fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

ECONOMIA

Confindustria ed Ance in audizione sul PUC: ecco le sei direttrici strategiche per lo sviluppo

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Questa mattina, nel corso dell’audizione sul PUC indetta da Comune di Benevento sono intervenuti Mario Ferraro, presidente di ANCE Benevento e vice presidente di Confindustria Benevento con delega ai Lavori Pubblici e Urbanistica e Piero Porcaro, vice presidente di Confindustria Benevento con delega alla Ricerca e all’Innovazione.

Le proposte presentate sono state inserite all’interno di un documento e sono il risultato di un lavoro di raccordo e di sintesi delle istanze provenienti dalla base associativa.

Dal documento emergono essenzialmente 6 direttrici strategiche: Puntare sulla rigenerazione urbana, senza ulteriore consumo di suolo, partendo da un censimento degli immobili e dei terreni abbandonati (ampliare la vocazione per terreni agricoli anche a fini sportivi e gestire costi eccessivi di depurazione; introdurre meccanismi di perequazione ideonei ad un migliore utilizzo delle aree); Adottare una adeguata programmazione per lo sviluppo delle aree industriali di Ponte Valentino, Olivola e Pezza Piana, attraverso la costituzione di una APEA (area industriale o produttiva dotata delle infrastrutture e dei sistemi necessari a garantire la tutela della salute, della sicurezza e dell’ambiente) puntando su un modello virtuoso di governo del territorio orientato all’attrazione di investimenti da un lato e sostenibilità ambientale dall’altro; Valorizzare i corsi d’acqua, adottando da un lato interventi di sistemazione idraulica per la messa in sicurezza delle zone a rischio e dall’altro promuovendo iniziative per la fruibilità a fini sportivi (piste ciclabili) e commerciali (locali); Immaginare uno sviluppo integrato degli interventi legati all’Alta Velocità Napoli Bari mediante: un terminal bus, collegato alla ferrovia, che sia effettivamente adeguato alle esigenze del mercato (minimo 60 stalli); una adeguata viabilità nel quartiere della stazione in grado di creare sviluppo all’intera area evitando la soppressione di passaggi a livello e prevedendo strade di accesso alternative, anche in una logica di espansione dell’area; la creazione di uno scalo merci nella zona industriale di Ponte Valentino, quale elemento di sviluppo e di attrazione degli investimenti produttivi; creare una Piazza dei Mestieri destinata alla formazione duale, nell’area di Piazza Commestibili/ ex Orsoline, quale centro di raccordo tra imprese, università e scuole per la formazione tecnica dei giovani e centro di sperimentazione; Mirare allo sviluppo di un polo delle biotecnologie.

A fine di affrontare nello specifico i singoli temi, Confindustria ed ANCE hanno chiesto un tavolo di confronto tecnico permanente con il Comune di Benevento.

Annuncio

Correlati

redazione 3 giorni fa

Confindustria Benevento e Agenzia delle Dogane insieme per agevolare l’export

redazione 4 giorni fa

‘Le modifiche al nuovo codice degli appalti’: all’Unisannio il percorso itinerante Ance

redazione 5 giorni fa

Contest ‘I Grandi Ponti’: primo premio al ‘Galilei Vetrone’, secondo il ‘Carafa Giustiniani’

redazione 3 settimane fa

Confindustria Benevento con la Sezione Turismo e Tempo Libero alla BIT di Milano

Dall'autore

redazione 5 ore fa

Greg a Benevento per il suo libro ‘Il mio nome è Sorciosecco’: ‘C’è tanto del mio pensiero in versione topesca’

redazione 6 ore fa

Fabio Solano (FI): ‘Partito forte nel Sannio grazie al lavoro di Rubano’

redazione 9 ore fa

San Martino Sannita ricorda l’agente di polizia Michele Servodidio

redazione 11 ore fa

Piazza Cardinal Pacca, Lonardo (Fi) all’attacco: “Uno ‘scarrupizio’ per il terminal più inutile della storia”

Primo piano

redazione 5 ore fa

Greg a Benevento per il suo libro ‘Il mio nome è Sorciosecco’: ‘C’è tanto del mio pensiero in versione topesca’

redazione 11 ore fa

Piazza Cardinal Pacca, Lonardo (Fi) all’attacco: “Uno ‘scarrupizio’ per il terminal più inutile della storia”

redazione 14 ore fa

Dipendenti palazzo Mosti, Raffa (Fp Cgil): “Fumata bianca per l’acconto degli emolumenti 2023”

redazione 14 ore fa

Il Made in Italy del Lombardi alla finale mondiale del concorso di moda televisivo Junk Kouture di Monaco di Baviera

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content