fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Fortore

Pietrelcina, ok al bilancio di previsione. Cardone: ‘Solido percorso verso gestione efficiente e sostenibile’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Nel consiglio comunale di lunedì, è stato approvato il bilancio di previsione per il triennio 2024-2026. Un momento di riflessione e decisione che ha evidenziato le sfide di sempre crescente difficoltà che le amministrazioni locali devono affrontare, in particolare nel contesto di una riduzione continua dei trasferimenti da parte dello stato centrale”. Lo scrive in una nota Nicolino Cardone, assessore al bilancio del Comune di Pietrelcina.

“I dati del bilancio approvato evidenziano che nonostante le difficoltà, l’amministrazione ha stabilito un solido percorso verso una gestione finanziaria efficiente e sostenibile, riflettendo un impegno costante per il miglioramento della situazione economica del territorio testimoniato anche dal miglioramento degli indicatori in termini di bilancio.

Il bilancio comunale – continua Cardone – non è solo una questione di numeri e cifre, ma riflette i valori e le priorità di una comunità. In questo contesto, l’approvazione del bilancio di previsione per il triennio 2024-2026 rappresenta un momento cruciale che ha sottolineato le difficoltà e le limitazioni che chi amministra deve affrontare.

A seguito del continuo taglio dei trasferimenti finanziari da parte dello stato centrale, al fine di continuare a garantire i servizi essenziali alla comunità, il consiglio comunale di Pietrelcina ha deliberato l’aliquota addizionale comunale dello 0.80%, come deciso già dai consigli comunali di circa il 70% dei comuni della provincia di Benevento, evidenziando la condivisione di una sfida collettiva tra gli enti locali.

Tuttavia, a differenza di diversi comuni questa amministrazione al fine di mantenere un focus sull’equità sociale e per senso di responsabilità e sensibilità verso i cittadini meno abbienti, ha garantito una soglia di esenzione per i redditi fino a 8000 euro.

Questo significa che coloro che si trovano in condizioni economiche più fragili saranno esentati dal pagamento dell’addizionale comunale, alleviando così il peso fiscale sulle fasce più vulnerabili della popolazione. Questa decisione è il risultato di un bilancio attento e di un processo decisionale ponderato, mirato a conciliare la necessità di garantire servizi essenziali con l’impegno per l’equità sociale”, conclude l’assessore.

Annuncio

Correlati

redazione 15 ore fa

Accoglienza turistica a Pietrelcina, minoranza all’attacco: ‘Legge speciale altra occasione persa’

redazione 4 giorni fa

Nel week end programma ricco di eventi a Pietrelcina per celebrare l’anniversario della nascita e il battesimo di Padre Pio

Christian Frattasi 6 giorni fa

‘Una Luce per la Vita’, domenica a Pietrelcina cuori uniti per la fiaccolata dedicata ai malati oncologici

redazione 3 settimane fa

San Giorgio la Molara, opposizione contro maggioranza: ‘Violazioni su approvazione bilancio di previsione’

Dall'autore

redazione 7 minuti fa

Sardisco (Pro Loco Telesia) eletto nell’Unpli Campania: gli auguri del sindaco di Telese

redazione 2 ore fa

‘Sos Genitori’ – Quando preoccuparsi se i bambini agitano le mani

redazione 14 ore fa

Lunedì Salvini a Guardia Sanframondi. Barone: ‘Grazie per il costante impegno per il territorio’

redazione 14 ore fa

Grande partecipazione per Tajani a Puglianello: il vicepremier con Martusciello e Rubano

Primo piano

Marco Staglianò 2 ore fa

Gli ultimi sondaggi e la nuova Margherita di Mastella: torna quasi tutto. Quasi

redazione 2 ore fa

‘Sos Genitori’ – Quando preoccuparsi se i bambini agitano le mani

redazione 14 ore fa

Lunedì Salvini a Guardia Sanframondi. Barone: ‘Grazie per il costante impegno per il territorio’

redazione 14 ore fa

Grande partecipazione per Tajani a Puglianello: il vicepremier con Martusciello e Rubano

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content