fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Non si fermano all’alt nella notte e scatta inseguimento: in manette 54enne con minore straniera

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Un arresto e una denuncia al Tribunale per i minorenni di Napoli. E’ questo il bilancio dell’inseguimento avvenuto questa notte tra gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Telese Terme e una vettura intercettata lungo la statale 265 e fermata allo svincolo di Puglianello. In manette un pluripregiudicato napoletano di 54 anni, mentre la minore è una ragazza di origine bulgara.

Intorno alle 2.30 di notte, nel corso di specifici servizi predisposti dal questore e volti a contrastare e prevenire il fenomeno dei reati predatori, i poliziotti avevano intimato l’alt ad una Fiat Punto proveniente dal Casertano, ma il conducente, anziché arrestare la marcia, ha accelerato dandosi alla fuga. L’inseguimento, lungo la arteria stradale ss265 F.V.l. in direzione Caianello, si è protratto fino all’altezza dello svincolo di Puglianello dove la Fiat Punto ha speronato la Volante, ribaltandosi.

Dopo aver provocato la rottura del finestrino della Fiat Punto, i tre occupanti (due uomini ed una donna) sono scappati e due di loro – il 54enne e la ragazzina straniera – sono stati inseguiti. I due, all’atto di essere raggiunti, si sono scagliati con calci e pugni nei confronti degli agenti, provocando ad entrambi lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. Nonostante l’aggressione subita, però, le forze dell’ordine sono riuscite a bloccarli e a condurli in Commissariato per le ulteriori incombenze, mentre l’altro malvivente è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Nel corso delle perquisizioni, all’interno della vettura sono stati scoperti strumenti atti allo scasso, ovvero un piede di porco ed una mazza da baseball. Il materiale, unitamente all’auto – rubata in Santa Maria Capua Vetere -, è stato sequestrato. Il 54enne partenopeo, dopo le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale Capodimonte di Benevento e deferito anche per il reato di ricettazione e possesso di strumenti atti allo scasso. La minore, che si è rifiutata di fornire indicazioni relative alla sua famiglia, è stata affidata ai competenti servizi sociali sul territorio.

Annuncio

Correlati

redazione 3 giorni fa

Servizio civile a Puglianello, Mongillo: “Parte l’iter per otto giovani”

redazione 6 giorni fa

Iannotti: ‘A Puglianello sta per nascere una scuola dell’Infanzia sicura e all’avanguardia’

redazione 2 settimane fa

Puglianello, Viscusi: “In Regione due nostri progetti per le strade comunali”

redazione 2 settimane fa

Benevento, minaccia i carabinieri con un coltello: torna in libertà il 21enne

Dall'autore

redazione 1 ora fa

Cariche ai cortei pro-Palestina, dirigente e docenti del liceo ‘Giannone’: ‘Sdegno per quanto accaduto. Sia fatta chiarezza’

redazione 2 ore fa

All’Unifortunato lo Sportello Seed e il workshop “Scopri il tuo mercato e lancia la tua startup”

redazione 2 ore fa

Presentata la winter edition del Sannio Music Fest: si parte giovedì con Rick Margitza & Elio Coppola Trio

redazione 3 ore fa

Imu a Pietrelcina, Scocca: ‘Chi aveva già pagato poteva stare tranquillo? Forse di pagare ancora’

Primo piano

redazione 1 ora fa

Cariche ai cortei pro-Palestina, dirigente e docenti del liceo ‘Giannone’: ‘Sdegno per quanto accaduto. Sia fatta chiarezza’

redazione 2 ore fa

Presentata la winter edition del Sannio Music Fest: si parte giovedì con Rick Margitza & Elio Coppola Trio

redazione 4 ore fa

Fondi per gli inquilini morosi incolpevoli: Palazzo Mosti pubblica l’avviso

redazione 7 ore fa

Contrasto alla corruzione e trasparenza, palazzo Mosti lancia una consultazione pubblica: “Dateci proposte per migliorare il Piano”

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content