul Lavoro”

Primo piano

redazione 22 minuti fa

Calvi, terremoto nella giunta Rocco: lasciano Parziale e Licciardi

redazione 28 minuti fa

Musica, danza, teatro, letture: al San Vittorino in scena la “Notte del Liceo Classico”

redazione 4 ore fa

Alla Rocca una short-list per le nomine in enti, aziende, istituzioni e partecipate della Provincia

redazione 4 ore fa

Miasmi, nuova segnalazione: il sindaco dispone controlli e allerta le autorità competenti

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content