fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Scuola

“Conoscere per prevenire”, Scuola “La Tecnica” e Questura insieme per il contrasto alla droga

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

La sala conferenze della Questura di Benevento ha ospitato l’evento “Conoscere per prevenire”. L’interessante incontro, molto partecipato, rientra nel progetto dei percorsi di educazione alla legalità, promossi dal Miur in collaborazione con la Polizia di Stato, riservato agli allievi delle scuole del Sannio sul delicato tema del contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti tra i giovani.

I lavori sono stati aperti dal Vice Questore Dott. Flavio Tranquillo – dirigente della Squadra Mobile. Successivamente sono state molto apprezzate le relazioni del Vice Ispettore Dott.ssa Maria Giovanna Vessichelli e del Sovrintendente Giovanni Corda per la Polizia di Stato, della Dirigente psicologa Dottoressa Carmela Pizzella per l’Asl di Benevento e della Dottoressa Caterina Martuccio per l’ARPAC. I relatori hanno illustrato e raccontato in maniera dettagliata e con estrema chiarezza e professionalità, le cause, i rischi e le tragiche conseguenze dell’uso di sostanze stupefacenti, illustrandone anche le conseguenze giuridiche e psicologiche.

Presenti all’incontro gli allievi del I° anno e del IV° anno dei percorsi IeFP dell’Istituto di istruzione e formazione professionale La Tecnica di Benevento. I giovani studenti, hanno seguito con attenzione gli argomenti affrontanti, dando vita a un dibattito molto interessante, a dimostrazione che eventi di questo tipo, risultano utili soprattutto a far percepire le forze dell’ordine, più vicine di quanto possano sembrare dall’esterno. Spesso, la percezione delle forze dell’ordine tra i giovani è, in modo distorto, associata esclusivamente a situazioni di repressione. La Scuola “La Tecnica” di Benevento, ringrazia tutti gli organi coinvolti per la disponibilità e il tempo dedicato ai propri studenti.

“Desideriamo esprimere la nostra profonda gratitudine ai rappresentanti dell’ASL di Benevento, del SERD e dell’ARPAC in modo particolare al Questore di Benevento Dott. Edgardo Giobbi per averci ospitati nel palazzo sede della Polizia di Stato, luogo simbolo dell’ordine e della sicurezza pubblica e per aver dedicato un preziosissimo contributo di informazione e formazione ai nostri giovani studenti. L’uso di droghe anche cosiddette leggere è un problema diffuso tra i giovani che può avere effetti a lungo termine sulla loro salute. La prevenzione – hanno dichiarato Bruno Lorenzo ed Eugenio Ascione direttori delle Scuola la Tecnica di Benevento – è la chiave per combattere questo problema: conoscere rischi e conseguenze delle dipendenze può essere un modo efficace per prevenirne l’abuso. In un percorso di formazione professionale regionale (IEFP) lavorare con i ragazzi anche dal punto di vista educativo è di fondamentale importanza. L’iniziativa promossa dalla Questura di Benevento, con il progetto “Conoscere per Prevenire”, rappresenta un esempio virtuoso di come le forze dell’ordine possono collaborare con le istituzioni scolastiche per promuovere la cultura della legalità e della prevenzione e un’opportunità per i giovani per migliorare la propria percezione delle forze dell’ordine.

Il concetto di legalità implica il rispetto delle leggi e delle regole, che sono alla base del funzionamento della società e della convivenza civile. In un percorso di formazione professionale regionale, è fondamentale che i ragazzi acquisiscano questi valori e li mettano in pratica nel loro futuro. Solo così potranno diventare adulti consapevoli e responsabili, in grado di svolgere il proprio lavoro in modo etico e rispettoso delle regole, hanno dichiarato i docenti della Scuola “La Tecnica” che hanno accompagnato gli studenti.

Annuncio

Correlati

redazione 2 settimane fa

Educazione alla legalità e contrasto alla droga: la Polizia di Stato incontra gli studenti sanniti

redazione 2 settimane fa

Detenzione e spaccio di droga: in carcere 35enne di Foglianise

redazione 2 settimane fa

Condannata per detenzione e spaccio: arrestata 48enne a Telese Terme

redazione 4 settimane fa

Giornata Internazionale per i minori scomparsi: la Polizia di Stato incontra gli studenti dell’Alberti

Dall'autore

redazione 7 minuti fa

Chiusura PS Sant’Agata, l’opposizione: ‘Quali le proposte e proteste dell’amministrazione? Si convochi Consiglio’

redazione 22 minuti fa

Rubano scrive alla Morgante: ‘Sant’Agata, si recluti personale medico per il Pronto Soccorso’

redazione 2 ore fa

Molinara, l’opposizione: ‘Comune verso il dissesto. Sono due anni che richiamiamo l’attenzione su conti e gestione’

redazione 2 ore fa

Giuseppe Casigli, ex Forza Italia, nominato nuovo segretario cittadino di “Noi di Centro” a Frasso Telesino

Primo piano

redazione 7 minuti fa

Chiusura PS Sant’Agata, l’opposizione: ‘Quali le proposte e proteste dell’amministrazione? Si convochi Consiglio’

redazione 22 minuti fa

Rubano scrive alla Morgante: ‘Sant’Agata, si recluti personale medico per il Pronto Soccorso’

redazione 2 ore fa

Molinara, l’opposizione: ‘Comune verso il dissesto. Sono due anni che richiamiamo l’attenzione su conti e gestione’

redazione 6 ore fa

La sannita Offtec vince in Sicilia: progetterà il nuovo Parco Mondiale dello stile di vita mediterraneo a Marianopoli

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content