fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Schiattarella e Capellini tra i convocati. Turnover col Sudtirol: probabili 5 cambi rispetto ad Ascoli

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Dall’infermeria una buona notizia: Schiattarella e Capellini stanno meglio e saranno convocati contro il Sudtirol. Entrambi non sono ancora in grado di scendere in campo dal primo minuto, ma potranno essere utili a gara in corso ed eventualmente da titolari per la trasferta di domenica a Terni.

Pertanto saranno 10 gli assenti nel turno infrasettimanale di domani sera (ore 20.30 al Vigorito): gli infortunati El Kaouakibi, Glik, Veseli, Pettinari, Farias, Vokic, Basit e Ciano più gli squalificati Leverbe e Improta. Stellone ha gli uomini contati in difesa e in attacco e pure sulle corsie non è che se la passa benissimo.

Tuttavia ci sono speranze per riavere con la Ternana almeno uno tra Farias e Pettinari, con quest’ultimo leggermente più avanti rispetto al brasiliano. Entrambi ieri sono allenati a parte insieme allo stesso Capellini, mentre Schiattarella ha portato a termine l’intera seduta compresa la partitella finale a ranghi misti.

Il tecnico sembra orientato ad un ampio turnover per la sfida con gli altoatesini di domani: dentro Letizia, Pastina, Koutsoupias e Simy per El Kaouakibi, Leverbe, Improta e La Gumina. Potrebbe avere una chance pure Jureskin che andrebbe a rilevare Foulon. Stellone non può far altro che riproporre la difesa a quattro già vista in partenza ad Ascoli, con Tello e Acampora ad agire da trequartisti alle spalle del nigeriano.

D’altro canto Letizia, che non è ancora al meglio, dovrà stringere i denti perché non ci sono alternative sulla corsia destra e oltretutto a disposizione ci sono due soli centrali difensivi, peraltro mancini (Tosca e Pastina). A sinistra può rifiatare Foulon anche se Jureskin non è propriamente un terzino. Koutsoupias può giocare o da mezzala o da trequartista e in quel caso verrebbe arretrato Acampora. Questo pomeriggio rifinitura e poi partenza per il ritiro di Venticano.

Annuncio

Correlati

Antonio Corbo 2 mesi fa

Da imbianchino a imprenditore di successo. Guido Sparandeo tra auto e calcio: “Il primo salone nel ’77. La Strega? Gioie e dolori. Ma lo rifarei ancora”

redazione 2 mesi fa

C’è Benevento-Monopoli: sabato chiusura anticipata del mercato di Santa Colomba

redazione 3 mesi fa

Tra calcio, economia e imprenditoria. I ricordi di Gian Raffaele Cotroneo: “La gioia più bella? La promozione in C2”

redazione 5 mesi fa

Calcio: l’Europa vuole eliminare i blocchi geografici per lo streaming

Dall'autore

redazione 6 minuti fa

Coppia di San Giorgio del Sannio gioca ad ‘Affari tuoi’, ma non rischia: accetta 20mila euro, ma nel suo pacco c’erano i 300mila

redazione 3 ore fa

Grandinata su Castelvenere: danneggiati 100 ettari di vigneti. Sindaco chiede riconoscimento stato di calamità naturale

redazione 3 ore fa

Al via la II annualità del Fondo di Sostegno ai Comuni Marginali: pronto il bando a Cerreto Sannita

redazione 4 ore fa

Sistema fognario, ripartiti i lavori a Benevento

Primo piano

redazione 6 minuti fa

Coppia di San Giorgio del Sannio gioca ad ‘Affari tuoi’, ma non rischia: accetta 20mila euro, ma nel suo pacco c’erano i 300mila

Antonio Corbo 2 ore fa

Benevento, il ritorno del ministro Sangiuliano: “Sul Museo Egizio pronti a nuovi finanziamenti”. I dubbi di Viespoli: “Seguirei altra strada”

redazione 3 ore fa

Grandinata su Castelvenere: danneggiati 100 ettari di vigneti. Sindaco chiede riconoscimento stato di calamità naturale

redazione 4 ore fa

Firmato accordo tra Comune, Ministero, Regione e Provincia: è il passo che conduce alla nascita del Museo Egizio a Benevento

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content