fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CULTURA

Notte di San Lorenzo, stelle cadenti e divertimento: dove andare a Benevento e provincia

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Il cielo stellato è una costante fonte di meraviglia, tra scoperte scientifiche, miti e folklore. E, a proposito di folklore, come ogni anno si riaccende lo spettacolo delle meteore in prossimità del 10 agosto: arriva la Notte di San Lorenzo.

“Stelle cadenti” è un’espressione impropria, sebbene ricca di fascino. Gli astronomi, infatti, preferiscono l’utilizzo del termine meteore, per indicare queste fugaci scie luminose visibili di notte. Le meteore sono, in larga parte, detriti di asteroidi o comete che si surriscaldano fino a diventare incandescenti nel momento in cui entrano a contatto con l’atmosfera terrestre. La collisione di questi frammenti con le molecole presenti nella mesosfera (tra i 76 e i 120 km di quota) genera le scie di luce che si possono osservare ad occhio nudo.

Il nostro pianeta è “colpito” da milioni di meteore ogni giorno, tuttavia esistono periodi particolarmente propizi per l’osservazione di questo fenomeno astronomico, come le notti tra il 10 e il 13 agosto.

Quanti di noi, o durante un falò in spiaggia o in campagna ma anche in città, non hanno trascorso ore ed ore ad aspettare la propria ‘stella cadente’, e allora perché non dare seguito a questa romantica tradizione anche nel Sannio? Andiamo a vedere gli appuntamenti più caratteristici e suggestivi organizzati per stasera a Benevento e in provincia.

Abbiamo raggiunto telefonicamente Antonio Pepe, direttore dell’Osservatorio Astronomico del Sannio, che ha elargito consigli e indicazioni utili ad individuare le Perseidi. ”Non esiste un luogo esatto – ha spiegato Pepe -, l’importante è sicuramente quello di allontanarsi dai centri abitati e da luoghi troppo illuminati. Quest’anno con la luna crescente, e che quindi sorge più tardi, la visione delle stelle cadenti sarà facilitata. Il mio consiglio – ha aggiunto – è di avere pazienza e attendere la seconda parte della nottata, durante la quale sarà più semplice individuarle. Non è solo il 10 agosto la notte delle stelle cadenti, in realtà il picco maggiore, dato ottenuto da analisi scientifiche si avrà nella notte tra il 12 e il 13″. 

Seguendo, dunque, le indicazioni del direttore Pepe, di certo esistono nel Sannio luoghi naturalmente predisposti per l’osservazione del passaggio delle ‘stelle cadenti’. Come il Belvedere di San Marco ai Monti o la piana di Camposauro nel comune di Vitulano. Location speciali potrebbero essere diverse zone del Fortore, in primis quella del lago di San Giorgio la Molara, o il lago di Telese Terme per quanto concerne la Valle Telesina.

In Valle Caudina, invece, un posto suggestivo potrebbe essere via Castello, a Montesarchio, con il Museo Archeologico Nazionale del Sannio Caudino a sovrastare la vallata e a rendere la visione incantevole. Per l’occasione si celebrerà il ritorno a casa del Vaso di Assteas, con un brindisi con vini locali, offerto dalle cantine del territorio, e ci sarà un’apertura straordinaria serale del museo dalle 19 alle 23 nella notte delle stelle cadenti: si potrà usufruire di visite straordinarie e non solo. Dalle 20 e 30 ci sarà un’edizione all’aperto delle “Stories di Caudium” con l’archeologa Angela De Filippis e con l’appassionato di astronomia Michele Pavone: tema dell’appuntamento, ovviamente, il cielo e le stelle e la loro importanza nell’antichità, col racconto di miti e costellazioni nel cortile del castello. Racconti che avranno l’accompagnamento musicale dei soprano Bi Song Park e Maria Rosaria Clemente e Daniella Polito al pianoforte.

Per raggiungere il Castello e la Torre, inoltre, sarà possibile partecipare alle passeggiate organizzate dalle associazioni Sentinelle della Torre, Pro Loco e Taburno Trekking: partenza alle 18 e 15 in Piazza Umberto I con gli esperti Francesco Barbato Romano e Giuseppina Ciccone e con i poeti Angela Ragusa, Pasqualina De Blasio e Cenzino D’Apruzzo che declameranno i loro versi.

Per chi, invece, all’avventura preferisce un evento studiato, comodo ed organizzato nel Sannio esistono diverse proposte: A Campoli del Monte Taburno, con l’evento ‘Calici di Stelle’ si potrà aspettare il passaggio delle stelle cadenti sorseggiando dell’ottimo vino.

Al ristorante Mediterraneo di Pietrelcina tutto pronto per la Cena sotto le Stelle: con un’ottima cena di pesce in aperta campagna, ascoltando della buona musica dal vivo per apprezzare al meglio lo spettacolo delle stelle cadenti.

A Guardia Sanframondi invece si aspettano le stelle con i calici alzati pieni di vini doc, dalla Falanghina all’Aglianico, con il gran finale dell’edizione 2023 di Vinalia.

Dal belvedere di Montorsi (Sant’Angelo a Cupolo) il Gruppo Astrofili Beneventani e l’Associazione TerraMia aspettano curiosi e appassionati per osservare insieme pianeti e costellazioni.

Al Club Lotus di Torrecuso serata food & drink: si parte con l’apericena su prenotazione dalle 20 e si prosegue fino a tardi con la selezione musicale di Nico dj. Al Forte Evo di Pietrelcina, via Fontana dei Fieri, dalle 19 serata Buddha Baron: i dj Serry Baron e Red Mind selezioneranno suoni dal Buddha Bar, revival, happy music. Aperitivo, cocktail, pizza e bella musica per una serata divertente e spensierata in una location unica. Ingresso libero. Per prenotare un tavolo chiamare il 3791512015.

Al Parco del Grassano, San Salvatore Telesino, appuntamento con ‘I love thursday’: start ore 22; ticket 10 euro con drink entro le 00.30, omaggio donna entro le 23. Special guest Alaia Gallo, voice Luigi Patierno, dj resident Dario Cacchillo. A Ponte, alle ore 22, super concerto dei ‘Miuzikant’ all’interno del fresco garden del pub ‘The Hops’. 

A San Giorgio del Sannio, infine, appuntamento con ‘Note sotto le Stelle’ in piazza De Gregorio, a Sant’Agnese.


Annuncio

Correlati

redazione 4 giorni fa

GESESA-Benevento, Calendario delle chiusure idriche fino al 26 luglio: Zona Alta e Rione Libertà

redazione 1 settimana fa

Gesesa-Benevento, interruzione idrica notturna nella zona Alta, via Avellino e piazza Castello da questa notte e fino al 19 luglio

redazione 2 settimane fa

Frasso Telesino, questa sera interruzione idrica notturna a causa della riduzione delle portate

redazione 2 settimane fa

Inaugurato il Festival del Lavoro Creativo e Culturale: primi appuntamenti con scrittori ed editori e uno stage di scrittura creativa

Dall'autore

redazione 31 minuti fa

Wg flash 24 del 25 luglio 2024

redazione 11 ore fa

Disagi idrici in città, l’opposizione: ‘Non è priorità per l’amministrazione. Perché non se ne discute nel prossimo Consiglio?’

redazione 12 ore fa

Decreto ‘Salva Casa’, il senatore Matera relaziona in aula: ‘Misura a tutela della proprietà’

redazione 13 ore fa

Attività chiusa al campo da rugby, il presidente Palumbo: ‘Comportamenti inaccettabili, si accertino responsabilità’

Primo piano

redazione 31 minuti fa

Wg flash 24 del 25 luglio 2024

redazione 11 ore fa

Disagi idrici in città, l’opposizione: ‘Non è priorità per l’amministrazione. Perché non se ne discute nel prossimo Consiglio?’

Christian Frattasi 13 ore fa

San Bartolomeo in Galdo, l’istituto scolastico ‘Medi’ si trasferirà in via Costa

redazione 13 ore fa

Attività chiusa al campo da rugby, il presidente Palumbo: ‘Comportamenti inaccettabili, si accertino responsabilità’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content