fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

PRIMO PIANO

Conservatorio ‘Nicola Sala’, a maggio si rinnova la Consulta degli Studenti per il prossimo triennio

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Il Conservatorio ‘Nicola Sala’ di Benevento si prepara al rinnovo della Consulta degli Studenti per il prossimo triennio accademico. Le elezioni si svolgeranno in presenza nei giorni 8 e 9 maggio, dalle 10 alle 16. Le candidature dovranno essere presentate a mezzo pec entro il 4 aprile, alle 12.

Cinque gli studenti da eleggere: hanno diritto all’elettorato attivo e passivo tutti quelli regolarmente iscritti ai corsi di studio ordinamentali, sperimentali e ai corsi pre-accademici, purché maggiorenni. Risulteranno eletti i primi cinque candidati che hanno riportato il maggior numero di preferenze. Ciascun elettore potrà esprimere fino ad un massimo di 5 preferenze.

Come si sa, la Consulta degli Studenti è l’organo elettivo di rappresentanza degli studenti del Conservatorio “Nicola Sala”. Si compone di: tre componenti qualora l’Istituto conti fino a cinquecento studenti; cinque componenti fino a mille; sette componenti fino a millecinquecento; nove componenti fino a duemila; undici componenti oltre duemila studenti.

La Consulta designa, tra i propri membri, due rappresentanti degli studenti in seno al Consiglio Accademico e uno in seno al Consiglio di Amministrazione. L’organismo promuove l’integrazione e l’intercomunicazione tra gli studenti, anche attraverso l’organizzazione di attività paraistituzionali, di eventi e manifestazioni studentesche, e appronta all’occorrenza bandi e normative che ne disciplinino lo svolgimento. Oltre ad esprimere i pareri previsti dallo Statuto e dai regolamenti, la Consulta può indirizzare richieste e formulare proposte al Consiglio Accademico ed al Consiglio di Amministrazione con particolare riferimento all’organizzazione didattica e dei servizi per gli studenti.

Nella prima seduta, previa presentazione di candidature nominative all’inizio dei lavori, elegge a scrutinio segreto un Presidente tra i suoi componenti. Ognuno esprime il proprio voto per un candidato. Il Presidente è eletto a maggioranza assoluta dei componenti in carica. Se la maggioranza assoluta non è raggiunta neppure alla seconda votazione, si procede al ballottaggio fra i due candidati che hanno riportato il maggior numero di voti. Risulta eletto il candidato che ha ottenuto il maggior numero di voti. Compito del Presidente è di convocare le sedute ordinarie e straordinarie, stabilirne l’Ordine del Giorno e di coordinare le attività della Consulta. 3. Il Presidente nomina tra i componenti un Vicepresidente, che lo coadiuva nelle attività di guida della Consulta e lo sostituisce in caso di assenza.

Annuncio

Correlati

redazione 10 ore fa

Contrasto al cyberbullismo: l’IC Torre conclude il progetto “Patente di smartphone”

redazione 1 giorno fa

A Baselice la scuola fa visita ai carabinieri

redazione 1 giorno fa

Violenza di genere e domestica, dati e riflessioni importanti dal questionario somministrato agli studenti beneventani

redazione 2 giorni fa

Trasferimento studenti, il dirigente del ‘Galilei Vetrone’: ‘Fiduciosi su decisione equa da parte della Provincia’

Dall'autore

Giammarco Feleppa 6 ore fa

A Palazzo De Simone il Teatro La Salle, a Palazzo Paolo V biblioteca intitolata alla preside Luongo Bartolini

Giammarco Feleppa 8 ore fa

Benevento, nel futuro un polo sociale e sportivo per rilanciare il Rione Capodimonte. Ma servono 13 milioni

Giammarco Feleppa 1 giorno fa

Dai Trementisti a Ricciolino, dal Conservatorio all’OFB: 10 eventi in Villa per ‘Domeniche Armoniche’

Giammarco Feleppa 3 giorni fa

Benevento, nuovo concorso al Comune: selezione per 3 istruttori di vigilanza. Domande entro il 19 giugno

Primo piano

Antonio Corbo 3 ore fa

A Benevento il Renzi day: “Sandra Lonardo ottima candidata. Dopo le elezioni? Avanti con Mastella, si vince al centro”

redazione 4 ore fa

‘Libera’ ricorda Capaci in Tribunale. Il procuratore Policastro: ‘Dai giovani parole di vita, libertà e giustizia’

redazione 5 ore fa

‘No al trasferimento del Galilei Vetrone’: scendono in campo anche gli studenti del Guacci e dell’Industriale

Giammarco Feleppa 6 ore fa

A Palazzo De Simone il Teatro La Salle, a Palazzo Paolo V biblioteca intitolata alla preside Luongo Bartolini

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content